Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 15/12/2019, 12:43




Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Pigiatrice a mano o diraspatrice elettrica. 
Autore Messaggio

Iscritto il: 22/09/2014, 23:26
Messaggi: 14
Rispondi citando
Buondì.
Premesso che possiedo un vigneto costituito da 450 ceppi, per il solo uso familiare, chiedo, cortesemente: dovendo procedere ad un eventuale acquisto di un macchinario (senza pretese) per operare la vinificazione, mi sono chiesto (anche al netto della spesa), che differenze può apportare in relazione all'affinamento del vino, quindi ai caratteri organolettici, eseguire una macinazione con pigiatrice a mano rispetto ad una diraspatrice elettrica?
Ringrazio tutti coloro che daranno un cenno di risposta.
Cordiali saluti!


30/08/2019, 19:58
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 26674
Località: Camporosso
Rispondi citando
Le pigiadiraspatrici non comportano variazioni organolettiche che io sappia, anche perchè non ci sono variazioni di temperature
o altri schok che potrebbero procurare una qualche variazione di una entità tale da procurare danni del genere.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


30/08/2019, 21:31
Profilo
Sez. Industria Enologica
Sez. Industria Enologica
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2009, 22:37
Messaggi: 2996
Località: Mildura (Australia)
Formazione: Enologo
Rispondi citando
Pigiatrice: Pigia uva, ma non la disaspa
Diraspatrice: diraspa l'uva, cioè rimuove i raspi dall'uva ma non la pigia

Diraspapigiatrice: diraspa l'uva e poi la pigia.
Pigidiraspatrice: pigia l'uva e poi la diraspa.

Solitamente quelle manuali hanno solo una delle due funzioni, sono più lente e sono solitamente trattate con vernici epossidiche alimentari, perchè sono generalmente in ferro o altri materiali metallici che a contatto con l'uva possono essere rilasciati involontariamente. Sono più economiche, giustificate per una bassa produzione.

Quelle automatiche, solitamente hanno la capacità di fare tutto in automatico, sono relativamente più veloci (dipende dal modello e potenza) ed esistono in acciaio inox, la vernice non è necessaria e non vanno ritrattate nel corso del tempo. Sono ovviamente più costose.

Se devi comprare qualcosa in automatico conviene comprare una diraspapigiatrice o pigiadiraspatrice, non vale la pena comprare solo una che può solamente pigidiraspare o solo pigiare.

Ciao Marco

_________________
Marco Sollazzo

"L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare."

La Fermentazione alcolica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num_1_2014_issuu/47?e=10353070/8586664
I solfiti in enologia: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num2_2015_issuu/41?e=10353070/10697222
La Fermentazione malolattica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num3_issuu/45?e=10353070/13515284
Il Vino Fai da Te: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/38?e=10353070/32332678
Le Analisi del Vino: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/43?e=10353070/36962323
La gestione del vino dopo la fermentazione alcolica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_6_issuu/40
Elementi pratici per la filtrazione del vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2018_issuu/34
Gli errori più comuni nella produzione di vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2018_issuu/35
Le sostanze polifenoliche nel vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2019/28
Imbottigliamento e stabilizzazione tartarica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2019/24


31/08/2019, 0:06
Profilo

Iscritto il: 30/10/2019, 12:06
Messaggi: 4
Località: Avellino
Rispondi citando
Salve, io da qualche giorno ho acquistato una diraspatrice elettrica, non riporto la marca per ovvi motivi, vi chiedo se essendo solo diraspatrice dopo il suo utilizzo devo provvedere anche a pigiare l'uva? Grazie


30/10/2019, 14:07
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 26674
Località: Camporosso
Rispondi citando
Dipende da come si presenta, schiacciata oppure solo diraspata?

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


31/10/2019, 2:26
Profilo

Iscritto il: 30/10/2019, 12:06
Messaggi: 4
Località: Avellino
Rispondi citando
JeanGabin ha scritto:
Dipende da come si presenta, schiacciata oppure solo diraspata?

Ciao

Grazie innanzitutto per avermi risposto! Non so dirLe in quanto la utilizzerò l'anno prossimo e volevo appunto capire come si presentano i chicchi terminata la diraspatura.
Saluti


31/10/2019, 10:08
Profilo

Iscritto il: 06/07/2011, 16:13
Messaggi: 2593
Località: Cureggio (NO)
Formazione: laurea in informatica
Rispondi citando
Metti qualche foto della macchina


31/10/2019, 10:59
Profilo

Iscritto il: 30/10/2019, 12:06
Messaggi: 4
Località: Avellino
Rispondi citando
leorasta ha scritto:
Metti qualche foto della macchina

Ciao Leorasta,
ecco alcune immagini


Allegati:
20191031_140331.jpg
20191031_140331.jpg [ 33.14 KiB | Osservato 203 volte ]
20191031_140343.jpg
20191031_140343.jpg [ 34.84 KiB | Osservato 203 volte ]
20191031_140451.jpg
20191031_140451.jpg [ 75.69 KiB | Osservato 203 volte ]
20191031_140551.jpg
20191031_140551.jpg [ 39.26 KiB | Osservato 203 volte ]
31/10/2019, 15:20
Profilo
Sez. Industria Enologica
Sez. Industria Enologica
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2009, 22:37
Messaggi: 2996
Località: Mildura (Australia)
Formazione: Enologo
Rispondi citando
Fulmino82 ha scritto:
JeanGabin ha scritto:
Dipende da come si presenta, schiacciata oppure solo diraspata?

Ciao

Grazie innanzitutto per avermi risposto! Non so dirLe in quanto la utilizzerò l'anno prossimo e volevo appunto capire come si presentano i chicchi terminata la diraspatura.
Saluti


esatto, da valutare il prossimo anno :)

_________________
Marco Sollazzo

"L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare."

La Fermentazione alcolica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num_1_2014_issuu/47?e=10353070/8586664
I solfiti in enologia: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num2_2015_issuu/41?e=10353070/10697222
La Fermentazione malolattica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num3_issuu/45?e=10353070/13515284
Il Vino Fai da Te: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/38?e=10353070/32332678
Le Analisi del Vino: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/43?e=10353070/36962323
La gestione del vino dopo la fermentazione alcolica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_6_issuu/40
Elementi pratici per la filtrazione del vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2018_issuu/34
Gli errori più comuni nella produzione di vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2018_issuu/35
Le sostanze polifenoliche nel vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2019/28
Imbottigliamento e stabilizzazione tartarica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2019/24


10/11/2019, 1:40
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 9 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy