Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/06/2021, 5:20




Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Aprire un minicaseificio che acquista latte 
Autore Messaggio

Iscritto il: 04/06/2021, 5:25
Messaggi: 4
Località: Pecorara (PC)
Rispondi citando
Ciao a tutti.
Sono un ragazzo che attualmente lavora come consulente informatico, anche se provengo da una famiglia di contadini. Da un po' di tempo sto progettando di tornare a vivere dove la mia famiglia ha sempre lavorato, sugli appennini emiliani.
La mia idea è quella di aprire un minicaseificio. L'intenzione è quella di iniziare progressivamente e senza lasciare il mio attuale lavoro (almeno non da subito), che può essere svolto da remoto e part-time.

Vorrei chiedere, a chi ha esperienza nell'attività di caseificio o produzione di latte, come sembra la mia idea, dato che vorrei iniziare da un caseificio senza produrre latte. Vorrei infatti acquistare interamente il latte e, in particolare, sia latte vaccino che ovino.

Inoltre, colgo l'occasione per fare una domanda più specifica: è possibile acquistare latte crudo presso un qualsiasi produttore che già lo vende per essere trasformato? Ovvero, posso pensare di acquistare il latte direttamente da aziende produttrici per il mio caseificio?
So che se non si acquista il latte da aziende che lo trasportano e non si è dotati di autocisterna con ATP, può essere possibile trasportare il latte in fusti per liquidi alimentari, entro 2 ore dalla mungitura. Qualcuno sa dirmi quanto può essere fattibile per un'azienda vendere latte in questo modo? E magari se ciò implicherebbe che poi chi lo trasporta con i fusti (io in questo caso) abbia bisogno di particolari licenze?



Chiedo scusa per il lungo post, sono molto affamato di risposte che fatico a trovare in rete :D
Ho visto che esiste già una discussione simile ma è datata 2011, spero quindi di poterla riproporre, anche soprattutto in chiave di caseificio che il latte lo acquista. :)
Ringrazio in anticipo chiunque voglia partecipare alla discussione.


04/06/2021, 5:49
Profilo
Sez. Ovini
Sez. Ovini

Iscritto il: 16/07/2010, 15:13
Messaggi: 2394
Località: Ferentino (FR)
Rispondi citando
Ciao
in attesa di risposte dettagliate, ti do il benvenuto nel forum di agraria.org
Qui troverai la sezione riservata alle presentazioni : presentati-al-forumdiagraria-org-f50/

A presto


04/06/2021, 11:50
Profilo
Sez. Industria Lattiero-Casearia
Sez. Industria Lattiero-Casearia
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:14
Messaggi: 7660
Località: Auckland NZ
Formazione: Tecnico Caseario
Rispondi citando
Ciao,
purtroppo non ho informazioni in merito sull'andazzo delle regole in italia perché manco da 6 anni. Qui in Nuova Zelanda, vedo caseifici che vanno dagli allevatori con mezzi refrigerati e caricano il latte con i secchi, magari è una cosa fattibile anche in italia.

_________________
Il rugby è stato inventato dai gentlemen per reagire alla moda fin troppo plebea e stradaiola della pedata: però per non restare troppo delusi, converrebbe meglio nascere in Nuova Zelanda.
(Gianni Brera)


11/06/2021, 9:08
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9838
Località: Lombardia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
Ciao Alex, hai allevamenti vicino a casa?
L'unica è andare e chiedere. ;)
Se un giorno ti attrezzerai con un mezzo tuo risparmiersi sulle spese di trasporto.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


11/06/2021, 10:21
Profilo

Iscritto il: 04/06/2021, 5:25
Messaggi: 4
Località: Pecorara (PC)
Rispondi citando
Ciao Milli e Tsunaseth,
grazie per i consigli. :)

Nei miei pressi ci sono aziende, quindi chiederò senz'altro per capire la loro disponibilità ad una eventuale vendita diretta.

Alcune informazioni utili le ho lette da questo articolo datato fine 2018:
https://www.anmvioggi.it/rubriche/sicur ... crudo.html" target="_blank

Come si legge nell'articolo, per chi trasporta latte ci sono obblighi su alcuni strumenti da impiegare, controlli da effettuare e documentazione da tenere. Non sono riuscito ancora a capire bene se, come citato, nel caso di trasporto con contenitori sprovvisti di attestazione ATP (permessa solo per latte appena munto), valgano le stesse indicazioni.

Sarebbe utile capire se, in fin dei conti, ipotizzando di acquistare quantità di latte contenute (diciamo 2000/3000 litri al mese), appena munto e con un mezzo refrigerato e contenitori, convenga davvero dotarsi di mezzo proprio e strumenti per essere in regola o se alla fine, per fare fronte a tutti i controlli, convenga di più acquistarlo direttamente da chi si occupa della distribuzione (che si occupa anche dei controlli).
Al di la delle aziende produttrici limitrofe che posso contattare, purtroppo non ho esperienza sui prezzi d'acquisto del latte da aziende che lo distribuiscono.


12/06/2021, 21:15
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy