Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 06/08/2020, 2:49




Rispondi all’argomento  [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Produzioni Carni Suine di Eccellenza 
Autore Messaggio

Iscritto il: 17/01/2012, 20:06
Messaggi: 1087
Località: Civita Castellana(vt)
Rispondi citando
I limoni non potrebbero intopparli quando defecano?mentre l'uso dei chachi quando è stagione che ne dite?!ahah..io li butto sempre via perchè sono l'unico a mangiarli a casa e una pianta me ne fà moltissimi!!!


08/01/2013, 23:19
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1396
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
La frutta è una materia ricca di acqua, facilmente imputrescibile, quella bacata, sarebbe opportuna la cottura, è un alimento ricco di zuccheri, vitamine e amido, povero di grassi e protidi.si utilizzano anche le trebbie, cioè il residuo ottenuto dalla pressione durante la fabbricazione dei succhi di frutta, molto appetiti sono i fichi caduti freschi o secchi, meno le vinacce x via dei tannini presenti, meglio dirasparle e se sono disidratate o torchiate. l'impiego della frutta non dovrebbe superare i 3-4 kg gg per non creare turbe digestive, le trebbie sostituiscono la crusca, le vinaccie nei magroni fino al 10%, meno nei grassi va integrata con mangime proteico.
Le patate, i tuberi crudi sono meno appetibili x la presenza dell' alcaloide solanina che si elimina con la cottura, il consumo è stimato sui 6 kg capo gg, alimento ricco di amido 4 kg di patate sostituiscono 1 kg di orzo sempre integrare con mangimi proteici.
Interessante può essere l' utilizzo del Topinambur(heliantus tuberosus) pianta erbacea perenne presente in zone marginali o coltivata (1 ha di topin. si alimentano 50 scrofe), si consuma integralmente o insilato ricco di zuccheri soprattutto di inulina riserva di carboidrati sostitutivo dell' amido, si comporta come una fibra solubile, non è idrolizzata a livello gastrico o dall' intestino tenue, ma viene fermentata nel colon edha un effetto probiotico, riduce lo scatolo responsabile del odore di verro nelle carni, riduce l' incidenza di diarrea, ha risultati positivi sulla ritenzione idrica, ph e qualità sensoriali della carne. ricco di sali minerali quali potassio, ferro, zinco, magnesio, selenio e vit. B, buona composizione acidica una quota insatura oltre il 67% di cui il 54% di acido linoleico.
Si utilizza fino al 30% della sotanza secca, si somministra gradualmente ai suini, si devono abituare a sviluppare l' enzima inulasi nell' intestino, si sostituisce parzialmente al mais e integrato con proteici.
alla prossima.


10/01/2013, 20:11
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1396
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Alimentazione con zucche (scarti commerciali ) hanno un sapore dolce quindi gradevole cotte e somministrate con abbondante brodo di cottura e devono essere integrate con cereali e proteici sono irresistibili, sconsigliato l'alto uso di percentuali di semi possono provocare costipazioni, ma è ottimo il potere vermifugo degli stessi. le zucche si utilizzano nella dieta introducendole gradualmente si arriva a 6-8 kg./capo.
Sfalci di erba medica, trifoglio o graminacee varie sono un alimento non completo, mancano di carboidrati, scarsa proteina, alta fibra, capacità di ingestione da parte dei suini variabile, ma alimento particolarmente gradito specialmente nei suini alimentati con mangimi
commerciali, il suo utilizzo può far risparmiare 1 kg. di mangime concentrato senza peggiorare gli accrescimenti si somministrano 5-6 kg di foraggio fresco, consigliato lo sfalcio durante la germogliazione della pianta risulta più digeribile, anche l'insilato di erba è ben gradito anche se con valori nutrizionali inferiori al fresco, ottime le consociazioni, es. avena-trifoglio-veccia, avena-loietto-medica, sorgo-medica, anche la gramigna utile per terreni marginali e con scarsità di acqua è ben gradita, l'impiego dei foraggi migliora la componente
acidica delle carni, abbiamo un maggiore contenuto di acidi grassi N-3e N-6 i cosidetti acidi buoni.


02/02/2013, 17:12
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 8979
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
A proposito di vermifughi, quali sono i metodi naturali più efficaci?
Inoltre volevo domandarti quali sono gli alimenti, o i micronutrienti che sono utili per preservare la salute degli arti. Ho sentito parlare bene della Biotina.
Grazie e saluti.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)


05/02/2013, 16:33
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1396
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Oltre ai semi di zucca, ottimo è l' utilizzo dell' aglio, se vuoi associato al timo ne aumenta l'effetto, in commercio ci sono
prodotti naturali a base di erbe che vengono coltivate in paesi tropicali es. la graviola che ha questi requisiti oltre a molti altri.
Per gli arti è una buona regola specialmente negli allevamenti intensivi integrare a periodi costanti con biotina e zinco e anche
irrorare le zampe e i pavimenti con solfato di rame.
Se non vi è una predisposizione genetica. vedi l' utilizzo di animali di ceppo inglese per esempio, perchè hanno selezionato
molto su ossa sottili, si ottengono degli ottimi risultati , altro è cercare di avere lo zoccolo in ambiente prevalentemente
asciutto , non deve ammorbidire specialmente in condizioni di stress es. durante lotte x la gerarchia, o la prevalenza al pasto
un buon isolamento del box aiuta tanto specialmente nelle stagioni con grandi sbalzi di temperatura tra il gg e la notte.
saluti.


08/02/2013, 23:53
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 8979
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
per chi non usa integratori, ci sono alimenti che contengono biotina e zinco?

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)


12/02/2013, 10:37
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1396
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Alimenti con biotina e zinco sono i cereali , i legumi, il lievito di birra, ma se si deve operare una terapia occorre un integratore
specifico e se ci sono problematiche capire l'origine.


14/02/2013, 17:44
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 8979
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
più che altro lo chiedevo per gli allevatori amatoriali.
Noi abbiamo ottenuto buoni risultati con una integrazione di zinco, a livello generale, ottenendo anche una drastica diminuzione di patologie enteriche.
Ovviamente, non diamo manciate di zinco, ci appoggiamo a nutrizionisti del settore che ci danno una formulazione su misura per il nostro tipo di allevamento.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)


14/02/2013, 19:14
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1396
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Ottima scelta, con le conoscenze che si dispone oggigiorno in tutti i campi conviene affidarsi a professionisti e non improvvisare.


15/02/2013, 20:55
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1396
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Volevo inserire due alimenti secondo me interessanti nella alimentazione del suino, e interessanti anche nella coltivazione per
chi dispone di terreni, il Miglio e il Triticale.
Il primo resistente alla siccità x produrre 10 qli di sost.secca occorre la metà di acqua per produrre la stessa quantità di frumento, si adatta ai diversi tipi di terreno, ed ha un ciclo vegetavivo breve, matura dopo 70-80 gg. dalla semina. I semi hanno un alto contenuto di lipidii, maggiore rispetto aii cereali comuni , il 50% sono acidi grassi insaturi acido linoleico e ac.
linolenico x conferire al prodotto finito un alto valore biologico. Inoltre è ricco di ferro, magnesio, fosforo, vit. A e complesso B ,oltre a un alto contenuto in ac.salicilico per una azione benefica della cute e del sistema nervoso.Va somministrato frantumato fino al 25% della razione per tutte le categorie presenti in allevamento. Triticale.
E' un ibrido di frumento e segale a ciclo vernino-primaverile , presenta il preggio della produtività e del contenuto proteico del frumento e rusticità della segale.
Le proteine e il contenuto degli amminoacidi è maggiore di orzo e mais , il valore dei grassi è intorno al 2% , si utilizza sostituendo parzialmente mais e orzo , ed è un aiuto per la fonte proteica dei mangimi.


10/03/2013, 12:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy