Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 17/05/2021, 2:32




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Gatti dei vicini nel mio orto... come impedirlo? 
Autore Messaggio

Iscritto il: 05/12/2020, 14:33
Messaggi: 39
Località: Selargius - Sud Sardegna
Rispondi citando
Buone feste a tutte e tutti!

I lavori nei terreni procedono, sto facendo le aiuole rialzate "a lasagna", tutto bene tutto bello tranne...

i GATTI!

Diversi vicini di orto hanno gatti.
Il nostro confinante, pur non abitando nel terreno, ne ha diversi, e va ogni giorno a dar loro da mangiare.

Solo che a sti gatti piacciono moltissimo le aiuole rialzate! Meglio di qualunque lettiera!

Scavano, frugano, ci fanno i bisogni!

L'istinto di sopravvivenza mi suggerisce di eliminarli fisicamente, ma non mi va.

Però sono un grosso problema: in quelle aiuole ci sto seminando e trapiantando ortive, e ci devo poter mangiare da quelle coltivazioni!

Il terreno in questione non è enorme, ma son sempre 2700 metri quadri. E' recintato, ma i gatti riescono tranquillamente a passare.

Non posso al momento mettere una rete a maglie più fitte.

Qualche suggerimento?

Grazie, e ancora buone feste

Matteo

_________________
Una comunità, per quanto piccola, ha molte più capacità di resistenza di un singolo individuo.


27/12/2020, 19:16
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 14/09/2015, 18:21
Messaggi: 1685
Località: Pisa
Formazione: Medico Veterinario
Rispondi citando
Prima di tutto dovresti dirlo ai vicini che nutrono quei gatti. Secondariamente, dovresti inventarti qualcosa per impedire il loro accesso nella tua proprietà.
Intanto devi provare a fare così...se non va rivolgiti ai servizi veterinari della tua ASL per vedere sul da farsi.
Potresti comperare del repellente spray per gatti e spruzzarlo intorno alla tua recinzione e sul tuo terreno.
Buone Feste


27/12/2020, 20:04
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 10387
Località: Milano nord
Rispondi citando
con poche aiuole abbiamo risolto mettendo una retina a maglie strette 1 cm sopra il seminato.
altre soluzioni non hanno avuto esito se non quella di tagliare rovi ed altri arbusti e è posizionarli sopra le aiuole.
questo per risparmiare denaro nell'acquisto della rete.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


27/12/2020, 20:57
Profilo

Iscritto il: 28/07/2015, 16:58
Messaggi: 575
Località: Modena
Rispondi citando
Il vicino ha creato una colonia felina, non è una cosa simpatica e nemmeno semplice da gestire. Informati subito dal Servizio veterinario ASL e dai vigili urbani.
Il terreno è di tua proprieta ?
Auguri.


27/12/2020, 21:12
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9772
Località: Lombardia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
E cosa volete fare, eliminare i gatti o farli portare via? Non so se l'asl intervenga per "invasione di orto".
Gli spray repellenti all'esterno servono a poco , io faccio come Motho, proteggo le singole aiuole con una retina messa con gli archetti.

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


27/12/2020, 21:43
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 10:25
Messaggi: 472
Località: Pescara
Rispondi citando
premetto che amo i gatti e li ho sempre avuti fino ad una quidicina di anni fa ora intorno sono tutte case ed evito, ma la matta delle mie parti ne avrà piu di una decina e non si rende conto nè del disagio che crea a tutti i vicini e neppure del fetore maleodorante che si sente e siccome non se ne toglie nemmeno una e la maggior parte sono femmine per il prossimo anno raddoppieranno, purtroppo gli enti vari se ne infischiano di questi problemi, comincia a rendere la vita a questi gatti difficile e scomoda sul tuo terreno,in tutti i modi e a tutti gli orari, i proprietari non capiranno nemmeno se glie lo spieghi in dieci lingue ma loro capiranno lo scomodo, migliora le recinzioni, mia moglie mette nei punti dove li vede passare i rametti secchi di melograno, i gatti hanno pura dell'aria compressa, qualche automatismo con elettrovalvola ecc ecc


28/12/2020, 1:09
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 9772
Località: Lombardia
Formazione: laurea umanistica, esperienza in sala parto suini e fecondazione artificiale
Rispondi citando
L'asl in questi casi può intervenire per sterilizzarli gratuitamente. A volte mandano dei volontari, altre deve essere il padrone o qualche persona delegata a portarli presso l'ambulatorio

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)
Più la caduta di un Impero è vicina, più le sue leggi sono folli. Cicerone


28/12/2020, 8:23
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 10/08/2010, 10:37
Messaggi: 100
Località: Pinerolo, Torino
Formazione: Traduttrice, neo erborista
Rispondi citando
mhanrubalamotho ha scritto:
altre soluzioni non hanno avuto esito se non quella di tagliare rovi ed altri arbusti e è posizionarli sopra le aiuole.


anche io ho quel problema nel giardino, ho messo rami di acacia con spine terribili dappertutto, ma i gatti ci fanno comunque i bisogni tra un rametto e l'altro. fallimento totale.

ho però visto che ci sono dei dispositivi a ultrasuoni che allontanano gli animali, non ho idea se funzionano. Forse un repellente con un forte odore, ma solitamente è roba chimica che non deve stare nell'orto.....

fai così, adottali tu e chiuditeli in casa :lol: :lol:

_________________
Osmanthus fragrans


28/12/2020, 18:27
Profilo

Iscritto il: 05/12/2020, 14:33
Messaggi: 39
Località: Selargius - Sud Sardegna
Rispondi citando
Grazie a tutte e tutti per i suggerimenti.

Proteggere le singole aiuole diventerebbe un'impresa impossibile: a oggi ne ho fatto 10 (4metri x 1,20 ciascuna) più due piccine per fiori e aromatiche.
Domani come finisco di trapiantare comincio il secondo blocco (altre 10 +2), entro fine gennaio conto di avere almeno una cinquantina di aiuole...

ASL o autorità no: uno perchè i gatti saranno 5 o 6 da quel vicino ma almeno altrettanti se non di più negli altri terreni intorno, due perchè in campagna sinchè è possibile è meglio avere amici e nessun nemico... Magari potrei suggerire al vicino di farli sterilizzare, questo si...

Proverò a mettere spine nei passaggi principali, ma anche l'idea di qualche automatismo mi solletica.
C'è un sistema per impedire al gatto di casa di far pipì (o farsi le unghie) nel posto sbagliato, e consiste in una breve spruzzata d'acqua ogni volta che il gatto si avvicina troppo a quel determinato punto. Se il gatto non vede umani in quel momento associa l'esperienza negativa al luogo, e smette di passare da lì... Se vede umani capisce che sono stati gli umani a fargli uno scherzaccio e magari si vendica in maniera felina...

Chissà se riesco a fare un automatismo con qualche sprinkler: se ogni volta che si avvicinano comincia a piovergli addosso magari cercano un altro bagno pubblico...

Buone feste, e buon anno nuovo!

Matteo

_________________
Una comunità, per quanto piccola, ha molte più capacità di resistenza di un singolo individuo.


28/12/2020, 22:15
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 14/09/2015, 18:21
Messaggi: 1685
Località: Pisa
Formazione: Medico Veterinario
Rispondi citando
vespucci ha scritto:
premetto che amo i gatti e li ho sempre avuti fino ad una quidicina di anni fa ora intorno sono tutte case ed evito, ma la matta delle mie parti ne avrà piu di una decina e non si rende conto nè del disagio che crea a tutti i vicini e neppure del fetore maleodorante che si sente e siccome non se ne toglie nemmeno una e la maggior parte sono femmine per il prossimo anno raddoppieranno, purtroppo gli enti vari se ne infischiano di questi problemi, comincia a rendere la vita a questi gatti difficile e scomoda sul tuo terreno,in tutti i modi e a tutti gli orari, i proprietari non capiranno nemmeno se glie lo spieghi in dieci lingue ma loro capiranno lo scomodo, migliora le recinzioni, mia moglie mette nei punti dove li vede passare i rametti secchi di melograno, i gatti hanno pura dell'aria compressa, qualche automatismo con elettrovalvola ecc ecc


Se fai regolare denuncia alla Asl per l'igiene urbana di certo nessuno se ne infischia. Se mi dici che tanti proprietari/gattari se ne infischiano su questo hai ragione. Dipende come ti poni con gli enti di cui tu parli e di quali azioni vuoi intraprendere.


28/12/2020, 22:42
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy