Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 03/12/2021, 15:01




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Motozappa consiglio 
Autore Messaggio

Iscritto il: 18/04/2021, 8:48
Messaggi: 2
Rispondi citando
Buongiorno a tutti, sono nuova del forum anche se da qualche tempo leggo gli interventi e i consigli. Sono Siciliana ed ho un piccolo appezzamento di terreno su cui saltuariamente coltivo degli ortaggi. Fino a qualche tempo fa un'altra persona dissodava la terra per il trapianto delle piantine che mi produco, ma non avendo più questa disponibilità pensavo di acquistare un piccolo motozappa, il terreno è prevalentemente sabbioso ma non completamente. Ho visto che ci sono diverse aziende italiane che producono motozappe ma sinceramente non ne capisco molto, pensavo ad un mezzo robusto ma non esageratamente pesante.
Qualcuno può darmi qualche suggerimento?

Grazie e complimenti per l'idea di questo forum.


18/04/2021, 9:08
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 10:25
Messaggi: 487
Località: Pescara
Rispondi citando
con tutta la buona volontà è difficile dare dei consigli, io ne avevo tre due motozappe ed un motocoltivatore, (una me lo hanno rubato) ed ogni uno aveva una caratteristica diversa, ogni uno lo usavo per esigenze diverse, poi il terreno p vicino casa? se non è vicino casa hai il rimorchiello o mezzo per portarcelo, leggo che sei una donna, senza nulla togliere, ma devi guardare la facilità di accensione quindi motore honda, hai scritto terreno leggermente sabbioso, ho usato dei motozappa per intenderci quelli che non hanno le ruote davanti la fresa sprofondano nella sabbia, il mio consiglio cerca amici che hanno attrezzi del genere li fai venire sul tuo terreno e li provi dall'accensione alla lavorazione del terreno fino a simulare la maniera di riportarlo a casa
ciao romeo


18/04/2021, 11:21
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2013, 19:05
Messaggi: 5065
Località: Friuli V.G.
Formazione: Diploma tecnico
Rispondi citando
Saluti Agostina benvenuta nel Forum.
Poi con calma su "Pannello di controllo utente" in alto appena sotto la scritta Forum, inserisci la località o almeno la provincia in cui si trova il terreno.
Per la questione motozappa indica anche se il terreno é pianeggiante o meno.
Concordo con quello che dice Romeo ed aggiungo di nuovo questo:
io uso una motozappa in terreno collinare e duro, nonostante i quasi miei 90 kg la motozappa mi strattona un pò e fatico a gestirla sul manubrio di guida.
Consiglierei un motocoltivatore che, più pesante, lavora meglio e viene guidato con meno fatica. Romeo ci darà un parere

_________________
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'é un campo. Ti aspetterò laggiù. (Jalaluddin Rumi XIII s.)

Cosa importa se g'ò le scarpe rote - mi te vardo e me sento il cor contento. (La Ceseta de Transaqua)


18/04/2021, 16:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 10:25
Messaggi: 487
Località: Pescara
Rispondi citando
il motocoltivatore è un po meno faticoso, questo è un fattore a suo favore, dipende sempre in che situazioni, in terreno in salita potrebbero servire le ruote di ferro per non farle scivolare, poi come fattori contrari scende poco in profondità lavora il terreno intorno ad una decina di centimetri, se lavori il terreno poi fai il solco con la zappa dentro al solco quando vai ad infilare le piantine potresti arrivare al duro, altra cosa negativa non è semplice fare le curve, mentre con la fresa giri intorno alle piante, ad esempio io con la fresa giro intorno ai carciofi mentre con il motocoltivatore non è possibile, poi dipende sempre quello che devi fare, e la tua prestanza fisica ecco perchè bisogna usarlo per capirne le proprie necessità.

Io per preparare l'orto passo prima il trattore con la vanga o con il ripuntatore sei ancore per due o tre volte durante il periodo di riposo per arieggiare il terreno ed evitare il proliferare di infestanti poi sempre con il trattore passo la fresa, poi con il motocoltivatore ed assolcatore faccio i solchi, poi quando le piantine stanno crescendo con la fresa passo tra i filari di piante per muovere il terreno ed evitare le erbacce, la fresa o motocoltivatore lavorano il terreno fino ad una certa profondità mentre batte il terreno sottostante creando una vera e proprio suola o battuto che crea problemi alle radici delle piante, se invece il terreno viene vangato o arato la terra viene in un certo senso frantumata senza battere la parte sottostante


18/04/2021, 22:45
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 10:25
Messaggi: 487
Località: Pescara
Rispondi citando
aggiungo una parte che avevo dimenticato e poco fa un ennesimo incidente con questi attrezzi, ero ragazzino per un banale incidente mi stavano mettendo qualche punto di sutura al pronto soccorso quando hanno messo a fianco a me un signore con le gambe malridotte a causa di un incidente con un motocoltivatore, è vero sono passati piu di 40 anni ma proprio ora ho letto su un quotidiano locale di un altro incidente con le gambe tra le lame di una motozappa, qualunque cosa che prendi assicurati che funzionano i sistemi di sicurezza, quando allontani le mani dalle stegole del motozappa il motore deve rimanere in moto ma completamente immobile in tutte le sue parti e devi assicurarti che se metti la retromarcia non devono girare le lame del motocoltivatore, sono attrezzi utili ma pericolosi la sicurezza è importante


18/04/2021, 22:59
Profilo

Iscritto il: 18/04/2021, 8:48
Messaggi: 2
Rispondi citando
Ciao a tutti e grazie per le vostre risposte, cercherò di rispondere ad alcune domande. Il terreno è pianeggiante e come ho detto è prevalentemente sabbiosa quindi un motocoltivatore lo escluderei, piuttosto mi orienterei su un motozappa che non sia eccessivamente pesante sia perchè tenderebbe a sprofondare e anche per la pesantezza del lavoro. Riguardo al trasporto, non ho alcuna necessità in quanto avrei anche un luogo in cui potrei tenere il motozappa all'interno del terreno. Un motozappa con motore honda lo avevo considerato anche se logicamente il prezzo diventa eccessivo. Al momento per questo lavoro chiamo una persona ma ogni volta deve portare il trattore sul posto, proprio per questo motivo mi era stato consigliato di prendere un mezzo piccolo con cui fare io stessa il lavoro.

Vedrò di chiedere in zona qualche consiglio, intanto ringrazio tutti.


01/05/2021, 7:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2021, 14:49
Messaggi: 9
Località: Sessa Aurunca, terra di Falerno
Rispondi citando
Ciao a tutti, riprendo la discussione perché ho le stesse domande di Agostina.
Il mio terreno è pianeggiante ma decisamente argilloso, ci si affonda facilmente in inverno perchè drena con difficoltà (scassato e rippato, creata una pendenza minima, niente ristagni al momento).
in estate si forma una tipica crosta, risulta decisamente duro da lavorare a mano.
Ho la possibilità di utilizzare trattore e attrezzature ma devo chiedere all'operaio di farlo e vorrei affrancarmi almeno per le lavorazioni dell'orto, mi secca dipendere dagli altri (per la preparazione del terreno prima dell'impianto certamente mi affido al trattore, non c'è paragone).
Pensavo a procurarmi un motocoltivatore/motozappa (mi spiegate meglio la differenza?) per fare da solo sarchiatura e assolcatura e comunque smuovere il terreno tra le file di ortaggi.
in passato avevo un motocoltivatore a benzina con assolcatore, fresa e barra falciatrice ma faticavo parecchio ad avviarlo, oggi a 60 anni e la stessa prestanza fisica di Agostina temo di dover guardare a qualcosa con avviamento elettrico.
Qualche suggerimento? Grossomodo quali sono i prezzi?


24/11/2021, 12:11
Profilo

Iscritto il: 06/09/2018, 15:50
Messaggi: 161
Rispondi citando
sparrow ha scritto:
Pensavo a procurarmi un motocoltivatore/motozappa (mi spiegate meglio la differenza?)


Un motocoltivatore è più semplice da usare e meno faticoso, ma PRETENDE di lavorare sempre dritto, per girarlo richiede una discreta forza in quanto bisogna estrarre la fresa dal terreno per non creare piccoli avvallamenti brutti da vedere e inutili, e non scende moltissimo nel terreno, 10/15 cm a seconda del modello di fresa.

Il motozappa è più faticoso, ma se saputo usare puoi girare attorno ad una pianta con molta precisione e riesce a scendere nel terreno di più rispetto alla fresa.

In ogni caso sono mezzi che necessitano di un terreno GIA' lavorato da un bel trattore, perchè in presenza di terreno compatto si fa davvero fatica a scendere anche di pochi cm, e necessitano di più passaggi per arrivare ad una discreta profondità.


25/11/2021, 9:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2021, 14:49
Messaggi: 9
Località: Sessa Aurunca, terra di Falerno
Rispondi citando
Ciao Sabaseba,
ho descritto sommariamente il tipo di terreno, posto che con i trattori potrei fare meglio il lavoro del motocoltivatore sembrerebbe che la scelta motozappa sia più indicata.
Occorrerebbe lavorare il terreno spesso per evitare eccessivo consolidamento in superficie, dico nelle stagioni più asciutte.
Uso saltuario, solo orto, come indirizzarmi? benzina? diesel? quali hanno maggiore difficoltà di avviamento?
Ti sembrerà strano me è la principale preoccupazione, poi, ovviamente, la sicurezza di esercizio. Orientativamente che prezzi?


28/11/2021, 15:33
Profilo

Iscritto il: 06/09/2018, 15:50
Messaggi: 161
Rispondi citando
sparrow ha scritto:
Ciao Sabaseba,
ho descritto sommariamente il tipo di terreno, posto che con i trattori potrei fare meglio il lavoro del motocoltivatore sembrerebbe che la scelta motozappa sia più indicata.
Occorrerebbe lavorare il terreno spesso per evitare eccessivo consolidamento in superficie, dico nelle stagioni più asciutte.
Uso saltuario, solo orto, come indirizzarmi? benzina? diesel? quali hanno maggiore difficoltà di avviamento?
Ti sembrerà strano me è la principale preoccupazione, poi, ovviamente, la sicurezza di esercizio. Orientativamente che prezzi?


Per l'avviamento non c'è bisogno di molta forza, conta di più il "saper fare".
Io soffro di epicoldilite al braccio destro, ma avvio un vecchio lombardini 10cv diesel senza sforzo.
Prezzi e modelli... c'è da perderci la testa. Ti consiglio di recarti di persona presso un grosso fornitore della tua zona, magari accompagnato da un amico che mastica un poco la materia, in modo da valutare il mezzo secondo le tue necessità, e magari trovi anche qualche usato in garanzia.


28/11/2021, 16:20
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy