Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/05/2019, 10:53




Rispondi all’argomento  [ 605 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61  Prossimo
LE VOSTRE TARTUFAIE 
Autore Messaggio

Iscritto il: 15/05/2016, 20:06
Messaggi: 382
Località: Udine
Rispondi citando
Azz.... che cimata che gli hai dato alla roverella! :D
Comunque bene belle bruciate!


10/04/2019, 15:46
Profilo

Iscritto il: 28/05/2017, 11:03
Messaggi: 25
Località: San Piero in Frassino
Formazione: Perito meccanico
Rispondi citando
Si vede che stai lavorando bene ... complimenti


10/04/2019, 17:43
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 22:20
Messaggi: 2526
Località: valle sabbia
Rispondi citando
coliso ha scritto:
Azz.... che cimata che gli hai dato alla roverella! :D
Comunque bene belle bruciate!

ma neanche tanto, circa mezzo metro. sono i carpini neri che scappano maggiormente, comunque pochi tagli di ritorno e basta. le tengo sui 2 metri di altezza.


10/04/2019, 18:59
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 11:16
Messaggi: 3311
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Paolo ciao, ad oggi io non ho mai visto una pianta di estivo sia in natura che in coltivazione alta 2 metri in produzione.. Si capitozzano ad altezze maggiori per impostare la forma a globo e poi si lasciano fare il loro corso. Successivamente si potranno potare ma Dall alto per regolare la luce sui pianelli. Ma con piccoli tagli... L errore più grande che uno può fare è usare le stesse colture di lavorazione del melanosporum molto diversi tra loro. Quindi non prenderla come una critica ma come un consiglio... Se poi hai dei risultati pratici di altri che producono ottimo quantitativi dacci maggiori informazioni ovviamente documentando il tutto. I mezzi oggi non mancano. Grazie

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


11/04/2019, 17:07
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 20:06
Messaggi: 382
Località: Udine
Rispondi citando
Anche secondo me potrebbe essere molto rischioso applicare tecniche specifiche e abbastanza collaudate di una varietà ad un'altra senza aver avuto i dovuti riscontri prima.
Al melanosporum serve il ringiovanimento delle radici e delle micorrize mentre allo scorzone decisamente no....
Nello scorzone lo sviluppo del micelio ha una parte molto importante mentre nel pregiato bisogna favorire lo sviluppo di nuove micorrize quindi l' approccio non può essere il medesimo.


18/04/2019, 21:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 22:20
Messaggi: 2526
Località: valle sabbia
Rispondi citando
Non vedo tecniche specifiche in una cimatura. Ho visto molte tartufaie di estivo che rientrano nei 3 metri di altezza. Pure quelli di tarty mi sembrano sotto i tre metri. Per creare le branche laterali bisogna per forza di cose cimare(non capito zare, che è un altra cosa).le tartufaie di estivo che ho visto lasciare crescere in altezza ho notato che non sono il massimo


19/04/2019, 20:38
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 11:16
Messaggi: 3311
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Ciao Paolo le mie sono sotto i tre perché hanno tutte sotto i 5 anni.. Non ho mai capitozzato l estivo ma lo farò appena deciderò di impostare il globo e la pianta sarà pronta e formata regolandomi dai rami laterali...lo faremo Sui 3/4 Mt, però poi conta che continueranno a crescere anche se tutti insieme...2 metri e veramente troppo poco, poi fai come meglio credi. Posso dirti che l ultimo impianto che ho fatto sto cercando di lasciare 3 polloni invece di uno appunto per cercare di allargare il più possibile la chioma e rallentare la crescita in altezza. Noi in azienda piantumiamo solo lecci e roverella. La tecnica che usiamo e nella seconda. Un saluto dimenticavo... Auguri di una buona Pasqua a tutti.

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


19/04/2019, 20:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 22:20
Messaggi: 2526
Località: valle sabbia
Rispondi citando
L altezza è come le mie alla fine. Le fimo a due metri e poi con le branche staró sui 3 metri o poco più. Diciamo a tiro di svettatoio. La cimatura è servita proprio per allargare le branche laterali. Auguri a tutti


20/04/2019, 7:25
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 20:06
Messaggi: 382
Località: Udine
Rispondi citando
Grazie auguri anche a voi!


20/04/2019, 18:41
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 20:06
Messaggi: 382
Località: Udine
Rispondi citando
Ho trovato uno strano insetto su una roverella.....sembrerebbe appartenere alla famiglia dei punteruoli dalla forma della testa.....qualcuno ne sa qualcosa?


Allegati:
20190420_110711.jpg
20190420_110711.jpg [ 55.75 KiB | Osservato 135 volte ]
29/04/2019, 21:38
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 605 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy