Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 27/05/2020, 7:54




Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Aprire fungaia 
Autore Messaggio

Iscritto il: 08/12/2018, 21:38
Messaggi: 2
Rispondi citando
Salve a tutti mi chiamo Matteo sono della provincia di Pescara e vorrei aprire una fungaia di prataioli a ciclo chiuso,scelta commerciale facilità nel piazzare il prodotto pizzerie ristoranti fruttivendoli,il mio progetto sarebbe una piccola produzione di un 40 quintali di substrato settimanale come da un progetto scritto da Raoul..."Ecco come guadagnare da piccolo vero fungicoltore"del 09/12/2010 che prevedeva un piccolo tunnel di pastorizzazione da 150 200 ballette. ..relativa serra ed attrezzature...risparmierò sulla manodopera dato che sarà un'azienda a livello familiare ma avrò cmq bisogno di un tecnico che mi assista nei primi tempi...dato che utilizzerò finanziamenti vorrei sapere se potreste dirmi quanto mi costerebbe all'incirca questo progetto e poi dove trovare un tecnico del settore e a chi rivolgermi x avere preventivi...dato che dopo un estenuante ricerca sul web nn ho trovato tecnici del settore e solo preventivi x strutture immense da vari milioni..in attesa di una gradita risposta..grz mille a tutti


11/12/2018, 11:31
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 58947
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Hai controllato se ci sono discussioni sull'argomento?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


11/12/2018, 19:38
Profilo WWW

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 3368
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
Ciao Matteo mi raccomando se trovi un tecnico, informati se vale la pena chiamarlo così. Sembra una battuta infelice ma è un consiglio. I funghi sembrano facili da coltivare ma non lo sono proprio, un bravo tecnico può aiutarti ma non è facile trovarlo. Penso di ricordare che sotto elice zona castel messier Raimondo c era una fungaia... Perché non provi a chiedere, l anno scorso c erano ancora le strutture. Saluti angelo

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate.
www.micovivai.it
@micovivai


11/12/2018, 21:28
Profilo
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 23/08/2010, 16:29
Messaggi: 756
Rispondi citando
Certamente che produrre prataiolo ad un certo livello costa una barca di soldi! Platea per farsi il substrato, le strutture di coltivazione climatizzate e dotate di letti coltivazione che possano accogliere il composto già incubato, sicuramente dobbiamo parlare di qualche milione di euro. Però con un pò di fantasia e facendosi aiutare da uno che conosce il settore, come lo conosce il sottoscritto, penso che si possa fare composto per il prataiolo anche con delle strutture piccole.....perchè no? per iniziare si potrebbe utilizzare le medesime strutture che servono anche per fare i pleurotus.... chiaramente si deve pensare di fare dell'indoor compost, ovvero del composto non più fermentato in stiva come si usava una volta. Certamente servono dei piccoli tunnel di pastorizzazione, carrotrinciamiscelatore, nastrini, generatore di vapore, qualche tramoggia anche con seminatrice, muletto o piccola pala meccanica con benna....poi chiaramente piccole serre climatizzate dove mettere i sacchi da incubare e poi fare fruttificare.....penso che una idea del genere si possa realizzare, pur non conoscendo l'importo globale di un tale mettere insieme. Ma si potrebbe almeno tentare di quantificare ....bisogna vedere quanto è finanziabile a fondo perduto.....devo dire la verità che di finanziamenti sono completamente a digiuno....però mai nessuno a mai pensato una cosa del genere.....potrebbe essere un'idea! Cordialmente Raoul......auguri a tutti per le feste!


26/12/2018, 19:03
Profilo WWW

Iscritto il: 08/12/2018, 21:38
Messaggi: 2
Rispondi citando
Grz a tutti x le risposte...
Ciao Raoul x ora siamo 2 soci e possiamo richiedere fino a 100 mila euro,50 per socio,se possibile vorrei chiederti se potresti darmi una mano x una stesura più dettagliata del progetto in modo che possa cominciare a fare dei preventivi e rendermi conto di quanto capitale mi serva...
In attesa di una gradita risposta..
Un saluto a tutti.


22/01/2019, 11:21
Profilo
Sez. Funghi
Sez. Funghi
Avatar utente

Iscritto il: 23/08/2010, 16:29
Messaggi: 756
Rispondi citando
Io direi che la cosa più intelligente sarebbe quella di iniziare acquistando del composto già incubato pronto da mettere in fruttificazione per poi passare in un secondo momento , dopo essersi resi conto se vale la pena continuare, al discorso di farsi, nel piccolo, il substrato. Ti conviene impegnare i tuoi capitali in una struttura ad hoc per il prataiolo, imparare bene a coltivare e poi vedrai il da farsi. Ci sono le aziende che vendono il substrato già incubato e ci sono le aziende che ti possono fare una serra climatizzata od una struttura diversa, sempre valida per il prataiolo. Devi essere Tu ed il tuo socio a valutare bene cosa conviene.......inizialmente bisogna imparare a coltivare il prataiolo, il che non è così semplice....ma puoi tentare di farti insegnare da qualcuno del mestiere o andare a lavorare in una fungaia che coltiva il prataiolo.....meglio fare le cose per bene, mi raccomando, niente passi azzardati!


28/01/2019, 19:20
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy