Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/11/2020, 13:18




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
BARRIQUE - FORSE HO FATTO UNA CAZ...A 
Autore Messaggio

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 37
Località: Dorzano - PIEMONTE
Rispondi citando
Ciao a tutti scusate ma ho la sensazione di aver commesso un errore.
Ho acquistato:
Lo scorso anno una botte in rovere (da 15 litri) che mi ha dato un vino fantastico!
Quest'anno una seconda botte (da 60 litri) e non ancora utilizzata.
Ho paura di aver commesso uno o due errori nel trattamento, per cui vi chiedo cortesemente un parere.

La botte da 15 litri lo scorso anno, dopo l'uso, l'avevo lavata con acqua e bicarbonato e poi ancora acqua. Avevo usato il bicarbonato perchè vi erano molte fecce all'interno. A seguire avevo acceso/inserito un dischetto di zolfo e tappato
Sabato scorso ho inserito/acceso un altro dischetto di zolfo e ho tappato.
Ieri ho tolto il tappo, l'ho sciacquata con acqua fredda e poi l'ho riempita di acqua fredda. Al momento é piena d'acqua per vedere se perde.
Ora il dubbio é che il dischetto di zolfo lo dovessi accendere dopo averla riempita (e vuotata d'acqua) e non prima di riempirla; in sostanza 2/3 giorni prima di metterci il vino.
Ho commesso qualche errore che potrebbe compromettere il gusto/sapore/odore del vino che vorrei inserire sabato prossimo? Potrebbe prendere odore di uova marce?

La botte nuova da 60 Lt. non l'ho ancora sciacquata ma ho inserito/acceso in dischetto di zolfo.
Sabato prossimo la riempirei d'acqua e poi verificato che non perda e si sia assestata, settimana prossima inserirei il vino.
Questa procedura é corretta?

Grazie a chi mi potrà aiutare.
C. F.

_________________
Dado Corrado Furlan


19/11/2020, 15:11
Profilo

Iscritto il: 06/07/2011, 16:13
Messaggi: 2756
Località: Cureggio (NO)
Formazione: laurea in informatica
Rispondi citando
Aspetta anche altri pareri ma per quel che mi riguarda il dischetto di zolfo lo uso solo se la botte deve rimanere scolma per diverso tempo.
Quindi secondo me hai fatto tutto bene: dischetto quando l'avevi vuotata e adesso lavaggio, risciacquo e colmatura, semplicemente la svuoterei e la lascerei a scolare una giornata prima di riempirla col vino.
Non mi sembra il caso di bruciare il dischetto per qualche giorno che non la usi, al massimo tappala dopo averla lasciata a scolare


19/11/2020, 16:53
Profilo

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 37
Località: Dorzano - PIEMONTE
Rispondi citando
Ciao grazie per la risposta. Il problema é che il dischetto di zolfo lo avevo inserito dopo aver imbottigliato e lavato la botte. Sabato ho ri acceso un altro dischetto e poi l ho riempita d acqua. Oggi ho provato a votarla. L acqua non ha né odore né sapore di zolfo. Ora l ho vuota e nuovamente riempita. Domani farò la stessa cosa nella speranza di sciaquarla e far sì che non venga il sapore odore di uova marce... Speriamo in bene... Grazie

_________________
Dado Corrado Furlan


19/11/2020, 19:33
Profilo

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 37
Località: Dorzano - PIEMONTE
Rispondi citando
HELP, nessun esperto che possa darmi riscontro? Grazie

_________________
Dado Corrado Furlan


20/11/2020, 9:41
Profilo

Iscritto il: 11/02/2015, 22:39
Messaggi: 261
Località: Sicilia,Prov.Pa
Rispondi citando
Allora la procedura ch hai effettuato non porta difetti,

stai sicuro che il vino non andra a male per una zolforata.

Ti scrivo la prassi corretta da usare per le botti di legno.

Quando la svuoti dal vino la sciaqui con acqua o acqua tiepida e bicarbonato e poi nuovamente acqua fredda ,
bagnando anche l esterno e i due tappi frontali,
la lascia un giorno con il foro in giù ed appena si asciuga bruci una rondella di zolfo ,se usi lo zolfo a filo allora
metti mezzo bicchiere di vino prima ,in modo che le goccioline non vadano a legno direttamente.

Preparazione botte che è stata mantenuta vuota :
Mettere la botte in verticale, riempire d acqua l incavo che cè fra il tappo e il primo cerchio ,
fare fuori uscire l acqua e bagnare anche le doghe esternamente, ripetere le operazioni più volte.
Girare la botte di 180° ed eseguire la stessa operazione nel lato opposto,ripetere sempre piu volte o lasciare l acqua per alcune ore,
ricordando sempre di bagnare le doghe esternamente.
Adesso pulisci l interno con la stessa procedura descritta sopra,inclusa la zolforatura

Con botti mal conservate,le quali possono trafilare acqua,
dopo aver girato la botte la prima volta,si puo togliere il tappo dal foro di cocciume e buttare un po 'd'acqua all interno e lasciarla li per
un qualche ora,in modo che vada dalla parte interna dal lato che hai gia bagnato prima,
rigirare la botta è fare stessa cosa dalla parte opposta,la quale avevi già fatto prima ma solo esternamente.
Bagna sempre le doghe di fuori .

Quando hai finito con l esterno allora passi all interno e puoi fare tutto quello che vuoi .

In breve ho scritto una pagina per dire che prima si bagna l esterno e poi l interno :-)
Poi se fai al contrario ,come fanno quasi tutti non credo che caschi il mondo


20/11/2020, 20:49
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 28187
Località: Imperia
Rispondi citando
leorasta ha scritto:
Aspetta anche altri pareri ma per quel che mi riguarda il dischetto di zolfo lo uso solo se la botte deve rimanere scolma per diverso tempo.
Quindi secondo me hai fatto tutto bene: dischetto quando l'avevi vuotata e adesso lavaggio, risciacquo e colmatura, semplicemente la svuoterei e la lascerei a scolare una giornata prima di riempirla col vino.
Non mi sembra il caso di bruciare il dischetto per qualche giorno che non la usi, al massimo tappala dopo averla lasciata a scolare


Quoto, non c'è nessun errore che porti difetto nella procedura.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
“Crisi è quel momento in cui il vecchio muore ed il nuovo stenta a nascere.” Antonio Gramsci


20/11/2020, 21:02
Profilo

Iscritto il: 10/10/2019, 9:13
Messaggi: 37
Località: Dorzano - PIEMONTE
Rispondi citando
Grazie... Grazie a tutti!!! Grazie per la dettagliatissima spiegazione. Ora mi sento sollevato! Grazie ancora. Domani inserisco il vino

_________________
Dado Corrado Furlan


20/11/2020, 21:33
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy