Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 15/04/2024, 4:16




Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
CANESTRATO DEI BASILISCHI. 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
Ciao a tutti, oggi vi propongo questo buonissimo formaggio della mia terra d’origine, il canestrato dei basilischi, ottenuto da latte di capra crudo ed intero.
Prima di passare al metodo di ottenimento voglio fare una precisazione però, il termine basilischi serve esclusivamente ad indicare l’appartenenza geografica del prodotto, basilischi=basilicata e nient’altro.
Il canestrato di capra dei basilischi, è fra i formaggi più antichi della tradizione casearia italiana, infatti le prime produzioni risalgono addirittura al IV secolo A.C..
Infatti già allora gli enotri, i pastori e gli agricoltori, trasformavano il latte delle capre dei loro greggi, tramite canestri di giunco lavorati a mano, da qui il nome.
L’area di produzione comprende il meridione, ma ancor più le aree marginali interne con pascoli non adatti ai bovini, pascoli valorizzati dalle capre, come nell’entroterra lucano tra la Val d’Agri e la Val Basento.
Passiamo alla lavorazione:
parto da 10 litri di latte di capra crudo ed intero.
Riscaldo fino a raggiungere i 35 gradi centigradi.
Aggiungo fermenti termofili lio, mescolo e lascio sotto coperchio.
Dopo 25 minuti controllo la temperatura, ed aggiungo caglio in pasta di capretto nell’ordine di 60 grammi per 100 litri di latte, per cui nel caso specifico ho aggiunto al latte 6 grammi di caglio.
Si utilizza un po’ più di caglio, in quanto la lavorazione del canestrato deve rispettare determinati tempi; infatti dall’aggiunta del caglio, alla fine della cottura, devono passare non più di 25 minuti.
Dopo aver aggiunto il caglio, mescolo ed incoperchio.
Dopo 8 minuti esatti, il latte ha iniziato a fare presa e quindi con una frusta e con molta delicatezza, inizio a tagliare la cagliata molto soffice alla grandezza di mais.
Nello stesso tempo, accendo il fuoco sotto la pentola per poter effettuare la cottura.
Quindi simultaneamente, tagliamo e cuociamo, tenendo la cagliata sempre in movimento; ovviamente più passa il tempo, più la temperatura di cottura aumenta e più la cagliata stessa prende nervo, opponendo sempre una maggiore resistenza al mescolamento.
Dopo 23 minuti esatti dall’aggiunta del caglio, raggiungo la temperatura di cottura stabilita, pari a 54 gradi.
Spengo il fuoco e lascio che la cagliata si depositi sul fondo del pentolone (circa 10 minuti).
Dopo questa breve attesa, inizio a travasare la cagliata ben spurgata nella fuscella canestrata, esercitando una pressione manuale sulla cagliata stessa.
Metto in forno (con luce accesa) a circa 28 gradi ed umidità satura (grazie ad una tazza di acqua bollente) e faccio stufatura per 3.5 ore.
Il primo rivoltamento l’ho fatto dopo mezz’ora, il secondo dopo mezz’ora dal primo, il terzo dopo un’ora dal secondo e il quarto dopo 1 ora dal terzo.
Finito la stufatura ho messo la forma in frigo a circa 10-12 gradi ed umidità 79/82%.
Domani farò la salatura in salamoia che ho già preparato stasera.
Ho preparato una salamoia al 22% e ci lascierò il formaggio immerso 12 ore per ogni chilo di formaggio.
A salatura ultimata, stagionerò in frigo.
Il canestrato va stagionato almeno 30 giorni se lo si desidera consumarlo fresco.
Se imvece lo si vuole consumare come formaggio da grattugia e stagionarlo maggiormente, bisogna arrivare almeno a 5/6 mesi.

Vi posto qualche foto. :D .


Allegati:
Listener.jpg
Listener.jpg [ 63.04 KiB | Osservato 4723 volte ]
Listener (1).jpg
Listener (1).jpg [ 71.98 KiB | Osservato 4723 volte ]
Listener (3).jpg
Listener (3).jpg [ 41.29 KiB | Osservato 4723 volte ]
Listener (2).jpg
Listener (2).jpg [ 23.25 KiB | Osservato 4723 volte ]

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"
13/12/2014, 22:04
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
...........Continua :D ..............


Allegati:
Listener (4).jpg
Listener (4).jpg [ 39.82 KiB | Osservato 4722 volte ]
Listener (5).jpg
Listener (5).jpg [ 54.67 KiB | Osservato 4722 volte ]
Listener (6).jpg
Listener (6).jpg [ 66.81 KiB | Osservato 4722 volte ]
Listener (7).jpg
Listener (7).jpg [ 30.58 KiB | Osservato 4722 volte ]

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"
13/12/2014, 22:06
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
........Continua.......... :D


Allegati:
Listener (8).jpg
Listener (8).jpg [ 22.24 KiB | Osservato 4718 volte ]
Listener (9).jpg
Listener (9).jpg [ 42.78 KiB | Osservato 4718 volte ]
Listener (10).jpg
Listener (10).jpg [ 41.6 KiB | Osservato 4718 volte ]
Listener (11).jpg
Listener (11).jpg [ 44.96 KiB | Osservato 4718 volte ]

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"
13/12/2014, 22:07
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
..............Continua......... :D


Allegati:
Listener (12).jpg
Listener (12).jpg [ 33.94 KiB | Osservato 4716 volte ]
Listener (13).jpg
Listener (13).jpg [ 46.05 KiB | Osservato 4716 volte ]
Listener (14).jpg
Listener (14).jpg [ 56.98 KiB | Osservato 4716 volte ]
Listener (15).jpg
Listener (15).jpg [ 56.74 KiB | Osservato 4716 volte ]

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"
13/12/2014, 22:09
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
.........Continua....... :D


Allegati:
Listener (16).jpg
Listener (16).jpg [ 37.86 KiB | Osservato 4713 volte ]
Listener (17).jpg
Listener (17).jpg [ 57.3 KiB | Osservato 4713 volte ]
Listener (18).jpg
Listener (18).jpg [ 53.12 KiB | Osservato 4713 volte ]

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"
13/12/2014, 22:11
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
Mancavano le foto della salamoia e ve le posto;
la forma è stata in salamoia al 22% (pesa 975 grammi) per 12 ore a 12 gradi.

:D .


Allegati:
Listener.jpg
Listener.jpg [ 48.46 KiB | Osservato 4648 volte ]
Listener1.jpg
Listener1.jpg [ 52.07 KiB | Osservato 4648 volte ]

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"
15/12/2014, 16:26
Profilo WWW

Iscritto il: 10/09/2012, 16:59
Messaggi: 476
Località: sicilia
Rispondi citando
ciao giliberti,vorrei provare questo tipo di formaggio,per la stufatura potrei usare un altro metedo di stufatura invece del forno? quale? grazie..anche se ancora ho poco latte :oops:


13/01/2015, 23:07
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
klaus8 ha scritto:
ciao giliberti,vorrei provare questo tipo di formaggio,per la stufatura potrei usare un altro metedo di stufatura invece del forno? quale? grazie..anche se ancora ho poco latte :oops:


Ciao Klaus, un altro metodo semplice, è quello che ti munisci di un contenitore in plastica (tipo quelli dell'I..., per intendersi) di medie dimensioni, lo poggi su un piano inclinato leggermente (basta che metti sotto anche uno strofinaccio da un lato. In questo modo riponendo le fuscelle dentro il contenitore, il siero in eccesso si raccoglierà in un angolino. Nel contenitore metti una tazza/pentolino con acqua calda per creare l'umidità e chiudi il contenitore con il suo coperchio.

Hai riprodotto così una perfetta camera di stufatura....

Ovviamente la temperatura interna, grazie all'acqua calda (che cambierai spesso) arriverà tranquillamente a 25/30 gradi....

Ciao.... ;)


Allegati:
Commento file: Contenitore tipo questo.....
images.jpg
images.jpg [ 4 KiB | Osservato 4111 volte ]

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"
13/01/2015, 23:16
Profilo WWW

Iscritto il: 10/09/2012, 16:59
Messaggi: 476
Località: sicilia
Rispondi citando
grazie mille giliberti.. ;) proverò.. scusa se ti chiedo tutti questi consigli ma sto avviando un piccolo caseificio per trasformare il latte delle mie capre e non trovo un casaro nella mia zona. cerco di imparare con i consigli di voi esperti,grazie ancora alla prossima.buon lavoro.


16/01/2015, 18:35
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 25/01/2013, 14:55
Messaggi: 4327
Località: Siena.
Formazione: Diploma,geometra.
Rispondi citando
klaus8 ha scritto:
grazie mille giliberti.. ;) proverò.. scusa se ti chiedo tutti questi consigli ma sto avviando un piccolo caseificio per trasformare il latte delle mie capre e non trovo un casaro nella mia zona. cerco di imparare con i consigli di voi esperti,grazie ancora alla prossima.buon lavoro.



Infinitamente grazie Klaus, per l'apprezzata considerazione e disponibilità..... :D .

Buon lavoro e a disposizione.... ;)

_________________
"Ancora una volta in lotta, nell'ultima battaglia che conti, di cui ho mai saputo, vivere e morire in questo giorno...vivere...e morire...in questo giorno…"


16/01/2015, 21:18
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy