Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/09/2021, 5:04




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Procedimento per fare l'aceto 
Autore Messaggio

Iscritto il: 16/11/2015, 6:50
Messaggi: 10
Rispondi citando
Salve,
da quasi un decennio uso una damigiana da 5 litri per fare l'aceto, la tengo aperta con una calza che fa da copertura per non far entrare gli animaletti. All'inizio avevo messo un qualche pezzo di pasta cruda per innescare il processo di formazione della madre.
Vedo che si è creato un deposito sul fondo, mi chiedo devo agitare ogni tanto oppure se devo lasciare riposare e basta.
Devo forse fare un lavaggio della damigiana ogni tanto e travasare l'aceto?
Inoltre quando lo verso nell'ampollina da tavola, dovrei filtrarlo ? Ogni tanto ci sono dei pezzettini spuri (sono quasi neri). Dovrei usare un filtro di carta o a maglia di metallo ?
Dovrei comprare un'acetiera in legno per farlo maturare?
Sono un autodidatta e forse mi occorrerebbe qualche dritta.
Grazie


20/01/2021, 19:56
Profilo

Iscritto il: 06/07/2011, 16:13
Messaggi: 2841
Località: Cureggio (NO)
Formazione: laurea in informatica
Rispondi citando
Ciao, non sono esperto ma lo faccio da diversi anni. Ti dico quello che faccio io.
Io all'incirca una volta l'anno o due tolgo l'aceto, lavo il contenitore (con semplice acqua) magari elimino parte della madre se è diventata troppa e poi rimetto tutto dentro. Non penso si possa definire un vero e proprio travaso. Non filtro l'aceto.
Naturalmente se lo vuoi più pulito nulla ti vieta di travasarlo più volte, eliminando il fondo o anche di filtrarlo. Il filtro di carta sicuramente filtra meglio ma ci mette anche più tempo. L'aceto è già "vino andato a male" quindi non gli crea problemi prendere aria

Per l'acetiera in legno non saprei che dirti, siccome funzionerà come per le botti del vino tenderà a concentrare l'aceto per assorbimento ed evaporazione dalle doghe. Che poi in pratica è il procedimento, che dura diversi anni, con cui si ottiene l'aceto balsamico. Quindi dipende sia da cosa vuoi ottenere che dal tempo in cui lo lasci a maturare: se vuoi ottenere un aceto "normale" o comunque in acetiera lo puoi tenere solo 1-2 anni non credo ne valga la pena, se vuoi un aceto tipo balsamico e hai tempo di aspettare diversi anni allora ha senso l'acetiera di legno


21/01/2021, 11:02
Profilo

Iscritto il: 16/11/2015, 6:50
Messaggi: 10
Rispondi citando
leorasta ha scritto:
Non penso si possa definire un vero e proprio travaso. Non filtro l'aceto.
Naturalmente se lo vuoi più pulito nulla ti vieta di travasarlo più volte, eliminando il fondo o anche di filtrarlo. I


Grazie 1000.
Mi chiedo, il travaso è un processo necessario? Serve per eliminare la madre in eccesso ed al tempo stesso per pulirlo dal fondo ?
in 10 anni non l'ho mai fatto ma forse mi dovrei applicare in tal senso.


27/01/2021, 23:11
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28700
Località: Imperia
Rispondi citando
Se la boccia sta ferma, la feccia rimane sul fondo, quando lo prendi peschi "alto"...
Mai travasato l'aceto, la mia damigiana avrà 50 anni... :)

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


28/01/2021, 0:20
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy