Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 27/01/2023, 3:35




Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
ancora alluvioni 
Autore Messaggio
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9971
Località: Emilia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
Per prima cosa vorrei porgere la mia solidarietà a tutte le popolazioni che stanno subendo questi eventi.

Però mi viene una gran rabbia quando fanno vedere degli argini smilzi " che non hanno retto" e gli alvei di fiumi e torrenti che hanno esondato con l'alveo pieno di sabbia, ghiaia, isolotti e alberi.
Quand'è che si decideranno a pulire finalmente questi fiumi????
Ho vissuto con la mia famiglia l'alluvione in Piemonte nel 2000, e non è cambiato proprio niente. :evil: :evil:

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


26/10/2011, 15:04
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2008, 14:52
Messaggi: 1418
Località: Umbria, ascendente Toscana
Formazione: laurea
Rispondi citando
Hai proprio ragione Milli, ascoltare queste notizie tutti gli anni, ogni autunno la stessa storia, sempre nei soliti posti. Sempre sciagure, persone innocenti che nulla potevano, che sono morte, o hanno perso tutto, o hanno la casa o l'attività lavorativa distrutti, perduti.
Ancora non riesco a capacitarmi - e ad accettare - che il mio amato campione di motogp sia morto in un inciente di gara. Quella sì, una vera fatalità. Ha dell'inevitabile, del rischio che sai che stai correndo, della consapevolezza. Ed è già così difficile da accettare. Quando poi vedi vite spezzate per eventi invece assolutamente prevedibili, assolutamnte evitabili e per di più già visti e rimasti irrisolti, oltre al dolore ti assale la rabbia.
La nostra nazione è fragile: sotto il profilo idrogeologico, sotto ilprofilo sismico, sotto il profilo della tutela dei beni storici e monumentali, eppure, piuttosto che fare di tutto per mettere queste emergenze al primo posto, la politica a tutti i livelli snobba le questioni e rimanda ogni intervento finchè una nuova sciagura non si abbatte sulla cittadinanza inerme.
(Bartali, Bartali, quanto avevi ragione....)

_________________
Are you going to Scarborough Fair?
Parsley, sage, rosemary and thyme……


26/10/2011, 15:40
Profilo

Iscritto il: 06/04/2011, 11:35
Messaggi: 3348
Località: prov Palermo
Rispondi citando
L'è tutto sbagliato ,L'è tutto da rifare...


26/10/2011, 18:53
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 21981
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
scuate ma e' piuvuto 50cm di acqua un 24 ore

gia la liguria e' un imbuto x come e' fatto ,ma cosa si rpetende??


io ho vissuto in prima PERSONE L'LLUVIONE DI GENOVA DEL 9 setembre 92 straripamento del bisagno e sturla( in pratica allagato il II° btg dove ero di istanza

alluvione del 5/11/94 a casa mia dov e era allagato mezzo piemonte

alluvione del 2000 che racconta milli , canavese , ivrea e parte della valle daosta

grandinate del 98 (3 volte in 25giorni ) con mini alluvione

poi in un casstto della memoria l'laluvione di maggio del 86 ( o 87) della mia zona


dicono sempr ele stesse cose , le stesse accuse , lo stesso ritornello...

i morti nn tornano ,le colline frannano , i boschi son abbandonati , e' colpa dell'agricoltra intensiva ....


io mi domando ma se io coltivo mais a cuneo , e piove a la spezia , mi dite che centra?''

ci sono aree abbandonate allora tutti quelli che urlano , le chiedessero in gestione x 40 anni e cercassro quantomeno di sopravvierci ...

stamttina ho snetto una mia amica della croce verde dello spezino, al di al del dispiacimento x quella decina di morti che ci son stati( alcuni hanno pensato di aprire il garage x tirare fuori la macchina , nn accorgendosi che c'era un emtor di acqua fuori....) e' stato un diluvio x ore ..e nn cera argine sufficente x arginare.
forse 4/5ore prima s potevano sfollare alle case alcune persone questo si , ma piu di tato nn si puo prevedre

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


27/10/2011, 0:27
Profilo YIM WWW
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 29076
Località: Imperia
Rispondi citando
Purtroppo era anche da Giugno che non pioveva,
per Spezia che è il pisciatoio d'Italia tanta acqua tutta insieme
è stata fatale...
Nel 2000 anche noi abbiamo avuto danni, poi anche nel 2003, ci sono stati
un paio di comuni costieri e qualche ponte crollato, hanno rifatto tutto, ma se
piove mezzo metro d'acqua in poco tempo non credo ci sia tombino che tiene, come dice
Grinto la Liguria è tutta vallate a imbuto, pulire serve ma ha i suoi limiti, purtroppo...

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


27/10/2011, 3:47
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 21981
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
J&B. si ma io non do colpa alle persone
abbandono delle terre o meno

e' un fatto naturale quello che piova, purtroppo sembra che tropicalizzndosi l'italia sia peggiorato sotto questo punto di vista..

quello che mi ha dato profondamente fastidio ieri su rai1 l'ecologico tozzo ,va a tirare sempre fuori al tiritera dell'abbandono dei boschi.

ma io mi chiedo scusate ma come cappero vivi senn riscia mettere assieme il pranzo con la cena?

e' inpensable un sistema di guardie forestali come x esempio in calabria , dove vai a pagare 15mial persone a togliere rovi...

piuttosto quello che a me fa a volte inczz..

e che quando fa comodo avere un paesaggio in ordine , i profitti li hanno i gestroidel turismo , quando nn fa comodo la colpa e' degli agricoltori ..

non dico che gli alberga/ristoratori debbano apgare di tasca propia la amnutenzione .

pero' qando fanno un menu turistico con specialita del posto e poi
i funghi li prendono ai mercati generali perche costano meno ( in gener eex jugoslavia romani.., se x effetto della guerrason un po radioattivi chissenefrega) le castagne della turchia.. , il basilico fuori stagione dalel regioni del sud , il vino dalal toscana o dal piemonte.... il cingiale di allevamneto ... i formaggi di capra francesi , il pesce dal fiume giallo
nn si possono almentare se queli del psoto prendono al decisione di lavorare altrove..

e comeil caso dell 5terre, presumo ci siano altri 1000 posti in italia che sia uguale

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


27/10/2011, 8:00
Profilo YIM WWW
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2008, 14:52
Messaggi: 1418
Località: Umbria, ascendente Toscana
Formazione: laurea
Rispondi citando
Sono decenni ormai che appena capita una sciagura del genere - e ormai la media è di almeno una all'anno - tutti i fatalisti a dire che è un evento eccezionale. Un terremoto è un evento eccezionale, la piena di un fiume no. Il fiume è lì. Da sempre. Se continuiamo a costruirci addosso, sopra, sotto, a stringerlo e sostringerlo entro argini bassi e non manutentati, ecco che prima o poi si riprende ciò che gli abbiamo rubato.
Sono abituata a lavorare con dati alla mano, calcoli matematici e fatti concreti. Qui la resposabilità esiste e finchè non la si guarda in faccia e non si prendono le contromisure, allora saremo tuti gli anni a piangere morti. Chi (comuni, province, regioni) è chiamato a tutelare e pianificare il territorio e invece che investire risorse nella prevenzione e nella manutenzione ordinaria -di questo si tratta, alla fine, mica di fare i ponti sullo stretto!!!- preferisce dare il contentino ai cittadini votanti facendo nuovi centri commerciali o piantumando alberi ornamentali lungo le vie, dovrebbe assumersi poi le sue responsabilità. I cittadini sono più contenti di avere un centro comerciale sotto casa e le vie alberate, giusto per citare due esempi classici, finchè non frana un pezzo di costolone che reggeva la strada e metà della popolazione rimane bloccata (i fatti che riporto sono realmente accaduti tempo fa in un comune umbro). Dopo il disastro, fortunatamente senza vittime, ma per puro caso, ecco il comune a dire che levento era eccezionale: eccezionale un corno!!! Che l'asfalto era smottato si vedeva benissimo ed era stata facile previsione di molti che con una piovuta sonora, la strada sarebbe crollata. Mi chiedo quegli abitanti di quel comune, alle prossime elezioni, si faranno di nuovo infinocchiare dai soliti noti. La risposta la conosco già. E allora se i primi a fregarcene siamo noi cittadini, ma quanto può importargliene a chi decide, a chi fa e disfa, a chi comanda? Più dell ametà degli edifici scolastici in Italia sono in condizioni ritenute inidonee a tutelare la pubbica incolumità di chi vi passa buona parte della sua giornata. Avete mai visto un politico dire che per prima cosa si occuperà di mettere in sicurezza asili, scuole, argini, strade, costoloni franosi? Io no.
Poi il geologo di turno può filosofeggiare a piacimento sull'agricoltura intensiva, sul disboscamento etc etc. ma io credo invece che il problema sia molto più ampio e vada affrontato con una seria pianificazione ambientale che non può certamne essere lasciata al cittadino, al coltivatore, etc. ma deve come è giusto che sia, essere risolta dalla pubblica amministrrazione.
Se andiamo a vedere, ogni volta che succede qualcosa, che cosa è successo, scopriamo ogni volta che queste tragedie si sarebebro potute evitare...bastava un argine più alto, un ponte più solido (ah, a tal proposito si che potrei fare un esempio lampante che ho a pochi km di distanza!!!) un piano regolatore che non permettese di costruire addosso al fiume, una ordinaria manutenzione degli argini. Quindi di catastrofico e apocalittico non c'è nulla, se non la strafottenza e la vile cecità di chi ci amministra.

_________________
Are you going to Scarborough Fair?
Parsley, sage, rosemary and thyme……


27/10/2011, 8:29
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9971
Località: Emilia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
grintus hai ragione che piove troppo, però guarda l'alveo dei fiumi, basta che vai nel Canavese o poco più su, verso Quincinetto, fiume completamente riempito di sabbia, argini in alcuni luoghi inesistenti e così pure verso Alessandria, nei vari torrenti. E sono luoghi dove sono accadute alluvioni tremende.

Non dico che si poteva evitare del tutto, ma magari invece di avere 2 metri d'acqua ( Alessandria '94) avevi solo 50 cm con meno vittime , anche di animali nelle stalle.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


27/10/2011, 15:15
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 8:57
Messaggi: 21981
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
a quincinetto vado alla fiera di san carlo il4 nov x notzia

cmq in seguito allal'uvione del 94 e del 2000 , hanno ripulito la dova verso ivrea...

vuoi crederci che dopo anni di abbandono han fatto un bel lavoro , sono stati inquisiti perche hanno tolto troppa sabbia?

se la togleivano prima nn succedevano i danni a chivasso , e basso canavese..

sono anni che nn aumenta la popolazione , eppure continuano imperterriti a costruire casee, va bene che in genere abitiamo 1/2 x casa dove prima abitavano in 3 opp 4 opp 5 , pero i casi sono 2 o buttiamo giu i centri storici e facciamo le piazze e iparcheggi dove servono , e nn a2-3km da dove servirebbero.

oppure buttiamo giu le case rdiroccare , e facciamo delle case decenti.. smettendo di fare delle mega ville sulle colline franose..

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


27/10/2011, 16:50
Profilo YIM WWW
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9971
Località: Emilia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
davvero hanno ripulito? E' un anno che non vivo più lì e in 10 anni non era cambiato nulla.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


27/10/2011, 19:41
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy