Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 27/10/2021, 11:44




Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
IDROPONICA FAI DA TE 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2012, 20:09
Messaggi: 327
Località: Veneto
Rispondi citando
Avete mai provato questa tecnica?
Io non ho problemi di spazio ne di acqua ne di terreno povero però questa tecnica mi affascina moltissimo, vorrei provarla su pomodori, fragole e soprattutto sui meloni,ho passato le ultime giornate a caccia di informazioni e se ho capito una cosa è quella che non comprerò un kit perchè costa più di una serra.Cosi ho iniziato a cercare impianti autocostruiti a costo quasi nullo e ne ho già progettato uno, l'unico problema è che non trovo cosa devo mettere nell'acqua.Ovunque scrivono fertillizanti solubili ma fin qui credo che ci arrivi anche un'oca, non scrivono le percentuali ecc. ecc.
Vi ringrazio anticipatamente per ì consigli che i più esperti sapranno darmi!


30/09/2012, 22:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/09/2012, 21:36
Messaggi: 490
Rispondi citando
Interessante strada quella dell'Idroponica, Non ho esperienza pratica ma mi sono informato anch'io; non posso rispondere alla tua domanda, né dire se sia una strada realmente percorribile (vale senz'altro la pena tentare però) ma ti do comunque un consiglio: Hai preso in considerazione l'Aquaponica? Si tratta di un processo del tutto analogo a quello dell'Idroponica ma, in questo caso, si porta avanti contemporaneamente, collegato al circuito delle coltivazioni, un allevamento di pesci i quali, con le loro deiezioni, forniscono il nutrimento alle piante (che in cambio purificano l'acqua, che poi ritorna nuovamente alla vasca dei pesci); risolveresti così il problema di concimare.

Io intendo farne uno in scala ridotta, per testarne la reale efficienza.


30/09/2012, 23:55
Profilo

Iscritto il: 01/10/2012, 20:54
Messaggi: 12
Rispondi citando
Ciao a tutti,
per la mia modesta opinione iniziare con un impianto acquaponico è, senza una formazione adeguata, decisamente a rischio insuccesso.
Coltivare anche della semplice insalata alimentandola con le deiezioni dei sottostanti pesciolini è tanto bello quanto complicato.
Io consiglierei di iniziare come ho fatto io con un'impianto idroponico e dopo, semmai....
Se volete qualche informazione a riguardo visitate il mio blog all'indirizzo http://idroponica.myblog.it e li troverete qualche informazione sul mio impianto, oppure alla mia pagina facebook ricercando Stefano Idroponico.
http://www.facebook.com/stefano.idroponico
Ciao!


01/10/2012, 21:15
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28763
Località: Imperia
Rispondi citando
Qui nella mia zona, Sanremo e dintorni, una ventina di anni fa, causa la concorrenza dei fiori di
seconda qualità, che iniziavano ad arrivare dall'estero, tanti hanno convertito le proprie serre in
impianti idroponici per coltivarci le rose, Extra, di prima qualità, con discreto successo, visto che tutti lavorano
e vendono, molto export, il problema è che lo hanno fatto quelli che potevano permettersi una cosa del genere,
per i costi molto elevati.
Per quanto riguarda i pomodori, ricordo che nel 1986 alla fiera di milano i Cinesi presentarono una pianta di
tondo liscio che produceva molto, da quel che mi risulta è impossibile produrre cuori di bue in Idroponica, ma
non chiedetemi perchè, io non lo so.

Saluti

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


01/10/2012, 21:32
Profilo

Iscritto il: 01/10/2012, 20:54
Messaggi: 12
Rispondi citando
mah... io l'anno scorso ho fatto il cuor di bue e quest'anno il cuor di ponente. La pianta non ha prodotto molto a causa dell'intasamento della canalina ma ha prodotto. L'anno prossimo li metto in questo nuovo impianto e stavolta avrò ragione io sulla pianta!
http://idroponica.myblog.it/archive/2012/09/23/il-nuovo-impianto-hydrortw160-hydroinvent.html


Allegati:
IMG_1224.JPG
IMG_1224.JPG [ 287.14 KiB | Osservato 4006 volte ]
01/10/2012, 21:52
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28763
Località: Imperia
Rispondi citando
Hai ottenuto buoni risultati, intendo come qualità del frutto?
La mia considerazione era legata ad anni addietro, dove si diceva che non si potesse produrre,
oppure che fosse controproducente... anche qusto naturalmente ha una sua importanza, se produci per te
o se produci per vendere...

Ciao e grazie di tutto :!:

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


01/10/2012, 22:10
Profilo

Iscritto il: 01/10/2012, 20:54
Messaggi: 12
Rispondi citando
Si, qualitativamente molto buoni. Diciamo che rispetto a quelli che comperi al supermercato che sono per certi versi perfetti ma non sanno di nulla, quello coltivato in idroponica nel mio impianto me lo ricordo ancora il sapore. Li tagliavo a fettine, con sopra olio e sale, li mettevo in frigo per 15 min e poi..... che bonta!
http://idroponica.myblog.it/archive/2012/06/23/situazione-impianto-23-06.html


Allegati:
2832783851.jpg
2832783851.jpg [ 125.79 KiB | Osservato 3999 volte ]
01/10/2012, 22:36
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2012, 20:09
Messaggi: 327
Località: Veneto
Rispondi citando
Grazie delle risposte ma non intendo creare una serra idroponica,non è il mio lavoro cercavo solo di avere insalata in inverno.
Il sistema coi pesci mi sembra una cosa alquanto complicata.L'impianto nella foto è perfetto ma troppo costoso, io ho utillato un bidone di plastica (tempo di crisi) quando nascono posto le foto.


Ultima modifica di coniglilive il 02/10/2012, 19:34, modificato 1 volta in totale.



02/10/2012, 19:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2012, 20:09
Messaggi: 327
Località: Veneto
Rispondi citando
IDROPONICO Potresti dirmi cosa devo aggiungere all'acqua per dell'insalata da taglio?


02/10/2012, 19:33
Profilo

Iscritto il: 01/10/2012, 20:54
Messaggi: 12
Rispondi citando
Prende del nutrimento hydro cellmax X+Y e tieni l'EC a 1,5 e il Ph a 5,5/6
puoi usare anche il GHE a tre componenti ma é piu sbattimento.


02/10/2012, 19:51
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy