Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/07/2024, 3:15




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Esito analisi 
Autore Messaggio

Iscritto il: 08/01/2019, 15:02
Messaggi: 104
Località: Asti
Rispondi citando
Mi è arrivato l'esito dell'analisi del terreno.
Che ne pensate?


Allegati:
doc00877120190213110451.pdf [277.05 KiB]
Scaricato 137 volte
13/02/2019, 12:12
Profilo

Iscritto il: 15/05/2016, 21:06
Messaggi: 477
Località: Udine
Rispondi citando
Più che franco-limoso direi limoso-argilloso......
Sub alcalino non lo definirei proprio.....8,1 di Ph è alcalino!
Terreno decisamente pesante per la tartuficoltura.....
Come drena dopo le piogge?
Potrebbe esserci troppo ristagno con quella tessitura anche se i valori di Ph e calcare sono buoni.....


13/02/2019, 13:13
Profilo

Iscritto il: 08/01/2019, 15:02
Messaggi: 104
Località: Asti
Rispondi citando
La sensazione è che dreni bene. Non ho mai visto ristagni.


13/02/2019, 13:23
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
bel terreno, nonostante il limo elevato, eccellente dotazione di calcare se ben esposto a sud soleggiato e con scheletro io propenderei per pregiato se il terreno non e troppo compatto sentiamo che dicono gli altri.


13/02/2019, 13:31
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
ad occhio terreno del monferrato giusto?


13/02/2019, 13:32
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
i terreni in piemonte dove da nero pregiato 9 su 10 sono con quella composizione purtroppo a seconda di pendenza esposizione ristagno esce anche brumale o moscato .


13/02/2019, 13:36
Profilo

Iscritto il: 08/01/2019, 15:02
Messaggi: 104
Località: Asti
Rispondi citando
Il terreno è esposto a sud-ovest.
Scheletro ce n'è poco.
Potrebbe essere utile e fattibile mettere del ghiaino vicino alla pianta in modo che poco per volta vada giù e crei un po' di Scheletro?


13/02/2019, 14:55
Profilo

Iscritto il: 26/12/2017, 23:43
Messaggi: 164
Rispondi citando
se ghiaia di naturala calcarea sicuramente male non fa ma c'è ne andrebbe molta se la parcella e piccola magari e fattibile i terreni bisogna conoscerli e vederli magari chiama un tecnico.


13/02/2019, 15:51
Profilo

Iscritto il: 07/11/2016, 13:54
Messaggi: 419
Rispondi citando
le analisi direbbero che e' un terreno limite per il pregiato ( troppo limo e di conseguenza poco arieggiato ) ,
ma andrebbe visto con un sopralluogo di un tecnico locale, puo' darsi che non sia cosi' pesante come sembra e con le giuste colture possa produrre .


13/02/2019, 17:36
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3385
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Neuromancer ha scritto:
Il terreno è esposto a sud-ovest.
Scheletro ce n'è poco.
Potrebbe essere utile e fattibile mettere del ghiaino vicino alla pianta in modo che poco per volta vada giù e crei un po' di Scheletro?

Concordo che è un terreno non idoneo alla tartuficoltura essendo esposto a sud ovest. tende ad essere ancora più plastico. Gli ammendanti non servono a nulla li ho provati tutti... a volte Peggiorano il terreno... In esposizioni sbagliate trattengono troppa umidità...l unico ammendante che può essere usato è il calcare... Saluti

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


14/02/2019, 8:25
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy