Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 26/10/2021, 4:19




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Oidio e Salvia 
Autore Messaggio

Iscritto il: 22/03/2021, 19:45
Messaggi: 60
Località: Piombino(LI)
Rispondi citando
Ciao a tutti, nel mio orto ho un angolo dove ho trapiantato con il tempo diverse varietà di erbe aromatiche tra cui due piante di salvia che ho trattato preventivamente con un prodotto a base di propoli perchè avevo già avuto esperienze di oidio e non volevo succedesse di nuovo ed invece negli ultimi giorni hanno avuto un brusco peggioramento, forse a causa delle recenti piogge. Ho provato altri trattamenti ma senza risultato.
La mia domanda a questo punto è: cosa faccio? Sfoltisco il maniera drastica lasciando le poche parti sane? Non vorrei che mi attaccasse altre piante nell'orto...
Grazie.


Allegati:
1620212274834.jpg
1620212274834.jpg [ 83.33 KiB | Osservato 221 volte ]
1620212274825.jpg
1620212274825.jpg [ 133.69 KiB | Osservato 221 volte ]
1620212274815.jpg
1620212274815.jpg [ 103.8 KiB | Osservato 221 volte ]
05/05/2021, 15:50
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 61968
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Io non farei trattamenti. Cerca di diradare e di arieggiare il più possibile.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


07/05/2021, 18:05
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 1962
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Concordo.
Il mal bianco su aromatiche va prevenuto per quanto possibile, scegliendo un posto sufficientemente soleggiato e arieggiato per la piantumazione, potando ove la vegetazione crescesse troppo affastellata, eliminando le foglie infette.

Di prodotti non professionali a basso/nullo impatto ci sarebbe solo un prodotto microbiologico a base di Bacillus subtilis (ammesso su insalate e ortive simili), ma non so quanto sia efficace su salvia (l'oidio della salvia dovrebbe essere Erysiphe cichoracearum, che è una specie polifaga molto comune) e se sia proponibile in termini di costi/benefici (ho veduto che in rete ne esistono confezione ad uso domestico da 200g ma costano intorno a € 15). Agisce per antibiosi, dunque in teoria con azione pronta, inoltre indurrebbe resistenza nella pianta trattata.


07/05/2021, 19:45
Profilo

Iscritto il: 22/03/2021, 19:45
Messaggi: 60
Località: Piombino(LI)
Rispondi citando
Il posto dove è a dimora è molto soleggiato, ma evidentemente è troppo folto e partendo dal basso ha iniziato tutto a "imbiancarsi"...gli darà una bella sfoltita senza usare prodotti che mi costano più di comprarmi un'altra pianta di salvia! :lol:


12/05/2021, 15:46
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy