Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/05/2022, 4:49




Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Cosa cucinate in tempo di Coronavirus? 
Autore Messaggio
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9957
Località: Lombardia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
Le lingue di gatto le ha fatte il marito, è un ottimo modo per riciclare gli albumi avanzati.


Allegati:
IMG-20200329-WA0011.jpg
IMG-20200329-WA0011.jpg [ 55.15 KiB | Osservato 242 volte ]

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone
30/03/2020, 21:06
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63516
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Com'era la pizza? L'aspetto era molto invitante :) Che lievito hai usato?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


31/03/2020, 20:29
Profilo WWW
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9957
Località: Lombardia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
La pizza è venuta bene. :mrgreen:
Ho usato il lievito di birra liofilizzato , l'impasto ha lievitato un paio d'ore sopra la stufa a pellet accesa.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


31/03/2020, 22:22
Profilo

Iscritto il: 11/03/2020, 11:30
Messaggi: 852
Località: rimini
Rispondi citando
milli ha scritto:
Le lingue di gatto le ha fatte il marito, è un ottimo modo per riciclare gli albumi avanzati.

:o :o :o

io, invece, ho realizzato dei biscotti semplicissimi che, da bambino, mi riempivano di meraviglia: come facevano a colorarli fuori e anche dentro? I classici biscotti bicolori, ho ricominciato a farli anni fa dopo averli visti in vendita a 18 euro al kg :shock:

Ingredienti
1 kg di farina
100 gr. di burro
4 uova
una bustina di lievito ammoniacale per biscotti,
400 gr di zucchero
1/4 di latte
20 gr di cacao

Preparazione
Fare un impasto con tutti gli ingredienti, dividerlo a metà e ad una parte unire il cacao ben setacciato.
Si fanno due sfoglie di 3-4 mm di spessore; si sovrappongono e si schiacciano leggermente con il mattarello per farle aderire.
Si arrotola e si tagliano delle fettine di circa un cm di spessore.
si cuociono in forno medio per circa 20/25 minuti, si lasciano stesi a raffreddare (esaleranno così l'odore di ammoniaca) e si conservano in scatole di latta.


Allegati:
DSCN0394.JPG
DSCN0394.JPG [ 95.5 KiB | Osservato 185 volte ]
09/04/2020, 7:13
Profilo

Iscritto il: 11/03/2020, 11:30
Messaggi: 852
Località: rimini
Rispondi citando
E visto che siamo a Pasqua, il classico pane pasquale romagnolo (ce ne sono diverse versioni, non necessariamente dolci):

(I tempi di cottura sono indicativi in quanto, ho scoperto anni fa, i forni non sono tutti uguali)
ingredienti:
1/2 kg di farina 00
un kg di farina Manitoba
200 g. di zucchero
100 g. di strutto
uvetta
liquore all'anice
una bustina di lievito liofilizzato e mosto d'uva q.b. (io, dopo la vendemmia, ne metto da parte qualche bottiglia che congelo)

La sera prima impastare mezzo kg di farina con lievito e mosto, mettere a bagno una confezione di uvetta in liquore all'anice annacquato, la mattina dopo impastare la pasta lievitata con 1 kg di farina manitoba, 100 g. Di strutto, 200 g di zucchero, 4 uova, e il liquore in cui è stata immersa l'uvetta, far lievitare nuovamente un paio d'ore, dividere in due parti l'impasto, spianarlo e incorporare l'uvetta impastando energicamente, ottenere due pagnotte e farle lievitare nuovamente per qualche ora, spennellarle con uovo e zucchero, infornarle con forno al massimo per 25 minuti, poi abbassare a 200 gradi per 45 minuti, le uvette che appaiono sulla superficie dovrebbero avere l'aria "esplosa"

Non l'ho mai fotografata e quest'anno passo: niente pranzo in famiglia :(


09/04/2020, 7:26
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9957
Località: Lombardia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
La ricetta delle lingue di gatto è facilissima.
Si pesano gli albumi e si prepara lo stesso peso di burro, farina e zucchero.
Il burro deve essere morbido ma non sciolto (importante!)
Con lo sbattitore si crea un composto omogeneo ma abbastanza compatto, con una sac a poche si creano delle striscette distanti 2-3 cm e si cucinano in forno a 170° per 6-8 minuti. Si toglie quando si colora il bordo e si lasciano raffreddare.
Non so quanto si possono conservare perché da me finiscono subito (ho le cavallette in casa)

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


09/04/2020, 10:07
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy