Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 15/08/2022, 2:26




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
consiglio mazza a gemma spaccapietre 
Autore Messaggio

Iscritto il: 09/12/2020, 19:18
Messaggi: 126
Località: calabria
Formazione: diplona geometra
Rispondi citando
salve, scusatemi se pongo il quesito bislacco.
mentre dissodavo il terreno ho trovato una grossa pietra affiorante, scava che ti scava ho trovato un grosso pezzo di calcestruzzo interrato nel terreno in diagonale. è da premettere che il terreno era stato riempito e creato un rilevato con materiale di risulta. detto questo, con una grossa sbarra a T non sono riuscito a smuovere il macigno e a tirarlo fuori. avevo comprato una mazza esagonale dai cinesi credo 10 libre, ma non prende colpi la pietra rimbalza, come dovrei rimuovere il masso? se magari scavo ancora intorno e sotto ci metto il cric dell'auto con pezzi di tavola, credete che riusciro a tirarlo fuori e poi a farlo rotolare dal pendio? mi consigliate di comprare una mazza a gemma da tagliapietre, come dovrei regolarmi? forse sbaglio con la tecnica da battimazza dovrei avere un ritmo diverso a colpire ripetutamente il masso , quale il giusto approccio?


Allegati:
mazza a gemma.png
mazza a gemma.png [ 77.44 KiB | Osservato 199 volte ]
mazza esagonale.png
mazza esagonale.png [ 189.21 KiB | Osservato 199 volte ]
03/08/2022, 18:09
Profilo

Iscritto il: 05/07/2009, 23:27
Messaggi: 318
Località: valle uzzone
Formazione: 'gnurant
Rispondi citando
Sarà che sono pigro, sarà che ormai ho una certa età,ma il solo pensare di usare una mazza come quella sotto al sole di agosto mi viene male..
sicuramente funziona, ma, parere personale, a marzo o ad ottobre, secondo me funzionerebbe meglio.
Se mi trovassi nella tua situazione valuterei il noleggio o l'acquisto di un demolitore a batteria o se hai la rete elettrica vicino a 220 V.
Riguardo all'idea di usare il cric dell'auto... valuta bene . Io mi ero costruito una sorta di arco scomponibile con dello scatolato da 100x50 al quale attacco un paranco a catena e ogni volta che devo movimentare qualcosa di pesante lo tiro fuori.
l'arco è alto230cm circa ed è largo 160cm circa e mi consente di sollevare da 0 a 120 cm dei carichi di 2000kg al massimo almeno virtualmente in quanto non so quanto possa reggere l'arco, ma comunque è quanto mi basta per caricare sulla motoagricola dei carichi o delle pietre molto pesanti senza alcuno sforzo. Naturalmente, sempre prudenza massima quando si ha a che fare con cose che potrebbero rappresentare un pericolo


04/08/2022, 10:19
Profilo

Iscritto il: 09/12/2020, 19:18
Messaggi: 126
Località: calabria
Formazione: diplona geometra
Rispondi citando
grazie per il suggerimento, la mazza esagonale cinese è evidentemente inidonea a frantumare il calcestruzzo, il blocco non assorbe i colpi ma rimbalza il maglio, ho raccattato dei vecchi mattoni e delle pietre larghe , il blocco è interrato in maniera diagonale, adesso vorrei recuperare dei pallett e mano mano che scavo vorrei metterli sotto il blocco tipo una slitta, (mi hanno consigliato di recuperare dei tubi carpenteria innocenti . voglio provare a legare intorno al masso del filo di ferro grosso o una corda e poi a smuoverlo con la sbarra a t. buona idea la tua del ponteggio montacarichi, magari se posti la foto o un disegno lo uso per ispirarmi a trovare la giusta soluzione grazie.


04/08/2022, 11:44
Profilo

Iscritto il: 05/07/2009, 23:27
Messaggi: 318
Località: valle uzzone
Formazione: 'gnurant
Rispondi citando
Postare una foto per me è un discreto fastidio, provo a raccontartelo
Ho ricavato i piedi saldando un pezzo di 100x50x3mm in centro ad un pezzo di 50x100 di 60 cm circa.
la prolunga è un pezzo di un metro dello stesso ferro, al quale ho saldato due pezzi di 40x 40, disassati (cioè ai due spigoli diagonali)
ad una estremità, questo mi consente un' innesto semplice e sopratutto stabile.
la traversa è sempre del medesimo materiale, è lunga circa 160 cm e alle estremità ho saldato altri 2 pezzi di 40x40 che mi consentono di posizionarla in cima alle gambe sempre agevolmente e al solito in maniera che sia stabile.
nel disegnino che allego, i pezzi 40x40 sono grigi
Al centro della traversa metto una cinghia da carico, e su questa aggancio il paranco tramite il suo gancio
Lo costruii perchè avevo acquistato una stufa da 200 kg e dovevo caricarla a casa del venditore ,scaricarla dal furgone e portarla in casa issandola su per una botola.
In seguito l'ho adoperato diverse altre volte e ogni volta mi ha consentito di fare cose altrimenti impossibili
Il mio paranco ha una portata di 2000 kg per 3 metri di altezza ma ne esistono di diverse portate, non è rapido, occorre organizzarsi per evitare che le catene si incastrino, sopratutto se lo si usa a trascinare piuttosto che non a sollevare, ma anche nel bosco funziona senza corrente o motori.
Se intendi fare una cosa simile, assicurati sempre, ma proprio sempre che le gambe siano perfettamente diritte e che rimangano tali anche quando inizi a sollevare, altrimenti sc endi nuovamente, riposizioni e riprovi


Allegati:
Immagine.png
Immagine.png [ 84.68 KiB | Osservato 158 volte ]
04/08/2022, 18:26
Profilo

Iscritto il: 09/12/2020, 19:18
Messaggi: 126
Località: calabria
Formazione: diplona geometra
Rispondi citando
in buona sostanza si tratta di una gru a portale di una gru a cavalletto rudimentale, grazie per il suggerimento , il paranco a catena credo che riesco a farmelo prestare, caldo permettendo, vedrò come ovviare all'inconveniente grazie per la collaborazione ed i giusti suggerimenti, scusate il disturbo


Allegati:
gru a cavalletto.png
gru a cavalletto.png [ 290.25 KiB | Osservato 138 volte ]
05/08/2022, 7:38
Profilo

Iscritto il: 05/07/2009, 23:27
Messaggi: 318
Località: valle uzzone
Formazione: 'gnurant
Rispondi citando
Esattamente, quello postato da te è sicuramente piu stabile, il mio è stato fatto una sera al termine del lavoro perché l'indomani mattina dovevo prendere la stufa, le dimensioni del mio sono date dalla necessità di essere trasportato sulla panda , che fosse abbastanza alto per caricare la motoagricola e che fosse più larga della botola dalla quale ho fatto salire la stufa.
Il paranco aiuta molto. Procurati comunque cinghie da carico, corde...cose così


05/08/2022, 10:14
Profilo

Iscritto il: 09/12/2020, 19:18
Messaggi: 126
Località: calabria
Formazione: diplona geometra
Rispondi citando
un mio amico operatore edile mi avrebbe suggerito di usare dei tubi carpenteria o dei puntelli come treppiede per realizzare l'impalcatura di sollevamento, di unirli in cima tramite bulloni cosa ne pensi?


Allegati:
puntelli da carpentiere.png
puntelli da carpentiere.png [ 94.19 KiB | Osservato 124 volte ]
05/08/2022, 16:21
Profilo

Iscritto il: 18/12/2010, 14:12
Messaggi: 1730
Località: Alta Valle del Tevere
Rispondi citando
Io ho rimosso pietre da più di mezza tonnellata con la tecnica delle zeppe (usata fin dall'antichità), però non so se funziona anche per il calcestruzzo.


05/08/2022, 19:32
Profilo

Iscritto il: 09/12/2020, 19:18
Messaggi: 126
Località: calabria
Formazione: diplona geometra
Rispondi citando
oggi , ho allargato lo scavo piu che una pietra un macigno è un pezzo di calcestruzzo materiale di risulta di qualche demolizione( un pilastro una trave), ha anche un ferro di ripresa da 20.-22 mm a uncino. è circa 1,20 cm 70x 80 a occhio. è posizionato in diagonale. ho recuperato dei bancali dei pallett e dei murali . vorrei appoggiarlo sopra e spingerlo tipo uno scivolo un piano inclinato, poi una volta fuori dallo scavo lo faccio rotolare dal pendio a valle . non riesco a caricare le foto. con un escavatore ci metterei mezzora credo, ma mi costa un occhio.il metodo delle zeppe sarebbero i rulli degli egiziani credo. devo recuperare dei tubi innocenti, mi faciliterebbero il lavoro.


06/08/2022, 16:13
Profilo

Iscritto il: 09/12/2020, 19:18
Messaggi: 126
Località: calabria
Formazione: diplona geometra
Rispondi citando
ci sono riuscito finalmente, ho modificato un pallett, l'ho tagliato a metà ,sotto ho messo un vecchio copertone di furgone, sono riuscito a mettere lo " scoglio di cemento in verticale, accanto prima ho messo il copertone sopra il bancale modificato a cui ho inchiodato dei murali e dei pezzi di palo in legno tipo una barella tipo una slitta, ho ribaltato il masso su questa slitta , e poi con la sbarra ho puntato su questa pedana e ho spinto il masso fuori la buca, una volta sul piano, mi sono aiutato con la sbarra e ho fatto rotolare lo stesso che ho posizionato sul confine del terreno, ho la schiena rotta e le braccia e le mani graffiate e spellate, grazie per i consigli scusate il disturbo.


08/08/2022, 9:57
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy