Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/05/2024, 22:27




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
quanto fieno 
Autore Messaggio

Iscritto il: 31/12/2008, 0:16
Messaggi: 566
Località: piemonte
Rispondi citando
quanto fieno devo dare al giorno ad una pecora?
distinguendo se è in gravidanza o se allatta?
oltre al fieno ho letto su una rivista che bisogna dare del "concentrato"
concentrato de che? non lo spiegava
non sarà mica qualche schifezza che poi li fa diventare pazze o con la lingua blu?
ah! preciso che gli agnelli li magiamo in famiglia, e che quello che mi interessa è la salute degli animali, la bontà delle carni e non fare soldi.

_________________
IMPARA A SCRIVERE LE TUE FERITE NELLA SABBIA ED A INCIDERE NELLA PIETRA LE TUE GIOIE.


02/01/2009, 16:16
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2008, 19:41
Messaggi: 5680
Località: Firenze
Formazione: Perito Agrario - Dottore in Agraria
Rispondi citando
Una pecora di circa 50 kg di peso vivo dovrebbe mangiare circa 1,5 kg di fieno al giorno, oppure circa 4/5 kg di erba, durante la gravidanza il consumo volontario dimunisce e può arrivare ad appena 08/1 kg, per i concentrati si tratta di mangimi bilanciati che compri già preparati e dipende dalòla ditta che li produce, ma anche di orzo, avena, grano, mais, favino, sorgo, pisello crusca, pane ... le quantità dipendono da molte variabili ma se dai 200/300 g al giorno d'integrazione è già un bell'aiuto, tieni presente che ti sto dando delle indicazioni al "buio" solo per farti orientare, ciao, saluti, Mario


04/01/2009, 11:05
Profilo

Iscritto il: 13/10/2008, 20:03
Messaggi: 1016
Località: dove mi pare
Rispondi citando
Giampiero ciao, da noi (monti Marsicani) si usa questo metodo per l'ingrasso degli agnelli parlo di metodo tradizionale quindi sarà opinabile dai cultori dei concentrati moderni.

In sintesi l'alimentazione oltre al latte e fieno è integrata da grano cotto, si procede cosi si fa cuocere il grano fino a farlo diventare morbido con attenzione a nn farlo rompere, poi si stende al sole o posto riparato dalla pioggia su sacchi di canapa aggiungendo poco sale fino si fa asciugare, poi è dato insieme a della crusca e sfarinati (orzo 70% mais 30 %) messi sopra al grano a modo parmigiano sulla pasta per capirci, devono avere la possibilità di bere acqua mentre mangiano, vedrai che il sapore sarà molto particolare. Dimenticavo come peso/razione si usano sempre le cose semplici una “ummella” quindi contenuto delle mani unite per ogni agnellino, la razione è a crescere fino a diventare una e mezza quando sono pronti.
Questo metodo è ancora usato anche da aziende con numerosi capi, ma è in forte diminuzione in zone di collina/pianura come la pastorizia.

Invito tutti gli amanti della carne ovina a non perdersi gli arrostici di pecora vera prelibatezza Abruzzese come le misichie, ma qui l'invito e solo per veri cultori dell'agro pastorale che osano senza titubanze.


04/01/2009, 12:56
Profilo

Iscritto il: 31/12/2008, 0:16
Messaggi: 566
Località: piemonte
Rispondi citando
grazie 1000 per la risposta

Mario ha scritto:
Una pecora di circa 50 kg di peso vivo dovrebbe mangiare circa 1,5 kg di fieno al giorno, oppure circa 4/5 kg di erba, durante la gravidanza il consumo volontario dimunisce e può arrivare ad appena 08/1 kg, per i concentrati si tratta di mangimi bilanciati che compri già preparati e dipende dalòla ditta che li produce, ma anche di orzo, avena, grano, mais, favino, sorgo, pisello crusca, pane ... le quantità dipendono da molte variabili ma se dai 200/300 g al giorno d'integrazione è già un bell'aiuto, tieni presente che ti sto dando delle indicazioni al "buio" solo per farti orientare, ciao, saluti, Mario

_________________
IMPARA A SCRIVERE LE TUE FERITE NELLA SABBIA ED A INCIDERE NELLA PIETRA LE TUE GIOIE.


14/01/2009, 12:00
Profilo

Iscritto il: 31/12/2008, 0:16
Messaggi: 566
Località: piemonte
Rispondi citando
grazie paolo per le indicazioni
io sono piemontese, provincia di asti, da noi non c'è grande tradizione per la carne di agnello
anzi, proprio non piace, io sono un eccezione,
le pecore si allevavano un tempo solo per la lana, adesso hanno cominciato a fare quaeche formaggio, ma la gente preferisce sempre fontina, gorgonzola, emmental

il grano cotto a partire da che età si dà agli agnellini?
come si preparano gli arrostici?
che cosa sono le misichie?
ciao, a presto

paolo ha scritto:
Giampiero ciao, da noi (monti Marsicani) si usa questo metodo per l'ingrasso degli agnelli parlo di metodo tradizionale quindi sarà opinabile dai cultori dei concentrati moderni.

In sintesi l'alimentazione oltre al latte e fieno è integrata da grano cotto, si procede cosi si fa cuocere il grano fino a farlo diventare morbido con attenzione a nn farlo rompere, poi si stende al sole o posto riparato dalla pioggia su sacchi di canapa aggiungendo poco sale fino si fa asciugare, poi è dato insieme a della crusca e sfarinati (orzo 70% mais 30 %) messi sopra al grano a modo parmigiano sulla pasta per capirci, devono avere la possibilità di bere acqua mentre mangiano, vedrai che il sapore sarà molto particolare. Dimenticavo come peso/razione si usano sempre le cose semplici una “ummella” quindi contenuto delle mani unite per ogni agnellino, la razione è a crescere fino a diventare una e mezza quando sono pronti.
Questo metodo è ancora usato anche da aziende con numerosi capi, ma è in forte diminuzione in zone di collina/pianura come la pastorizia.

Invito tutti gli amanti della carne ovina a non perdersi gli arrostici di pecora vera prelibatezza Abruzzese come le misichie, ma qui l'invito e solo per veri cultori dell'agro pastorale che osano senza titubanze.

_________________
IMPARA A SCRIVERE LE TUE FERITE NELLA SABBIA ED A INCIDERE NELLA PIETRA LE TUE GIOIE.


14/01/2009, 12:08
Profilo

Iscritto il: 13/10/2008, 20:03
Messaggi: 1016
Località: dove mi pare
Rispondi citando
il grano cotto a partire da che età si dà agli agnellini?
Nn esiste una età comune per metterli a razione perchè diversa lba precocità da razza a razza, ti consiglio di iniziare quando mangiano bene il fieno (alimentali separatamente dalle madri)

come si preparano gli arrostici?
http://www.affarilandia.com/annunci/pop ... =15794.jpg

che cosa sono le misichie?
Carne disossata di pecora/capra aromatizzata con erbe spontanee salata ed essiccata al sole


ciao, a presto


15/01/2009, 14:33
Profilo

Iscritto il: 13/10/2008, 20:03
Messaggi: 1016
Località: dove mi pare
Rispondi citando
paolo ha scritto:
il grano cotto a partire da che età si dà agli agnellini?
Nn esiste una età comune per metterli a razione perchè diversa lba precocità da razza a razza, ti consiglio di iniziare quando mangiano bene il fieno (alimentali separatamente dalle madri)

come si preparano gli arrostici?
http://www.affarilandia.com/annunci/pop ... =15794.jpg

che cosa sono le misichie?
Carne disossata di pecora/capra aromatizzata con erbe spontanee salata ed essiccata al sole

http://www.arssa.abruzzo.it/atlanteprod ... 2&pagina=0

ciao, a presto


15/01/2009, 14:42
Profilo

Iscritto il: 31/12/2008, 0:16
Messaggi: 566
Località: piemonte
Rispondi citando
scusa paolo ma il link per gli arrostici non funziona

_________________
IMPARA A SCRIVERE LE TUE FERITE NELLA SABBIA ED A INCIDERE NELLA PIETRA LE TUE GIOIE.


19/01/2009, 19:49
Profilo

Iscritto il: 13/10/2008, 20:03
Messaggi: 1016
Località: dove mi pare
Rispondi citando
http://www.arssa.abruzzo.it/atlanteprod ... 5&idtipo=2


19/01/2009, 22:49
Profilo

Iscritto il: 10/06/2008, 21:12
Messaggi: 18
Località: cumiana (to)
Rispondi citando
giampiero ha scritto:
grazie paolo per le indicazioni
io sono piemontese, provincia di asti, da noi non c'è grande tradizione per la carne di agnello
anzi, proprio non piace, io sono un eccezione,
le pecore si allevavano un tempo solo per la lana, adesso hanno cominciato a fare quaeche formaggio, ma la gente preferisce sempre fontina, gorgonzola, emmental


se sei astigiano, dalle tue parti le pecore non mancano!
è zona di transito delle grandi greggi dei pastori vaganti piemontesi, quelle con mille e più capi :o

in questo momento però anche loro sono fermi, causa neve...
c'è chi alimenta con solo fieno, chi con fieno e mais in granella, oppure con l'unifeed usato anche per le vacche (trinciato di mais + fieno + paglia + eventuali aggiunte di farine, tutto macinato)

_________________
http://pascolovagante.splinder.com


21/01/2009, 15:52
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy