Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/09/2020, 2:48




Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Diploma perito agrario 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2011, 16:54
Messaggi: 163
Località: Carmignano(PO)
Formazione: Laurea magistrale in scienze e tecnologie agrarie
Rispondi citando
Sono simili. Il primo però si occupa più che altro della produzione di legname, della stima della biomassa, delle patologie delle piante, il riconoscimento delle piante e la sistemazione dei versanti. Per il secondo invece di preciso non lo so, ma immagino che facciano qualcosa di meno orientato alla produzione e più riguardante la modellistica/monitoraggio e analisi ambientale.


18/05/2016, 19:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 07/08/2016, 10:07
Messaggi: 43
Località: Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Formazione: Laurea Magistrale in Scienze delle Produzioni e delle Tecnologie Agrarie (LM-69)
Rispondi citando
Carmine92 ha scritto:
FrancescaC ha scritto:
Ciao, io sto facendo l'istituto tecnico agrario da privatista e anche il mio è un secondo diploma.
Prima di tutto devi contattare la scuola così li conosci e ti fai spiegare, poi devi iscriverti da privatista all'esame di maturità. A questo punto la scuola ti contatterà spiegando quali materie ti verranno "abbuonate" e per quali invece dovrai dare gli esami preliminari.
Dovrai dare gli esami per le materie e gli anni mancanti.
Se ti serve altro sono qua. :D


Ciao Francesca. Io ho la maturità scientifica e vorrei prendere il diploma di agraria in una scuola statale. Puoi dirmi a che anno ti fanno iscrivere e come funziona nel dettaglio studiare da privatista?


Ci sono state novità? Io ho la laurea magistrale LM-69 e maturità scientifica. Voglio prendere il diploma professionale servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale. Però causa covid mi hanno detto di richiamare a fine agosto, quindi ancora da loro non ho avuto informazioni se posso partire direttamente dal quinto anno.


04/07/2020, 22:24
Profilo WWW

Iscritto il: 22/06/2016, 0:03
Messaggi: 43
Rispondi citando
ma a che ti serve scusa? Sei già laureato in agraria, io no. Comunque da come ho capito converrebbe prenderla in un istituto paritario magari telematicamente, soprattutto se già hai altri impegni tipo lavoro, famiglia. Alla statale invece hai supporto e ti dicono che è difficile superare le prove. Funziona da come ho capito che ti devi prendere l'idoneità al quinto anno e paghi tipo 1000 euro alla paritaria e poi il quinto anno se vuoi puoi anche farlo alla statale da privatista...ma hai già la laurea in agraria, chi te lo fa fare!


04/07/2020, 23:39
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 07/08/2016, 10:07
Messaggi: 43
Località: Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Formazione: Laurea Magistrale in Scienze delle Produzioni e delle Tecnologie Agrarie (LM-69)
Rispondi citando
Carmine1992 ha scritto:
ma a che ti serve scusa? Sei già laureato in agraria, io no. Comunque da come ho capito converrebbe prenderla in un istituto paritario magari telematicamente, soprattutto se già hai altri impegni tipo lavoro, famiglia. Alla statale invece hai supporto e ti dicono che è difficile superare le prove. Funziona da come ho capito che ti devi prendere l'idoneità al quinto anno e paghi tipo 1000 euro alla paritaria e poi il quinto anno se vuoi puoi anche farlo alla statale da privatista...ma hai già la laurea in agraria, chi te lo fa fare!


Perché con la laurea NON ti fanno lavorare nelle scuole agrarie sulla classe di concorso B-11: "laboratorio di scienze e tecnologie agrarie".
Con la laurea puoi concorrere solo per la a-51 che è molto più difficile e soprattutto hai MOLTA PIU' CONCORRENZA.
Comunque con la laurea non voglio spendere tutti quei soldi dal privato, voglio frequentare il corso serale in un agrario pubblico, ma inserirmi direttamente nella quinta classe per prenderlo in un anno.
Il problema del lavoro non c'è nemmeno per sbaglio visto che noi laureati agrari facciamo la fame. Il corso me lo voglio seguire anche per tenermi occupato, però vorrei partire direttamente dal quinto anno.


05/07/2020, 15:39
Profilo WWW

Iscritto il: 22/06/2016, 0:03
Messaggi: 43
Rispondi citando
ma fino al 2024 circa si entra con il diploma, dopo occorre la laurea triennale per insegnare come ITP, a sto punto vai con altre classi di concorso con molti posti in più come matematica e scienze o tecnologia scuole medie e poi quando entrerà in vigore la legge che ti permette di diventare ITP con la laurea triennale allora presenti la domanda, tanto alla fine ci vogliono almeno 2 anni per prendersi il diploma, uno per l'idoneità al quinto anno e l'altro per l'esame finale, a sto punto aspetta sti 4-5 anni e poi fai la domanda e nel frattempo vai di altre classi di concorso. Comunque beato te che hai tempo per studiare a scuola serale! Sì, è vero molti si sono sistemati con il diploma nelle scuole ma anni fa, ora è cambiato tutto e da ora a pochi anni cambierà ancora di più.


05/07/2020, 20:25
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 07/08/2016, 10:07
Messaggi: 43
Località: Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Formazione: Laurea Magistrale in Scienze delle Produzioni e delle Tecnologie Agrarie (LM-69)
Rispondi citando
Carmine1992 ha scritto:
ma fino al 2024 circa si entra con il diploma, dopo occorre la laurea triennale per insegnare come ITP, a sto punto vai con altre classi di concorso con molti posti in più come matematica e scienze o tecnologia scuole medie e poi quando entrerà in vigore la legge che ti permette di diventare ITP con la laurea triennale allora presenti la domanda, tanto alla fine ci vogliono almeno 2 anni per prendersi il diploma, uno per l'idoneità al quinto anno e l'altro per l'esame finale, a sto punto aspetta sti 4-5 anni e poi fai la domanda e nel frattempo vai di altre classi di concorso. Comunque beato te che hai tempo per studiare a scuola serale! Sì, è vero molti si sono sistemati con il diploma nelle scuole ma anni fa, ora è cambiato tutto e da ora a pochi anni cambierà ancora di più.


Ci avevo pensato alla legge ma:

1) chi dice che la laurea è retroattiva? nel senso, la laurea anche presa prima del 2024 magicamente avrà questa cdc in più o se ne parla solo per chi si laurea dal 2024 in poi?

2) non è specificato se parlano di sola laurea triennale e basta, o laurea triennale ma il diploma agrario serve sempre...

Troppa incertezza, dire semplicemente "dal 2024 ci vorrà la laurea" lascia irrisolte le risposte alle due domande sopra.

Nel dubbio meglio prenderselo, provandoci in 1 anno puntando sul tuo curriculum da laureato, così ci si mette al sicuro prendendoselo quando è sicuro che vale qualcosa (ad esempio il diploma magistrale preso prima del 2002 di fatto è equipollente alla laurea in scienze della formazione per insegnare alle elementari). Dopo di ché iniziare a fare supplenze prima del 2024, prima che la massa dei laureati disoccupati renderà satura anche questa strada.


06/07/2020, 13:40
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy