Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/07/2018, 3:20




Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Caciottine senza aroma 
Autore Messaggio

Iscritto il: 19/02/2017, 1:19
Messaggi: 26
Località: Provincia Caserta
Rispondi citando
Buon pomeriggio a tutti,volevo qualche consiglio. Come già ho scritto in un'altro post in questo ultimo periodo mi sto dilettando a livello amatoriale casalingo nel fare alcune forme di formaggio di pecora avendo una pecorella che purtroppo ha partorito il piccolo che è morto poco dopo. Dovendola mungere faccio il formaggio e ogni due tre giorni con circa due litri di latte mi escono due caciotte piccole però ho notato che non lasciano alcun profumo come mai forse è ancora presto visto che le prime due hanno una settimana soltanto? Aspetto qualche consiglio da chi ne sa più di me visto che io sono alle primissime esperienze.


04/03/2017, 15:45
Profilo

Iscritto il: 05/12/2013, 17:01
Messaggi: 335
Località: Capranica
Formazione: ragionerie
Rispondi citando
ciao Merlino
la maturazione del formaggio richiede tempo e in pochi giorni l'aroma non si sente..
in genere io lascio stagionare un minimo di 40 giorni per avere qualche risultato che possa non essere un primosale
è anche chiaro però che caciottine piccole come le fai tu non si prestano molto alla stagionatura
poi dipende anche dal tipo di lavorazione che fai, dal tipo di caglio che usi dall'ambiente di stagionatura
ecc. ecc..

_________________
il bello è imparare a fare le cose con le proprie mani....... Tonino.


10/03/2017, 10:13
Profilo

Iscritto il: 19/02/2017, 1:19
Messaggi: 26
Località: Provincia Caserta
Rispondi citando
Grazie mille,io sinceramente essendo senza esperienza ho cercato di documentarmi un po' su questo magnifico forum e debbo dire che adesso ho migliorato rispetto a prima. Purtroppo non avendo molto latte le forme non posso farle grandi. In pratica metto il latte nella pentola e porto a temperatura di 36/39 gradi,una volta arrivato a temperatura metto il caglio liquido quello con la bottiglietta gialla ne metto un cucchiaino all'incirca per quattro litri di latte. Lascio riposare per circa un'ora o qualcosa in più,una volta ottenuta la cagliata rompo a cubetti di circa 4cm (il classico taglio a croce). Attendo una quindicina di minuti e con la frusta rompo alla grandezza circa di un nocciola,controllo ancora la temperatura e se bassa la porto a circa 40gradi e lascio riposare per venti minuti circa nel siero caldo dopodiché metto nelle fuscelle pressando un po per far uscire il siero poi metto ad facendo la stufatura per per circa quattro sei ore nel forno e poi faccio una salatura a secco con sale fino prima sul piatto e intorno e il giorno seguente sull'altro lato. Ovviamente giro la forma due volte al giorno per i primi cinque giorni e adesso una volta a settimana. Le prime due forme piccoline che ho fatto sono così così le altre invece già iniziano a rilasciare un gradevole aroma. Stessa cosa con il latte vaccino fresco le forme acquistano sempre più aroma. Per quelle di vacca ho aggiunto lo yogurt. Felice weekend a tutti!


11/03/2017, 15:55
Profilo

Iscritto il: 19/02/2017, 1:19
Messaggi: 26
Località: Provincia Caserta
Rispondi citando
Quasi dimenticavo dopo aver fatto il formaggio faccio anche la ricotta. Chiedo scusa per gli errori grammaticali nel precedente post!


11/03/2017, 15:59
Profilo

Iscritto il: 29/12/2015, 18:08
Messaggi: 440
Località: Olmedo/Sassari
Formazione: media inferiore
Rispondi citando
Con tutti sti circa mi hai fatto venire il mal di testa :( in fase di stufatura fai dei rivoltamenti :?: 4 o 6 ore con caciottine piccoline fanno differenza, tenendole in stagionatura piu' lunga acquistano piu' sapore ma diventano un po piu' dure :cry:


11/03/2017, 18:59
Profilo

Iscritto il: 19/02/2017, 1:19
Messaggi: 26
Località: Provincia Caserta
Rispondi citando
Se hai letto il mio post precedente saprai che non sono un esperto e sto imparando piano piano! Ti ho fatto venire il mal di testa? Io so due giorni che lo tengo causa sinusite,poi con questo vento non ne parliamo proprio.


11/03/2017, 20:00
Profilo

Iscritto il: 29/12/2015, 18:08
Messaggi: 440
Località: Olmedo/Sassari
Formazione: media inferiore
Rispondi citando
Scusa, la mia voleva essere una battuta, :mrgreen: anch'io sono come dico sempre un non casaro :D qui sul forum ho imparato che per fare il formaggio devi essere piu' preciso possibile per avere risultati migliori ;)


12/03/2017, 9:38
Profilo

Iscritto il: 19/02/2017, 1:19
Messaggi: 26
Località: Provincia Caserta
Rispondi citando
Figurati non mi sono di certo offeso.Spero che anche io potrò ottenere qualche buon risultato,ti auguro una buona domenica e se avrò bisogno di altri consigli spero che potrai darmeli.


12/03/2017, 11:07
Profilo

Iscritto il: 29/12/2015, 18:08
Messaggi: 440
Località: Olmedo/Sassari
Formazione: media inferiore
Rispondi citando
Sicuramente avrai delle belle soddisfazioni continuando a migliorare le tue lavorazioni e non facendoti avvilire dai fallimenti che come tutti noi novelli casari abbiamo avuto e abbiamo ancora, consigli e bachettate ce ne sono a iosa :lol: :lol:


12/03/2017, 16:14
Profilo

Iscritto il: 19/02/2017, 1:19
Messaggi: 26
Località: Provincia Caserta
Rispondi citando
Speriamo caro Ciccio, un vecchio detto dice sbagliando si impara.


12/03/2017, 17:50
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy