Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/09/2020, 1:43




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Progetto neurobiologia vegetale 
Autore Messaggio

Iscritto il: 19/05/2016, 14:07
Messaggi: 566
Località: Alpi Cozie
Rispondi citando
Spero di essere nella giusta sezione.
Da diversi anni mi sono appassionato a questa disciplina, studiando ed informandomi su vari testi ed in internet.
Da un paio di anni ho un progetto già sviluppato per le scuole elementari e medie, naturalmente con pratiche e teorie adatte alle differenti fasce di età scolastica. Nel programma ci sarebbero delle lezioni teoriche ed altre pratiche con esperimenti ai a dimostrare l'esistenza"sensoriale" nel mondo vegetale. In più potrei anche fare la parte pratica a casa mia (sita in contesto naturale all'interno di un bosco)
Se ho il tempo a settembre mi piacerebbe presentarlo ad alcune scuole.
Avrei bisogno di alcuni consigli.
1 é necessaria qualche qualifica per svolgere questo tipo di attività?
2 quali canali si utilizzano per promuovere un attività di questo tipo?
3 devo essere fattoria didattica per far lezioni pratiche a casa mia?
4 su quali cifre economiche si aggirano queste tipologie di attività?

Le domande sarebbero molte ancora.
Il tema e l'idea di poterlo spiegare a bambini e ragazzi mi appassiona ed emoziona moltissimo. Spero davvero sia fattibile
Grazie a chi mi aiuterà a realizzare questo sogno nel cassetto


17/05/2018, 17:57
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 59664
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Se ti presenti a scuola, immagino ti richiedano un titolo di studio. Hai la laurea?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


17/05/2018, 19:30
Profilo WWW

Iscritto il: 19/05/2016, 14:07
Messaggi: 566
Località: Alpi Cozie
Rispondi citando
Io diploma. Mia moglie triennale in psicologia :roll:


17/05/2018, 19:47
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 1756
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Immagino che iniziative del tipo che hai in mente rientrino nella attività integrative/parascolastiche che ogni istituto inserisce autonomamente nel proprio progetto educativo.
Non ho idea di quale sia attualmente l'iter deliberativo, perciò se non ci sono risposte di qualche docente o preside, penso dovresti informarti direttamente presso qualche scuola.
Quando al trasferimento di alunni per visite didattiche credo proprio che sia decisione di pertinenza di ogni singola scuola in conformità alla normativa in materia, né la fattispecie da visitare, ovviamente se lecita e didatticamente motivata, possa di per se stessa configurare ostativa.

Quanto alla disciplina 'neurobiologia vegetale' ho provato a cercare un po' in rete per capirne campo di indagine ed epistemologia, ma da un esame sia pur superificiale i link riconducono in pratica in Italia a un solo riferimento (LINV), dunque non saprei valutare se la sua effettiva consistenza e condivisione nel mondo scientifico la rendano di reale interesse a livello divulgativo.
A sensazione la vedrei più proponibile in un liceo scientifico o istituto a indirizzo biologico/agrario.


17/05/2018, 20:54
Profilo

Iscritto il: 19/05/2016, 14:07
Messaggi: 566
Località: Alpi Cozie
Rispondi citando
Intanto ti ringrazio. Spero qualcuno possa darmi altri preziosi consigli per avere un "pacchetto" di informazioni maggiori. Sicuramente andrò poi a parlare anche con qualche preside per tastare la fattibilità.

Per quanto riguarda la disciplina i due testi di divulgazione principali sono di Stefano Mancuso e Daniel Chamovitz e, seppur in termini diversi, anche Peter wholleben. Non sono i soli, infatti sono diversi i biologi e scienziati di altre discipline che a livello internazionale si occupano di studiare le capacità sociali e sensoriali nel regno vegetale.
(Come ogni scienza pioneristica anche questi studi incontrano reticenze, un po' come quando Galilei teorizzò che la terra non fosse piatta non si scontrò solo con l'opposizione teologica ma anche con quella del mondo scientifico del suo tempo)


17/05/2018, 21:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy