Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/12/2018, 11:56




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
CORSI 
Autore Messaggio

Iscritto il: 03/05/2018, 16:05
Messaggi: 140
Località: Lucito, Molise;
Formazione: Diploma Ragioneria
Rispondi citando
Salve a tutti!
In questo periodo sto cercando di prepararmi per l'ammissione ad un corso ITS che si svolgerà nella mia città a partire dalla fine del mese. Ho intenzione anche di approfondire il mio studio cercando di diplomarmi all'Istituto agrario della mia città.
La questione è questa, è compatibile la frequenza di un corso ITS con la frequenza di una scuola privata/serale per l'altro diploma? Volevo capire se la frequenza obbligatoria potrebbe portarmi a delle scelte da fare nell'immediato su quale corso seguire prima.

grazie

_________________
Saluti ;) ;) :D

Flavio


09/10/2018, 23:37
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 881
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
In premessa penso che la cosa migliore sia chiedere direttamente alla direzione ITS.

Come considerazioni generali intanto bisogna capire cosa si intende per scuola privata, ossia se privata in senso stretto oppure se privata paritaria. Una scuola privata non paritaria non credo differisca sostanzialmente da un qualsivoglia soggetto privato che svolga una attività di tipo culturale/artistico/sportivo (es. insegnamento di lingue, danza, musica o altro), salvo il fatto che leggo che la frequenza di una scuola privata non paritaria iscritta agli elenchi regionali assolve l'obbligo scolastico (ma direi proprio che non è questo il tuo problema).
Io penso che convenga in ogni caso valutare il carico di impegni e di studio che comporterebbe seguire contestualmente due percorsi di studio, dacché i corsi ITS richiedono una frequenza obbligatoria (80% del monte-ore) e stages aziendali con esami finali presumo piuttosto seri.
Da quel che scrivi immagino tu sia interessato a un corso ITS nell'ambito agroalimentare, e da questo punto di vista certamente possedere nozioni nel settore agrario è utile tanto più se alle spalle hai un curriculum di tipo commerciale, dunque seguire lezioni integrative serali nelle discipline in questione, almeno in avvio, per me non è una cattiva idea purché non si abbiano troppe ambizioni e si punti innanzitutto a riuscire nel corso ITS.


10/10/2018, 12:11
Profilo

Iscritto il: 03/05/2018, 16:05
Messaggi: 140
Località: Lucito, Molise;
Formazione: Diploma Ragioneria
Rispondi citando
La mia situazione di partenza prevede già il possesso di un diploma da ragioniere, avrei quindi molte meno materie da preparare per il secondo diploma (AGRARIO). Come scuola privata possiamo intendere anche qualcosa di paritario che abbia quindi lo stello livello di un diploma certificato dalla scuola PUBBLICA. Nello specifico a me servirebbe (valutando, ovvio!) una scuola che comunque mi prepari alla meglio, esempio banalissimo CEPU o similari dove credo mi sia permesso di fare gli esami in una scuola pubblica.


Alessandro1944 ha scritto:
In premessa penso che la cosa migliore sia chiedere direttamente alla direzione ITS.


Questo che proponi è la cosa migliore da fare, magari a livello pratico sono molto più preparati. Il corso ITS rimarrebbe inoltre la mia prima scelta. ;) ;)

_________________
Saluti ;) ;) :D

Flavio


10/10/2018, 14:09
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 881
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Il CEPU credo sia fallito o quasi e comunque la sua finalità era la preparazione agli esami universitari.

La scuola privata paritaria è invece una scuola pubblica del tutto analoga a quella di Stato che rilascia in proprio diplomi legali, mentre quella non paritaria si limita a preparare e poi gli studenti devono sostenere esami presso una scuola pubblica.

Per entrare in una classe - superiore al biennio - di un Istituto con un dato indirizzo provenendo da diverso indirizzo occorre sostenere esami integrativi sulle discipline non contemplate nel curriculum di provenienza (es. nel tuo caso Produzioni Vegetali, Produzioni Animali, Trasformazioni, Genio rurale etc.), dunque c'è da studiare anche parecchio e in ogni caso sarebbe una cosa che per il corrente anno scolastico evidentemente non puoi più fare.

Infine mi sembra assai difficile se non altamente improbabile che esistano scuole private paritarie che abbiano corsi serali nell'indirizzo agrario (tu ne conosci nella tua provincia o regione?): in rete ne ho trovato uno a Macerata che ha una sezione serale per adulti ma è una scuola pubblica di Stato.

Altra faccenda è seguire corsi privati in sede oppure on-line, ma come ti ho già detto possono essere utili ai fini di una integrazione di conoscenze in funzione di una scelta ITS, ma non ai fini dell'ottenimento sic et simpliciter di un titolo di studio.

Lascio a te le conclusioni, salvo che altro utente che sia del mondo della scuola non ti sappia dire di più.


10/10/2018, 18:24
Profilo

Iscritto il: 03/05/2018, 16:05
Messaggi: 140
Località: Lucito, Molise;
Formazione: Diploma Ragioneria
Rispondi citando
Grazie! Creo sia stato molto chiaro.

_________________
Saluti ;) ;) :D

Flavio


10/10/2018, 19:16
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy