Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 15/12/2019, 18:10




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Foglie arricciate 
Autore Messaggio

Iscritto il: 24/03/2017, 23:24
Messaggi: 72
Località: Provincia di Bari
Formazione: Agrotecnico, studente di scienze agrarie
Rispondi citando
Salve a tutti, quasi tutti gli olivi di questo oliveto presentano foglie dei germogli arricciate in questo modo (come da foto)... Cosa può essere? Tripide dell'olivo? Le foglie sono secche alla punta e ai primi bordi tanto da arricciarsi. Dico anche che gli olivi sono colpiti nei rami meno vigorosi, secondo le mie conoscenze da fleotribo... Oggi pomeriggio pubblico foto di una larva trovata nel legno, bianca bella tonda e lunga 2 mm circa. Sapete aiutarmi? Grazie..


Allegati:
IMG_20190617_002151.jpg
IMG_20190617_002151.jpg [ 51.87 KiB | Osservato 214 volte ]
IMG_20190617_002058.jpg
IMG_20190617_002058.jpg [ 53.38 KiB | Osservato 214 volte ]
17/06/2019, 9:50
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2014, 20:06
Messaggi: 641
Località: Oristano
Formazione: Perito Elettrotecnico
Rispondi citando
Il colpevole, dai miei appunti, dovrebbe essere lui:
https://it.wikipedia.org/wiki/Liothrips_oleae" target="_blank

Aspettiamo pareri più scientifici e comprovati.

Ciao e Buonanotte by hyspa.

_________________
virtute siderum tenus


17/06/2019, 23:11
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 1352
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
E' quello.
Non sono mai riuscito a fotografarlo nonostante numerosi appostamenti, però ho messo assieme una collezione di deformazioni


Allegati:
liotripide olivo.JPG
liotripide olivo.JPG [ 126.02 KiB | Osservato 188 volte ]
18/06/2019, 14:58
Profilo

Iscritto il: 24/03/2017, 23:24
Messaggi: 72
Località: Provincia di Bari
Formazione: Agrotecnico, studente di scienze agrarie
Rispondi citando
Grazie...come immaginavo era tripide. Allego foto di una larva trovato scavando in delle gallerie trovate nei rami secchi dell'olivo... Secondo me è fleotribo... Cosa ne pensate? Lunghezza larva 3mm


Allegati:
IMG_20190618_175016-min.jpg
IMG_20190618_175016-min.jpg [ 103.63 KiB | Osservato 177 volte ]
18/06/2019, 17:58
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2014, 20:06
Messaggi: 641
Località: Oristano
Formazione: Perito Elettrotecnico
Rispondi citando
Secondo me larva moscerino suggiscorza.

_________________
virtute siderum tenus


19/06/2019, 15:32
Profilo

Iscritto il: 24/03/2017, 23:24
Messaggi: 72
Località: Provincia di Bari
Formazione: Agrotecnico, studente di scienze agrarie
Rispondi citando
ah si? in effetti é apoda come le classiche larve di ditteri.... ma all'interno del ram secco ci ho trovato qualche larva di queste, non tutte insieme. e inoltre anche delle pupe (??) sembravano adulti ma secchi... evidentemente esuvie....


19/06/2019, 17:11
Profilo

Iscritto il: 24/03/2017, 23:24
Messaggi: 72
Località: Provincia di Bari
Formazione: Agrotecnico, studente di scienze agrarie
Rispondi citando
comunque informandomi un pò ho visto che anche le larve di fleotribo sono apode... come mai dici moscerino suggiscorza?


19/06/2019, 17:17
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2014, 20:06
Messaggi: 641
Località: Oristano
Formazione: Perito Elettrotecnico
Rispondi citando
Dalle immagini sembra quello, ma anche fleotribo potrebbe essere. Così dalle immagini non è semplicissimo. Anche le condizioni di ritrovamento aiutano nell'identificazione, vedi un pò te.

_________________
virtute siderum tenus


19/06/2019, 17:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 1352
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
La larva del fleotribo ha forma arcuata e addensata nella zona del torace, quella del moscerino suggiscorza inizialmente è trasparente e in seguito diventa bianco-rosata e infine arancione.

Ciò giusto a titolo di conversazione in quanto dal punto di vista fitoiatrico bisogna tenere conto, come ti ha detto Hyspanico, della localizzazione e soprattutto del tipo di danno (nel caso del felotribo bisognerebbe mostrare quantomeno, se non ci sono più larve/adulti, l'andamento delle gallerie sottocorticali; nel caso della cecidomia le ferite su legno vivo popolate dalle larvette).

Detto ciò, un ramo in disgregazione può benissimo essere un sito adatto per ovideposizione di chissà quali insetti.


19/06/2019, 17:59
Profilo

Iscritto il: 24/03/2017, 23:24
Messaggi: 72
Località: Provincia di Bari
Formazione: Agrotecnico, studente di scienze agrarie
Rispondi citando
purtroppo non ho materiale... fatto sta che le gallerie non sono approfondite nello xilema bensi si mantengono nella zona sub corticale....


19/06/2019, 18:46
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy