Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 19/12/2018, 6:25




Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Aiuto con tipologia di terreno 
Autore Messaggio

Iscritto il: 10/08/2018, 15:55
Messaggi: 14
Località: Magione (Perugia)
Formazione: Perito ragioneria e informatica
Rispondi citando
Ciao a tutti, mi sono iscritto e presentato al forum 5 minuti fa e parto subito carico con la prima richiesta di aiuto, se possibile :)
So che è una domanda da un milione di dollari, ma guardando le foto allegate, qualcuno saprebbe indicarmi all' incirca di che tipo di terreno si tratta?
Vorrei coltivare ortaggi, ma se ovviamente già dai vostri pareri non è il terreno adatto mi fermo e scelgo una strada alternativa.
Grazie.


Allegati:
P1010371.JPG
P1010371.JPG [ 285.1 KiB | Osservato 351 volte ]
P1010372.JPG
P1010372.JPG [ 267.37 KiB | Osservato 351 volte ]
P1010375.JPG
P1010375.JPG [ 278.32 KiB | Osservato 351 volte ]
10/08/2018, 16:08
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 2672
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Visto così ,sembra ottimo e visto le erbe spontanee sembra anche fresco .
Cosa c'era coltivato sino ad adesso


10/08/2018, 17:47
Profilo

Iscritto il: 10/08/2018, 15:55
Messaggi: 14
Località: Magione (Perugia)
Formazione: Perito ragioneria e informatica
Rispondi citando
Ciao Magobk, grazie per la risposta, fino ad ora credo favetta quella nera piccola. Quindi dici che almeno una prova con ortaggi il prox anno la posso fare.


11/08/2018, 2:03
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 2672
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Se vuoi fare orticole per fare reddito ti conviene far analizzare il terreno almeno sai quali sostanze è carente .se è per un orto familiare allora una bella conciata con letame adesso e In primavera semino e pianti , importante è avere a disposizione acqua. Saluti Mago


11/08/2018, 7:26
Profilo

Iscritto il: 10/08/2018, 15:55
Messaggi: 14
Località: Magione (Perugia)
Formazione: Perito ragioneria e informatica
Rispondi citando
Si avevo messo in conto anche il fatto di far analizzare il terreno nel caso.
Per l' acqua avevo pensato ad un laghetto, sai quanto potrebbe venir a costare lo scavo una volta ottenuti i permessi?


11/08/2018, 20:19
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 2672
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Laghetto? Vuoi raccogliere acqua piovana o cosa?
È soprattutto quanti mq hai intenzione di coltivare ?
Saluti Mago


11/08/2018, 21:06
Profilo

Iscritto il: 10/08/2018, 15:55
Messaggi: 14
Località: Magione (Perugia)
Formazione: Perito ragioneria e informatica
Rispondi citando
Si, pensavo ad un laghetto per acqua piovana, che poi in realtà se si potesse fare lo collegherei in entrata e uscita con un fossato che porta giù l' acqua dalla collina, o magari suggerisci un pozzo?.
Per "quanto coltivare" c'è da studiarci sopra, cioè la mia intenzione è partire con calma e vedere come va, mi terrei sotto la soglia dei 7000 euro così fiscalmente sono avvantaggiato sotto vari aspetti, considerando che ho anche 60 piante di olive, il "quanto coltivare" non lo saprei quantificare.
Probabilmente la mia idea si baserebbe sul coltivo "x" più "x" ovaiole e 60 piante di olive, se riesco a raggiungere la soglia prestabilita bene, altrimenti aumento le dosi.
Purtroppo diciamo che vengo da un mondo più informatico che agricolo, anche se nella mia vita l' orto per mangiare in quattro persone l' ho sempre fatto.


12/08/2018, 0:43
Profilo

Iscritto il: 14/07/2012, 19:38
Messaggi: 2672
Località: prato
Formazione: maturità tecnica
Rispondi citando
Per la creazione di un invaso devi sentire l ufficio tecnico in comune
Non sarebbe l unica fonte di reddito ? Hai partita Iva? Prima di partire a produrre informati se ci sono canali per la vendita di ciò che produrrai. Non sempre quello che pagano di più e più conveniente produrre.


12/08/2018, 7:34
Profilo

Iscritto il: 10/08/2018, 15:55
Messaggi: 14
Località: Magione (Perugia)
Formazione: Perito ragioneria e informatica
Rispondi citando
Si infatti dopo la settimana di Ferragosto vado in comune a sentire per l' invaso e poi alla Asl per gli avicoli.
Sarebbe l' unica fonte di reddito, diciamo che anche se pochi la cifra dei 7000 mi andrebbe più che bene, anche tolte le varie spese.
Partita IVA la apro se riesco ad accapezzarci qualcosa, tra fattibilità convenienza guadagno etc.. altrimenti mi rimetto a lavorare come dipendente, ma vorrei evitare.
Per la vendita pensavo sia diretta in campo, sia in una struttura qui dove abito, in quanto vivo di fronte a una strada principale molto trafficata.


12/08/2018, 13:57
Profilo

Iscritto il: 12/01/2017, 14:16
Messaggi: 54
Rispondi citando
secondo me se vuoi fare l'orto come reddito ti conviene fare un pozzo...hai sempre acqua a disposizione se ci sono delle vene sotto terra.


13/08/2018, 13:24
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy