Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 26/10/2021, 5:23




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
IAP Senza terreno 
Autore Messaggio

Iscritto il: 21/11/2011, 20:29
Messaggi: 201
Rispondi citando
Salve a tutti, vorrei acquistare dei terreni, ma per non incorrere a tasse notarili ecc.. vorrei iscrivermi come IAP all'INPS ecc... Ora la domanda è, posso iscrivermi alla categoria senza avere terreni(ma che comprerò subito), e senza avere azienda??? cioè l'iscrizione all'INPS come IAP equivale all'apertura di un impresa agricola??? Spero in una vostra risposta grazie.
Andrea
P.S. ho i requisiti per diventare IAP


25/03/2015, 12:07
Profilo
Sez. Aspetti Legali in Agricoltura
Sez. Aspetti Legali in Agricoltura

Iscritto il: 22/05/2008, 15:13
Messaggi: 1149
Località: Roma
Rispondi citando
http://www.inps.it/portale/default.aspx ... 21&iMenu=1
Ma è sicuro davvero di voler fare "il contadino"? Mi pare che Ella voglia solo "usufruire" di benefici fiscali.
Per sua comodità, Le allego un link ove potrà capire e sapere cosa voglia dire fare ed essere un contadino.
Ic

_________________
avv. Ivano Cimatti


26/03/2015, 8:44
Profilo

Iscritto il: 21/11/2011, 20:29
Messaggi: 201
Rispondi citando
Ella è un Agronomo e sa bene cosa vuol dire fare il contadino, ma non per questo ella ne capisce di burocrazia che è un altra cosa Saluti


26/03/2015, 12:07
Profilo

Iscritto il: 27/12/2012, 13:30
Messaggi: 337
Rispondi citando
"...Dal 30 giugno 2005 (D.lgs 101/2005 è possibile effettuare l'iscrizione con riserva, allegando alla documentazione certificazione comprovante la presentazione della domanda alla Regione, purché il richiedente entro 24 mesi (o diverso tempo stabilito dalle singole Regioni) dimostri di possedere i requisiti previsti.

In mancanza di tale adempimento l'Inps procederà' alla cancellazione, dalla data di iscrizione, con conseguente perdita dei benefici eventualmente goduti."
( http://www.inps.it/portale/default.aspx ... 21&iMenu=1 )

"5-ter. Le disposizioni relative all'imprenditore agricolo professionale si applicano anche ai soggetti persone fisiche o società che, pur non in possesso dei requisiti di cui ai commi 1 e 3, abbiano presentato istanza di riconoscimento della qualifica alla Regione competente che rilascia apposita certificazione, nonche' si siano iscritti all'apposita gestione dell'INPS. Entro ventiquattro mesi dalla data di presentazione dell'istanza di riconoscimento, salvo diverso termine stabilito dalle regioni, il soggetto interessato deve risultare in possesso dei requisiti di cui ai predetti commi 1 e 3, pena la decadenza degli eventuali benefici conseguiti. Le regioni e l'Agenzia delle entrate definiscono modalità di comunicazione delle informazioni relative al possesso dei requisiti relativi alla qualifica di IAP."
( http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/05101dl.htm )


16/04/2015, 13:39
Profilo

Iscritto il: 27/12/2012, 13:30
Messaggi: 337
Rispondi citando
"Art. 1.
Imprenditore agricolo professionale

1. Ai fini dell'applicazione della normativa statale, e' imprenditore agricolo professionale (IAP) colui il quale, in possesso di conoscenze e competenze professionali ai sensi dell'articolo 5 del regolamento (CE) n. 1257/1999 del Consiglio, del 17 maggio 1999, dedichi alle attività agricole di cui all'articolo 2135 del codice civile, direttamente o in qualità di socio di società, almeno il cinquanta per cento del proprio tempo di lavoro complessivo e che ricavi dalle attività medesime almeno il cinquanta per cento del proprio reddito globale da lavoro. Le pensioni di ogni genere, gli assegni ad esse equiparati, le indennità e le somme percepite per l'espletamento di cariche pubbliche, ovvero in società, associazioni ed altri enti operanti nel settore agricolo, sono escluse dal computo del reddito globale da lavoro. Per l'imprenditore che operi nelle zone svantaggiate di cui all'articolo 17 del citato regolamento (CE) n. 1257/1999, i requisiti di cui al presente comma sono ridotti al venticinque per cento.

(...)

3. Le società di persone, cooperative e di capitali, anche a scopo consortile, sono considerate imprenditori agricoli professionali qualora lo statuto preveda quale oggetto sociale l'esercizio esclusivo delle attività agricole di cui all'articolo 2135 del codice civile e siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) nel caso di società di persone qualora almeno un socio sia in possesso della qualifica di imprenditore agricolo professionale. Per le società in accomandita la qualifica si riferisce ai soci accomandatari;
b) nel caso di società cooperative, ivi comprese quelle di conduzione di aziende agricole, qualora almeno un quinto dei soci sia in possesso della qualifica di imprenditore agricolo professionale;
c) nel caso di società di capitali, quando almeno un amministratore sia in possesso della qualifica di imprenditore agricolo professionale."

(http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/04099dl.htm)


16/04/2015, 13:48
Profilo

Iscritto il: 07/02/2015, 15:41
Messaggi: 10
Rispondi citando
se poi vuoi aprire l'attività, fai l'iscrizione con riserva


09/06/2015, 23:16
Profilo WWW

Iscritto il: 06/09/2021, 13:45
Messaggi: 3
Rispondi citando
Salve a tutti.
Spero che qualcuno possa aiutarmi.
In pratica sto cercando di effettuare l'iscrizione con riserva come IAP in quanto voglio acquistare il mio primo terreno ed usufruire fin da subito delle agevolazioni per l'acquisto. Sono già in possesso del foglio del comune con l'attestato provvisorio che mi da 24 mesi di tempo per perfezionare l'iscrizione. Adesso il mio problema è con l'INPS, in quanto mi dicono che l'iscrizione con riserva SOLO con il foglio del comune e SENZA UN QUALSIASI TERRENO IN MIO POSSESSO non me la possono fare, in quanto come requisito IMPRESCINDIBILE vogliono il possesso di un terreno. Tramite patronato abbiamo simulato la domanda d'iscrizione tramite ComUnica e nel modulo da compilare per lo IAP richiedeva obbligatoriamente i terreni, ma anche mi faceva dichiarare obbligatoriamente "DI DEDICARSI ALLE ATTIVITA AGRICOLE DI CUI ALL'ART. 2135 DEL CODICE CIVILE PER ALMENO IL CINQUANTA PER CENTO DEL PROPRIO TEMPO DI LAVORO COMPLESSIVO OVVERO RICAVANDO DALLE ATTIVITA' MEDESIME ALMENO IL CINQUANTA PER CENTO DEL PROPRIO REDDITO GLOBALE DA LAVORO", inoltre voleva inserito un reddito come IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE, ed entrambi non li posso dichiarare sena un terreno. In conclusione le vorrei chiedere, è obbligatorio avere un terreno per avere l'iscrizione con riserva dall'INPS come IAP? Chi non ha un terreno al momento ma ha solo la voglia e l'intenzione di comprarne uno che ha già individuato non può iscriversi senza trovare altri metodi( affitto, comodato, Compromesso)? o esiste un altro modo per effettuare tale iscrizione da chi non possiede nessun terreno? Aspettando una vostra gentile risposta, vi ringrazio in anticipo.....


07/09/2021, 18:42
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy