Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/01/2019, 5:29




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Scoperte importanti proprietà del cavolfiore violetto 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2009, 19:11
Messaggi: 1312
Località: Romagna
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
ROMA (4 dicembre 2009) - «Rappresenta una delle principali colture ortive del bacino del Mediterraneo e nel nostro Paese sono diffuse delle cultivar locali di grande valore nutrizionale e salutistico che rischiano di scomparire perché minacciate dalla diffusione massiccia degli ibridi F1 a corimbo bianco». Lo afferma Ferdinando Branca, coordinatore scientifico del gruppo di lavoro sul cavolfiore violetto e cavolo broccolo del Dipartimento di Ortofloroarboricoltura e Tecnologie agroalimentari dell’Università di Catania (Dofata). Gli studi condotti dal gruppo di ricercatori catanesi nell’ambito del progetto Prom, finanziato dal Mipaaf con la partecipazione dell’assessorato regionale all’Agricoltura e del Cra di Milano e di Foggia, mirano a rilanciare le cultivar siciliane di cavolfiore violetto, per ottenere produzioni tipiche di alta qualità. Attualmente la zona maggiormente vocata alla coltivazione del cavolfiore violetto è quella del Catanese, dove un centinaio di piccole aziende, secondo le stime dell’assessorato all’Agricoltura, coltivano circa 200 ettari di terreni; altri 50 ettari vengono coltivati nella zona di Lentini e nel Nisseno. «Il Violetto di Sicilia – spiega Ferdinando Branca – sembra poter svolgere un’importante azione di prevenzione nei confronti di alcune malattie degenerative, quali i tumori al colon e alla prostata. Dalle analisi effettuate sui corimbi di diversa colorazione – continua il coordinatore scientifico del gruppo di ricerca – abbiamo rilevato che il potere salutistico dei violetti è da attribuire alla presenza di carotenoidi e antociani oltre che alla glocorofanina; mentre in quelli bianchi è presente, anche se in basse concentrazioni, la sinigrina. Tali composti bioattivi assegnano a questi ortaggi il titolo di Functional Food». Con il fine di incentivare la presenza sul mercato per il consumo fresco, il Dofata ha avviato nell’ultimo decennio una linea di ricerca, finanziata nel tempo da diversi progetti, con la conservazione del germoplasma locale e la caratterizzazione dei tratti biomorfologici e nutraceutici per il miglioramento genetico della coltura. «Interessanti gli sbocchi anche per l’industria – dice Branca – sia per la preparazione di sott’aceti, sia di surgelati e prodotti di IV e V gamma. Il Cra di Milano a tal proposito ha messo a punto dei protocolli idonei per limitare le perdite dei composti antiossidanti nella fase di scottatura, per inibire l’attività enzimatica prima della surgelazione e per mantenere la colorazione violetta».

Immagine
Immagine

_________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. ( Oscar Wilde )


05/12/2009, 18:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2008, 18:41
Messaggi: 5680
Località: Firenze
Formazione: Perito Agrario - Dottore in Agraria
Rispondi citando
Veramente buono, provare per credere, saluti, Mario


05/12/2009, 18:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2009, 19:11
Messaggi: 1312
Località: Romagna
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
mi sono imbattuto in questo articolo così per caso e leggendo sono rimasto "sconvolto" voglio provare ad acquistarlo la prossima settimana

_________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. ( Oscar Wilde )


05/12/2009, 18:35
Profilo

Iscritto il: 28/10/2009, 20:51
Messaggi: 551
Località: prov Catania
Rispondi citando
Io lo consumo dalla mia nascita, è ottimo, quando lo si cucina, emana un odore di verdura fresca.

Si trova in commercio a partire dal mese di novembre fino ad aprile, da noi ,non viene coltivato in serra.

Lo compro sempre, la ricetta più semplice:

Cucinato al vapore o in acqua, e condirlo con limone e olio di oliva ; buonissimo.

Saluti , Salvo


05/12/2009, 23:11
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2009, 19:11
Messaggi: 1312
Località: Romagna
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
fantastico! noto che solo per me è una novità questo cavolfiore :D

_________________
Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. ( Oscar Wilde )


05/12/2009, 23:28
Profilo
Sez. Orticoltura
Sez. Orticoltura
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2008, 8:24
Messaggi: 9833
Località: San Giorgio a Cremano, il paese di Massimo Troisi
Rispondi citando
viene indicato come Di Sicilia Violetto.
Personalmente ho visto una coltivazione a Catania con dei corimbi bellissimi
Ci sono diverse selezioni(l'originale è un ecotipo e quindi nn ibrido) a diverso grado di precocità.Quelle più precoci sono suscettibili alla virescenza.

_________________
Il bambino che nn gioca non è un bambino, ma l'adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé(P.Neruda)
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile(W.Allen)


08/12/2009, 10:02
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2008, 18:41
Messaggi: 5680
Località: Firenze
Formazione: Perito Agrario - Dottore in Agraria
Rispondi citando
Io ho sempre mangiato questi, "broccoli" ma a Firenze vengono usati per ornamento nelle aiuole comunali per i loro colori che perdurano a lungo quando di fiori c'è ne sono pochi, saluti, Mario


08/12/2009, 10:21
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy