Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/11/2020, 13:05




Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
biotrituratore per potature olivo 
Autore Messaggio

Iscritto il: 26/07/2017, 21:40
Messaggi: 126
Località: Ancona
Rispondi citando
ciao,

sto valutando quale modello di biotrituratore prendere per triturare le potature di olivo, le piante sono circa 140 con età 40-45 anni quindi il materiale da smaltire è molto.

Inizialmente volevo prendere un Geotech GS70, uno tra i più economici ma che dalle caratteristiche promette bene (motore cinese Loncin 7HP; 2 lame + 8 martelli + 8 coltelli; rami fino a 76mm; doppia tramoggia), prezzo circa 550euro

Però ora mi sto orientando più su un prodotto più professionale, Ceccato Tritone Sprint GP 160 (motore Honda 6HP; 2 lame + controlama e 6 martelli; rami fino a 40mm; tramoggia singola)

Quest'ultimo ha un costo molto maggiore ma che sarei disposto a spendere, solo che ho qualche dubbio sulla sua potenza, la tramoggia mi sembra un po piccola per ospitare rami potati di olivo. Non vorrei che il costo elevato sia per il fatto che è made in italy e monta un motore Honda, ma nella pratica sia più performante il primo con le potature di olivo.

Qualcuno ha esperienza in merito?

Geotech
Allegato:
8477_0_1459785611_EP1250408.jpg
8477_0_1459785611_EP1250408.jpg [ 57.04 KiB | Osservato 168 volte ]



Ceccato
Allegato:
7315_0_1429881708_IMG_7005.jpg
7315_0_1429881708_IMG_7005.jpg [ 63.65 KiB | Osservato 168 volte ]


06/11/2020, 21:02
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2009, 18:36
Messaggi: 7333
Località: Airuno (Lecco)
Rispondi citando
L'ulivo è duro. di piante ne hai e anche se lo userai poche volte in un anno, in quel giorno lo metti alla frusta.
Ho tritato con il mio caravaggi bio 80 delle potature di ulivo e sentivo che faticava (col il gp160).
verifica che ci sia la cinghia come trasmissione. alcuni modelli economici non hanno la cinghia e hanno una chiavetta sull'albero di trasmissione calibrata in modo che se dovesse inchiodarsi qualcosa prima di spezzare l'albero motore si spezzerebbe la chiavetta. con le cinghie invece slittano quelle.
Conta che non deve lasciarti in panne mentre lo usi quindi la qualità è importante. guarda anche per l'assistenza.

Dove vado a raccogliere le olive (un convento di clarisse) hanno un biotrituratore enorme da trasportare con il gancio traino. loro hanno 600 piante.

Se hai un trattore potresti valutare anche una trincia.

Aspetta i consigli di chi ha olive. io come ti ho detto ho tritato solo i rami del mio ulivo, una sola painta.


06/11/2020, 22:02
Profilo

Iscritto il: 26/07/2017, 21:40
Messaggi: 126
Località: Ancona
Rispondi citando
sono entrambi a cinghia quelli riportati.

Sì probabilmente come dici tu sono entrambi sottodimensionati per l'uliveto, però non mi va di spendere ancora di più del Ceccato Tritone sprint (970€)

L'importante è che la sua meccanica riesca a processare i rami di potatura senza che debba ripulirli tutti, è quello il mio grande dubbio.
Poi se ci mette un po di più o devo suddividere il lavoro in più giornate per non affaticarlo troppo non è un problema.

Il trattore non ce l'ho, quindi niente trincia... Sono molto a livelli medievali in quanto ad attrezzature :lol: mi dedico alla campagna nel tempo libero


06/11/2020, 23:21
Profilo

Iscritto il: 26/04/2020, 10:12
Messaggi: 14
Località: Croazia - Quarnero
Rispondi citando
io uso questo, ormai da due anni... https://www.agrieuro.co.uk/media/images ... G_3992.jpg
sono contentissimo..
pero, ho modificato un po tutto..
ho messo ruote della auto (155/70 r13) con freno a mano, la discarica l'ho modificata in modo che posso riempire i sacchi subito con la tritura..

taglia senza problemi legna fino 10cm, puo anche un po di piu pero non la metto dentro cosi grande... pezzi cosi li uso per il bbq :)


09/11/2020, 9:12
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2009, 18:36
Messaggi: 7333
Località: Airuno (Lecco)
Rispondi citando
Beh cavoli, parliamo già di macchine di un'altra fascia rispetto a quelle ipotizzate da Nefasto


09/11/2020, 11:13
Profilo

Iscritto il: 26/07/2017, 21:40
Messaggi: 126
Località: Ancona
Rispondi citando
beh sì quel modello è un livello superiore, 13 cavalli :P

altrimenti ho individuato quest'altro modello che potrebbe fare al caso, monta un motore Honda più potente rispetto al Ceccato, e sembra un buon prodotto, tra l'altro anch'esso made in Italy

https://www.agrieuro.com/biotrituratore ... 12511.html

il mio dubbio rimane sempre se riescono o meno a triturare bene anche i rametti sottili di 1-2 anni di età dell'olivo, che essendo appunto sottili e teneri, non vorrei scivolassero via rimanendo spezzoni lunghi.


09/11/2020, 11:19
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2009, 18:36
Messaggi: 7333
Località: Airuno (Lecco)
Rispondi citando
Queste macchine stanno subendo un'evoluzione.
prima si usava la doppia alimentazione, imbuto grosso che andavano diretti ai martelli dove mettevi i rami piccoli e imbuto piccolo per le lame (rami grossi) che tagliavano per poi entrare nei martelli. o scarico è a caduta.

Ora invece tendono a fare un sistema diverso, alimentazione unica che prima taglia e poi sminuzza con scarico dall'alto. Penso che il sistema diventi tipo una centrifuga.

Io ho un modello con la doppia alimentazione. Funziona benissimo ma l'imbuto per i rami grossi che va alle lame è dritto e in fondo arrivi alle lame con un foro di poco sopra il diametro massimo consentito.
Se hai rami belli dritti macini tutto alla grande senza fatica. se sono un pò curvi e non sono morbidi e flessibili invece fai fatica.
Penso che la versione con la doppia alimentazione sia più veloce perchè non deve sempre tagliare ma più costosa. devi però fermarti ogni tanto per fare pulizia.
la seconda versione è forse più lenta ma metti il cippato in sacchi o casse o carriole direttamente.

quella che hai indicato non ha forse la cinghia.
assomiglia molto al caravaggi bio55


09/11/2020, 12:14
Profilo

Iscritto il: 26/04/2020, 10:12
Messaggi: 14
Località: Croazia - Quarnero
Rispondi citando
nefasto ha scritto:
beh sì quel modello è un livello superiore, 13 cavalli :P

altrimenti ho individuato quest'altro modello che potrebbe fare al caso, monta un motore Honda più potente rispetto al Ceccato, e sembra un buon prodotto, tra l'altro anch'esso made in Italy

https://www.agrieuro.com/biotrituratore ... 12511.html" target="_blank

il mio dubbio rimane sempre se riescono o meno a triturare bene anche i rametti sottili di 1-2 anni di età dell'olivo, che essendo appunto sottili e teneri, non vorrei scivolassero via rimanendo spezzoni lunghi.


se sei limitato con i soldi, prova a cercare trituratore piu forte 12-15cv ma usato... quando cercavo il mio ne vedevo usati che volevo comprare, pero per altri ragioni dovevo comprare uno nuovo con il scontrino, ma mi ricordo che usati erano attorno 1000€..
in pratica, dopo due anni di uso, le lame riescono ancora a triturare, e anche trovare pezzi di ricambio e facile. il motore non dovrebbe essere danegiato, quindi comprare usato puo essere un opzione buona..

prima di comprare questo mio BSE 140 ne ho provati 3-4 altri, piu grandi e piu piccoli... piu grandi sono per uso quotidiano e costano tanto, piu piccoli non valgono niente secondo me.. un amico ha una simile a quell Ceccato di 6cv e fa fatica in ulivetto... perde tanto tempo per triturare i rami e si ingolfa spesso il motore con triturazione...

comunque, buona fortuna con ricerca :)


09/11/2020, 13:12
Profilo

Iscritto il: 26/07/2017, 21:40
Messaggi: 126
Località: Ancona
Rispondi citando
Alla fine, contrariamente alle valutazioni che avevo fatto, ho optato per una macchina molto più economica :lol:

Blackstone GBK600 : sono consapevole che non ha una puleggia di rinvio e quindi è molto più delicato, e che essendo il rotore privo di coltelli/martelli, il cippato viene più grossolano.
Ma ho fatto delle valutazioni, lo userò senza andare a sforzare troppo il motore, il probabile maggior tempo necessario e la grandezza del cippato non sono un gran problema. Inoltre il rimesaggio dove terrò il biotrituratore non è sicuro al 100% da possibili furti, quindi preferisco tenerci un attrezzo da 400€ che da 1000€ :lol:

Oggi l'ho testato per la prima volta e devo dire che nonostante l'assenza di coltelli, fa un bel cippato, questo credo sia dovuto al fatto che il rotore gira al pari dei giri del motore non avendo una riduzione delle pulegge e quindi riesce a sminuzzare il legno in briciole piccolissime.

Funziona bene nel legno d'olivo fresco, per ora sono arrivato a un massimo di 2cm di diametro, dicono che arriva fino a 5cm di diametro ma non essendo a cinghia non voglio rischiare di danneggiarlo.


19/11/2020, 23:07
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 9 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy