Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 03/12/2022, 2:22




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Emilia Wine Experience 2022 
Autore Messaggio
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 64623
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Emilia Wine Experience prosegue con le attività sabato a Castel San Giovanni e domenica a Ziano (PC)

Emilia in Villa: sabato 10 settembre “Attenti a quei due”

Una degustazione per scoprire Gutturnio e Malvasia di Candia Aromatica dei Colli Piacentini con cena nel parco di Villa Braghieri.

Il percorso degli eventi del progetto Emilia Wine Experience, proseguirà l’11 settembre a Ziano Piacentino con la seconda tappa del Valtidone Wine Fest

Tutto pronto per il grande evento dedicato ai vini e ai sapori del territorio “Emilia in Villa”, una cena speciale nel magnifico parco secolare di Villa Braghieri, a Castel San Giovanni (Pc) dove i capolavori gastronomici dell’Emilia si fondono con quelli vinicoli in un gioco di abbinamenti, incontri di identità ed espressioni del territorio. Il programma della giornata, che rientra nel più ampio progetto di promozione enogastronomica “Emilia Wine Experience”, partirà dal pomeriggio con una degustazione dal titolo “Fermi tutti: Attenti a quei due”. Alle ore 17:30 infatti i “due” in degustazione saranno: Gutturnio Superiore/Riserva e Colli Piacentini Malvasia in versione sia fermo che passito. Uno speciale focus sui vini fermi che si inserisce nel percorso di revisione dei disciplinari portato avanti dal Consorzio di Tutela Vini DOC dei Colli Piacentini in collaborazione con Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e Università di Pollenzo. Alle 20, subito dopo la degustazione, i vini del territorio incontreranno i sapori, sempre a Villa Braghieri, con la cena nel parco che vede la collaborazione di Strada dei Colli Piacentini, Pro Loco di Castel San Giovanni, Consorzio Vini DOC dei Colli Piacentini e Sette Colli di Ziano per “Morsi di Gusto”, a cura Mani in Pasta, con la presenza dei prodotti delle Strade Vini e Sapori di Emilia. Entrambi gli eventi sono riservati su prenotazione, disponibile anche un pacchetto che comprende tutta la giornata. (Mob. +39 366 4445424, info@stradadeicollipiacentini.it o www.emiliawineexperience.it/evento/emilia-in-villa).

L’evento di sabato farà da prologo alla seconda tappa del Valtidone Wine Fest – Sette Colli in Malvasia, che si svolgerà domenica 11 settembre nel Comune di Ziano Piacentino (Pc). Il programma farà da sfondo alla storica Festa dell’Uva e sarà dedicato alla Malvasia di Candia Aromatica dei Colli Piacentini. Il programma della giornata partirà alle ore 10 presso la Fontana di Piazzale Matteotti con l’inaugurazione per poi proseguire alle ore 11 con una Masterclass dedicata al Mito della Malvasia: la storia e il viaggio della Malvasia nel Mediterraneo, attraverso un percorso di degustazione a cura del GAL del DUCATO. Per tutto il giorno le vie del borgo saranno animate da stand e street food. Una mostra fotografica a cura dell’Associazione La Valtidone, poi degustazioni guidate di Olio EVO a cura del Coer, banchi alimentari e di artigianato. Gli artisti di strada faranno animazione con spettacoli con musicisti, giocolieri per tutto il paese. Sarà aperta tutto il giorno la Biblioteca Carla Carloni.

Emilia Wine Experience è un progetto di costruzione di un brand territoriale distintivo che parte dalle eccellenze enologiche di Emilia per la creazione di un forte connubio territorio-vino-turismo come leva competitiva per la valorizzazione dei territori lungo le 5 Strade Vini e Sapori di Emilia delle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Un modello di sviluppo locale che unisce prodotti di qualità e territori di qualità. Il progetto mira a far emergere e mettere a sistema le iniziative/esperienze di qualità già esistenti nei diversi territori dedicate ai vini di Emilia, creando scambi e interconnessioni tra le diverse aree di produzione, lavorando su una comunicazione unica integrata del progetto, costruendo nuovi format di promozione/esperienza del vino e nuovi itinerari/prodotti di turismo enogastronomico legati a tematiche specifiche, che potranno essere lo strumento di promo-commercializzazione dell’offerta di Emilia Wine Experience.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


05/09/2022, 21:09
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 64623
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Emilia Wine Experience prosegue con le attività sabato a Castel San Giovanni e domenica a Ziano (PC)

Emilia in Villa: sabato 10 settembre “Attenti a quei due”


Allegati:
Locandina-WINEFEST-Ziano-WEB.jpg
Locandina-WINEFEST-Ziano-WEB.jpg [ 128.11 KiB | Osservato 263 volte ]

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)
05/09/2022, 21:09
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 64623
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il progetto di Destinazione Turistica Emilia fa tappa a Borgo Val di Taro (PR) e Alta Val Tidone (PC)

Emilia Wine Experience, un altro week end di eccellenze

Si parte con la fiera del Fungo di Borgotaro IGP per arrivare ai vini del Valtidone Wine Fest in programma per il fine settimana a Trevozzo, Alta Val Tidone. Prosegue il percorso degli eventi del progetto Emilia Wine Experience, alla scoperta delle eccellenze di prodotti e vini di Emilia

Proseguono le attività del progetto di destinazione turistica “Emilia Wine Experience”, che sarà ancora protagonista degli eventi in programma per il prossimo fine settimana nel territorio emiliano. Si parte sabato 17 settembre dalla provincia di Parma, a Borgo Val di Taro, dove in occasione della Fiera del Fungo va in scena la prima tappa di “Funghi and Friends Festival” per celebrare il celebre Fungo di Borgotaro IGP. In questa occasione, a partire dalle ore 17, in Piazza Manara, uno show cooking con degustazione guidata a cura delle 5 Strade Vini e Sapori di Emilia, Strada del Fungo Porcino, Strada Vini e Sapori dei Colli Piacentini, Strada del Po, Strada del Culatello e Strada del Prosciutto di Parma che porteranno in scena “Emilia Wine Experience dal Po all’Appennino” con abbinamenti cibo-vino. La Fiera del Fungo proseguirà per tutto il fine settimana con banchi di assaggio e mercato dei prodotti tipici. Tutti i dettagli nel calendario eventi sul portale www.emiliawineexperience.it/eventi-in-programma

Il Fungo di Borgotaro IGP, tra i più famosi in Europa, cresce alle frontiere con Liguria e Toscana, in un suggestivo paesaggio medievale di speroni, torrenti e boschi: a Borgo Val di Taro si possono acquistare le specialità del territorio, ossia funghi conservati in tutte le maniere, ma anche Prosciutto di Parma DOP e Parmigiano-Reggiano DOP. A Berceto si incrocia la Via Francigena, l’antica via dei pellegrini che da Canterbury portava a Roma. A Bedonia è quasi d’obbligo una sosta per visitare il Planetario e il Seminario. Infine Compiano, un paese medioevale guardato a vista da un maestoso castello e stretto da una bella cinta muraria, lungo le cui strette strade si affacciano palazzi nobiliari e case torri.

Si prosegue poi dal sabato alla domenica con la terza tappa del Valtidone Wine Fest che si svolgerà invece nel Comune di Alta Val Tidone, a Trevozzo (PC), con DiTerreDiCibiDiVini e… diOli. In questo caso il 18 settembre il marchio Emilia Wine Experience sarà protagonista di “Tipicamente Alta Val Tidone. Sorsi, morsi e dialoghi sull’identità dei prodotti locali”, un incontro di gusto a cura della Strada Vini e Sapori dei Colli Piacentini, in collaborazione con “De Smart Kitchen” per la parte gastronomica e la Strada del Fungo Porcino. A partire dalle ore 18, dialogo sui prodotti a denominazione comunale, identità territoriale e abbinamenti cibo-vino con Stefano Caffarri, scrittore e giornalista, Stefano Berzi, miglior sommelier d’Italia AIS 2021 e Maurizio Pescari, esperto divulgatore di extravergine d’oliva, condotto da Elisabetta Virtuani, presidente della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini, capofila del progetto Emilia Wine Experience, con le conclusioni di Michele Milani, pubblicitario. Un menu speciale con i prodotti De.Co. di Alta Val Tidone come protagonisti: tartufo di Pecorara, patate di Busseto, batarò e alcuni prodotti locali come zafferano, miele e olio EVO Alta Val Tidone. In abbinamento, i vini DOC dei Colli Piacentini delle cantine presenti al Valtidone Wine Fest.

Info e prenotazioni: Tel. +39 366 4445424, info@stradadeicollipiacentini.it, www.emiliawineexperience.it/eventi-in-programma/

L’Alta Val Tidone, è un luogo magico caratterizzato da una natura incontaminata, paesaggi mozzafiato borghi caratteristici, bellissimi sentieri da percorrere a piedi, in bici, a cavallo e una cucina locale ricca di prodotti unici: dal vino dei Colli Piacentini, all’olio extravergine d’oliva, fino ai prodotti tipici a denominazione De.Co., capaci di farti riscoprire i sapori di un tempo e con un forte legame identitario con il territorio e le tradizioni di produzione.

Emilia Wine Experience è un progetto di costruzione di un brand territoriale distintivo che parte dalle eccellenze enologiche di Emilia per la creazione di un forte connubio territorio-vino-turismo come leva competitiva per la valorizzazione dei territori lungo le 5 Strade Vini e Sapori di Emilia delle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Un modello di sviluppo locale che unisce prodotti di qualità e territori di qualità. Il progetto mira a far emergere e mettere a sistema le iniziative/esperienze di qualità già esistenti nei diversi territori dedicate ai vini di Emilia, creando scambi e interconnessioni tra le diverse aree di produzione, lavorando su una comunicazione unica integrata del progetto, costruendo nuovi format di promozione/esperienza del vino e nuovi itinerari/prodotti di turismo enogastronomico legati a tematiche specifiche, che potranno essere lo strumento di promo-commercializzazione dell’offerta di Emilia Wine Experience.

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


14/09/2022, 13:03
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 64623
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Il progetto di Destinazione Turistica Emilia fa tappa Roccabianca (Pr) e Vigoleno (Pc)
EMILIA WINE EXPERIENCE, AUTUNNO CALDO A SUON DI ECCELLENZE
Sabato 26 e domenica 27 novembre le eccellenze emiliane sono protagoniste di eventi e masterclass. Il progetto Emilia Wine Experience ha promosso eventi per stampa e appassionati

Proseguono le attività del progetto di destinazione turistica “Emilia Wine Experience”, che sarà ancora protagonista degli eventi in programma per il prossimo fine settimana nel territorio emiliano. Si parte da Roccabianca (Pr) dove da sabato 26 novembre si svolgerà l’ultima tappa del November Porc, l’evento nato nel 2002 per promuovere i due prodotti d’eccellenza del territorio, Culatello e Strolghino, ma non solo. In questa occasione domenica 27 novembre alle ore 12, presso l’Arena del Sole di Piazza Giuseppe Garibaldi, una masterclass dal titolo “Il re dei salumi e il suo vassallo incontrano le bollicine granducali”. Il Culatello, re dei salumi per eccellenza, con il suo elegante bouquet di profumi incontrerà la Cicciolata, “le villain du village”, ricca di sapori forti e sinonimo della festa del paese. A questa inusuale coppia si uniranno, nella cornice della piazza, le bollicine della Fortana, vitigno delle nebbie, e le eleganti bollicine della Malvasia dei Colli di Parma. La Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma e il Consorzio Tutela Vini Colli di Parma le accompagneranno nel racconto. Il tutto con la magistrale conduzione di Alberto Spisini, Maestro Onas e Sommelier Ais.

«Questo appuntamento rappresenta uno degli eventi che il progetto Emilia Wine Experience sta organizzando per promuovere la promozione e la cultura del territorio – spiega Elisabetta Virtuani, presidente della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini, capofila dell’iniziativa – in questi stessi giorni avremo ospiti giornalisti da tutta Italia che avranno l’occasione di conoscere, quindi raccontare, le aree della cosiddetta “Bassa Piacentina”». Durante il weekend la stampa seguirà la Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina per scoprire il paesaggio rivierasco insieme alla cucina tipica del grande fiume fatta di grande attenzione alle materie prime e identità territoriale, che ben si abbina ai vini dei Colli Piacentini. Farà seguito quindi la Strada del Culatello, meta ideale per assaporare la quiete degli spazi aperti e dei paesaggi rurali incantati immersi nella nebbia. Il tutto alla scoperta di un territorio descritto e vissuto da Giovannino Guareschi e che ha visto nascere e crescere il Maestro Giuseppe Verdi, per poi scoprire il Re dei salumi, il Culatello di Zibello abbinato alle bollicine di Emilia.
Sempre domenica 27 novembre, questa volta a Vigoleno (Pc) ultima tappa de “L’Artusi d’autunno in Appennino”. A partire dalle 15 la visita guidata al Castello e a seguire i momenti musicali, i laboratori di cucina e la degustazione della rivisitazione della ricetta artusiana n.61, “zuppa di lenticchie con pancetta piacentina DOP croccante”, che sarà abbinata al Gutturnio Riserva dei Colli Piacentini. “L’Artusi d’autunno in Appenino” è una manifestazione organizzata dalla Strada del Fungo Porcino di Borgotaro, dal Consorzio di tutela del fungo porcino IGP, dalla Cooperativa Granducato, in collaborazione e con il sostegno del Gal del Ducato di Parma e Piacenza. E con l’aiuto essenziale della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini e del Comune di Vernasca.
Emilia Wine Experience è un progetto di costruzione di un brand territoriale distintivo che parte dalle eccellenze enologiche di Emilia per la creazione di un forte connubio territorio-vino-turismo come leva competitiva per la valorizzazione dei territori lungo le 5 Strade Vini e Sapori di Emilia delle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Un modello di sviluppo locale che unisce prodotti di qualità e territori di qualità. In pochi mesi di lavoro sono state organizzate decine di masterclass ed eventi mirati a promuovere le eccellenze del territorio attraverso la parola di esperti ed opinion leader. Tra le varie azioni anche numerosi press tour ed eventi pensati per la stampa italiana e non solo volti alla conoscenza diretta di persone e prodotti.


Allegati:
nov-pork-01-01.jpg
nov-pork-01-01.jpg [ 129.68 KiB | Osservato 69 volte ]

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)
24/11/2022, 14:15
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy