Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 05/12/2019, 21:37




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Caolino o bentonite ? 
Autore Messaggio

Iscritto il: 25/07/2011, 19:23
Messaggi: 56
Località: Menfi (AG)
Rispondi citando
Ho un piccolo uliveto, 190 alberi in 7000 mq, in Sicilia a livello del mare. Mia aspetto una forte presenza di mosca a causa delle pioggie persistenti e della temperatura mite. Stavo pensando di provare a spruzzare caolino sulle piante, ma ricordo in passato qualche post che parlava anche di bentonite. Qualcuno ha esperienze in proposito?
Il caaolino dovrei usarlo a 4kg/100l di acqua anche se non so esattamente quando cominciare a usarlo e con che frequenza fare ulteriori trattamenti durante l'estate. Forse renderebbe meglio mescolato a sapone molle?
Qualcuno può darmi suggerimenti? Grazie!


01/06/2019, 16:10
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2014, 20:06
Messaggi: 639
Località: Oristano
Formazione: Perito Elettrotecnico
Rispondi citando
Tra i due assolutamente il caolino, che ricordi la bentonite viene usata per ricoprire i tronchi o contro la botrite della vite. Perchè funzioni devi mantenere la copertura fino alla raccolta, provvedendo a ritrattare le piante in caso di piogge dilavanti.
Ciao hyspa.

_________________
virtute siderum tenus


01/06/2019, 19:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 1347
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Caolino e bentonite (sono entrambi argille) alterano per la mosca il colore delle drupe facendo così diminuire le ovideposizioni; in pratica funzionano come repellenti.
Ho trovato ben poche prove comparative di lotta circa l'efficacia delle due polveri: una effettuata da un ricercatore del CREA e diffusa da una ditta che propone la zeolite in cui si legge che funzionerebbe meglio il caolino rispetto alla bentonite; e una seconda di cui allego la tabella riassuntiva.


Allegati:
repellenti 1.jpg
repellenti 1.jpg [ 54.32 KiB | Osservato 423 volte ]
repellenti 2.jpg
repellenti 2.jpg [ 49.33 KiB | Osservato 423 volte ]
01/06/2019, 21:00
Profilo

Iscritto il: 09/02/2014, 18:55
Messaggi: 325
Località: Provincia di Vicenza
Rispondi citando
dalle mie parti dopo varie prove tra caolino e bentonite piaccia o non piaccia sono tornati tutti al dimetoato.


01/06/2019, 23:02
Profilo

Iscritto il: 25/07/2011, 19:23
Messaggi: 56
Località: Menfi (AG)
Rispondi citando
Sono colpito dalla vostra competenza, oltre che dalla disponibilità. Il dimetoato lo escludo perché voglio restare in biologico. Leggendo i grafici postati mi sento incoraggiato ad andare di caolino. Ora però devo capire quando fare il primo trattamento.


01/06/2019, 23:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 1347
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Quando inizia l'indurimento del nòcciolo (fase fenologica BBCH 75) le olivine sono già suscettibili di attacco (un metodo empirico è tagliare una drupa col coltello: se si avverte resistenza significa che il nòcciolo sta indurendo): in pratica da luglio (le regioni emettono appositi bollettini, visibili in rete, sui voli della mosca olearia).
In questo periodo in realtà la mosca è già alla seconda generazione in quanto la prima (generate dalle pupe svernanti) si è sviluppata utilizzando le olive rimaste sulle piante.
Il periodo più pericoloso è a partire da settembre.

Puoi sempre implementare la difesa affiancando ai repellenti la lotta adulticida mediante trappole per cattura massale.

Se la pressione della mosca non è troppo alta nella tua zona un qualche risultato lo dovresti ottenere.


02/06/2019, 14:40
Profilo

Iscritto il: 25/07/2011, 19:23
Messaggi: 56
Località: Menfi (AG)
Rispondi citando
Grazie. Ho effettivamente dato un'occhiata ai bollettini dello scorso anno che cominciano a registrare la presenza della mosca durante il mese di giugno, ma in misura ancora ridotta. Probabilmente, per intervenire in modo preventivo, somministrerò il caolino appunto dopo la metà di giugno. E' molto difficile poi che piova e venga dilavato, almeno fino a fine settembre.


02/06/2019, 18:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2014, 20:06
Messaggi: 639
Località: Oristano
Formazione: Perito Elettrotecnico
Rispondi citando
Ok Fefe facci sapere poi come andranno le cose a fine stagione.
Ciao hyspa.

_________________
virtute siderum tenus


02/06/2019, 22:04
Profilo

Iscritto il: 25/07/2011, 19:23
Messaggi: 56
Località: Menfi (AG)
Rispondi citando
Ciao hyspa e ciao a tutti e ancora grazie. Ci risentiamo dopo la raccolta.


03/06/2019, 7:18
Profilo

Iscritto il: 22/10/2019, 21:41
Messaggi: 2
Rispondi citando
I risultati che ho ottenuto non sono incoraggianti. Sicuramente le drupe andavano coperte meglio dalle argille. Ho usato un mix di caolino e zeolite. Se effettivamente ci sono differenze tra gli alberi trattati e una decina di testimoni non trattati sullo stesso appezzamento, lo scoprirò questa settimana. Su piante meglio coperte non dovrei aspettarmi larve di prima età considerando che ho trattato il giorno 10 ottobre. A seguire farò la mia valutazione tra costi e benefici.


Allegati:
Commento file: Momento della deposizione
20191020121140_IMG_1903_1.jpg
20191020121140_IMG_1903_1.jpg [ 60.51 KiB | Osservato 119 volte ]
22/10/2019, 21:49
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy