Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 05/02/2023, 0:10




Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
PASTIGLIA FIORETTA IN BARRIQUE 
Autore Messaggio

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 119
Località: Dorzano - Biella - PIEMONTE
Rispondi citando
Ciao a tutti.
Quest'anno ho inserito per la prima volta la pastiglia antifioretta nelle 2 barrique di rovere (da 100 lt) che contengono Rosso e Rosato (non ho mai capito se bisogna metterla o meno nelle barrique).
Per non perderle. ho bucato la pastiglia e fatto passare uno spago alimentare in modo da poterle recuperare e sostituire.
E' passato un mese da quando le ho inserite.
Ieri apro le botti e non trovo più le pastiglie/spago.
Domanda. Può creare problemi al vino lasciarle nel vino sino ad aprile? O al limite perderanno l'effetto di protezione e non creeranno nessun problema al vino?
Grazie
Dado

_________________
Dado Corrado Furlan


18/01/2023, 14:11
Profilo

Iscritto il: 06/07/2011, 16:13
Messaggi: 3020
Località: Cureggio (NO)
Formazione: laurea in informatica
Rispondi citando
Escludo che diano problemi al vino.
Nelle barrique se le tieni sempre piene con zero o poca aria all'interno le pastiglie antifioretta si possono tranquillamente non mettere, naturalmente se ti fanno sentire più tranquillo usale pure.
Noi avevamo preso il tappo colmatore per tenere controllato il livello della barrique e ci siamo trovati bene, e poi è anche scenografico :D


18/01/2023, 15:38
Profilo

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 119
Località: Dorzano - Biella - PIEMONTE
Rispondi citando
Ciao Leo grazie!!!
Si la barrique é sempre piena.
Ho talmente la fissa che faccio i rabbocchi ogni settimana. Il tappo colmatore l'ho anch'io ma non l'ho mai usato (devo capire come funziona).
Bene, meno male che non creerà problemi. Avevo pensato di togliere un pò di vino per abbassare il livello e ri provare con un fil di ferro ad agganciare lo spago alimentare, ma se non crea problemi lascio tutto com'è.
Grazie ancora.
Corrado

_________________
Dado Corrado Furlan


18/01/2023, 16:28
Profilo
Sez. Industria Enologica
Sez. Industria Enologica
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2009, 22:37
Messaggi: 3267
Località: Mildura (Australia)
Formazione: Enologo
Rispondi citando
Ciao, il vino conservato nella botte deve essere sempre pieno, e questo evita nella maggior parte dei casi la presenza di fioretta.

La pasticca può contaminare il vino se tenuta per un periodo molto lungo senza poter essere sostituita.

Ciao Marco

_________________
Marco Sollazzo

"L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare."

La Fermentazione alcolica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num_1_2014_issuu/47?e=10353070/8586664
I solfiti in enologia: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num2_2015_issuu/41?e=10353070/10697222
La Fermentazione malolattica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num3_issuu/45?e=10353070/13515284
Il Vino Fai da Te: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/38?e=10353070/32332678
Le Analisi del Vino: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/43?e=10353070/36962323
La gestione del vino dopo la fermentazione alcolica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_6_issuu/40
Elementi pratici per la filtrazione del vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2018_issuu/34
Gli errori più comuni nella produzione di vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2018_issuu/35
Le sostanze polifenoliche nel vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2019/28
Imbottigliamento e stabilizzazione tartarica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2019/24
L'instabilità proteica nei vini: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_dicembre2020/25


20/01/2023, 0:47
Profilo

Iscritto il: 06/07/2011, 16:13
Messaggi: 3020
Località: Cureggio (NO)
Formazione: laurea in informatica
Rispondi citando
BluSnake ha scritto:
La pasticca può contaminare il vino se tenuta per un periodo molto lungo senza poter essere sostituita.

Ciao Marco, non lo sapevo, pensavo di no.
Ma dici che possa essere una cosa percepibile? Si parla di una pastiglia su una massa di 225 litri di vino


20/01/2023, 10:28
Profilo

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 119
Località: Dorzano - Biella - PIEMONTE
Rispondi citando
Grazie Marco per il tuo utilissimo intervento. Non ne ero al corrente, ma meno male che ho chiesto qui.....
Vuoterò la barrique e toglierò la pastiglia. Attualmente é nel vino da circa 25 giorni più o meno quindi pericoli non ce ne sono ancora, ma a breve lo farò.
Grazie ancora.
Corrado

_________________
Dado Corrado Furlan


20/01/2023, 14:33
Profilo
Sez. Industria Enologica
Sez. Industria Enologica
Avatar utente

Iscritto il: 05/12/2009, 22:37
Messaggi: 3267
Località: Mildura (Australia)
Formazione: Enologo
Rispondi citando
Nella mia esperienza personale è successo solo una volta, consigliano di sostituire la pasticca una volta ogni mese. Non credo che faccia nessuna differenza lasciarla per un periodo leggermente più lungo. Se però la lasci 6 mesi il rischio c'è che si percepisce.

Ciao Marco

_________________
Marco Sollazzo

"L'acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare."

La Fermentazione alcolica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num_1_2014_issuu/47?e=10353070/8586664
I solfiti in enologia: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num2_2015_issuu/41?e=10353070/10697222
La Fermentazione malolattica: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num3_issuu/45?e=10353070/13515284
Il Vino Fai da Te: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_num4_issuu/38?e=10353070/32332678
Le Analisi del Vino: http://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_nr_5_issuu/43?e=10353070/36962323
La gestione del vino dopo la fermentazione alcolica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_6_issuu/40
Elementi pratici per la filtrazione del vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2018_issuu/34
Gli errori più comuni nella produzione di vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2018_issuu/35
Le sostanze polifenoliche nel vino: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_gennaio_2019/28
Imbottigliamento e stabilizzazione tartarica: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_luglio_2019/24
L'instabilità proteica nei vini: https://issuu.com/associazionediagraria.org/docs/terramica_dicembre2020/25


22/01/2023, 23:02
Profilo

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 119
Località: Dorzano - Biella - PIEMONTE
Rispondi citando
Grazie ancora Marco.
A fine mese sarà un mese che l'ho inserita, quindi entro febbraio la toglierò. Gli avevo legato uno spago alimentare per poterla recuperare nel caso fosse andata in giro nella botte (come poi é successo). Vuoterò in parte la botte poi con un filo di rame o fil diferro (opportunamente lavato e sanitizzato) proverò a recuperarla sperando di agganciare lo spago alimentare a cui é legata.
In effetti rischi non ne corro perchè ho l'ossessione e le rabbocco al massimo ogni 15 giorni (di solito metto dentro circa 100 ml). Sono barrique da 100 lt.
Ancora grazie
Corrado

_________________
Dado Corrado Furlan


23/01/2023, 10:08
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 8 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy