Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 12/06/2024, 19:34




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Buongiorno a tutti 
Autore Messaggio

Iscritto il: 22/10/2018, 23:51
Messaggi: 3
Località: Varese
Rispondi citando
Ciao, sono nuovo sul forum che ho trovato molto interessante.
Sicuro di trovare utili consigli per la realizzazione di un progetto che ad oggi è solo un’idea, già vi ringrazio.
Mi chiedevo come mai in Italia non sembrerebbe aver preso piede il vermicompost a flusso continuo.
Ci sono svantaggi?
Grazie


23/10/2018, 10:58
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 67850
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Forse perché necessita di impianti di grosse dimensioni?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


25/10/2018, 7:08
Profilo WWW
Sez. Lombricoltura
Sez. Lombricoltura

Iscritto il: 09/03/2011, 15:29
Messaggi: 857
Località: Bella Farnia, Sabaudia
Formazione: Laurea Economia
Rispondi citando
Concordo con l'ipotesi avanzata da Marco

_________________
«Dubito ci siano molti altri animali che abbiano giocato un ruolo così importante nella storia del pianeta come i lombrichi», Charles Darwin
LombricolturaBellaFarnia www.lombricolturabellafarnia.it
Twitter:@lombricolturabf
FB: lombricoltura.bellafarnia


19/11/2018, 12:37
Profilo WWW

Iscritto il: 22/10/2018, 23:51
Messaggi: 3
Località: Varese
Rispondi citando
Ciao, scusate ma le lettiere a terra non mi sembrano meno grosse. Forse per il flusso continuo sarebbe meglio utilizzare un ambiente tipo serra che risulta dispendioso, soprattutto agli inizi. Di pro ci vedo il metodo della raccolta e un utilizzo maggiore nel periodo invernale.


21/11/2018, 0:18
Profilo
Sez. Lombricoltura
Sez. Lombricoltura

Iscritto il: 09/03/2011, 15:29
Messaggi: 857
Località: Bella Farnia, Sabaudia
Formazione: Laurea Economia
Rispondi citando
I costi di impianto sono di gran lunga superiori rispetto a un allevamento all’aperto. Se dal confronto tra vantaggi e costi dovessero prevalere i primi non c’è ragione per non optare per questo sistema. Imparando a gestire la fementazione del letame, che è l’aspetto più importante per una lombricoltura, si possono creare delle escursioni termiche tra l’interno delle lettiere e l’ esterno anche di 10-15 gradi mantenendo in attività un allevamento all’aperto per 12 mesi l’anno ( la storia del letargo dei lombrichi è una sciocchezza che non ha riscontro scientifico)

_________________
«Dubito ci siano molti altri animali che abbiano giocato un ruolo così importante nella storia del pianeta come i lombrichi», Charles Darwin
LombricolturaBellaFarnia www.lombricolturabellafarnia.it
Twitter:@lombricolturabf
FB: lombricoltura.bellafarnia


Ultima modifica di ingenuus il 21/11/2018, 10:35, modificato 1 volta in totale.

Refuso



21/11/2018, 10:33
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy