Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/05/2022, 15:04




Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
SUGGERIMENTI TECNICI SULLA DISTILLAZIONE 
Autore Messaggio

Iscritto il: 18/02/2021, 16:51
Messaggi: 1
Rispondi citando
Salve a tutti,
premetto che sono nuovo nel forum e da poco mi sono appassionato alla distillazione, quindi ogni consiglio sarebbe utile per me.
Ho comprato un semplice alambiccio da 20L in rame e acciaio a 3 vasi: caldaia con termometro, 'caldaietta' per botaniche e serpentina.

Fin ora per imparare ho utilizzato solo la caldaia e la serpentina senza aggiungere botaniche nella 'caldaietta' dove passa il vapore.
Nella prima distillazione di prova ho utilizzato 3L di vino bianco con 12% (passerina), attenendomi alle solite direttive : tutto quello che esce prima dei
78° circa è la testa del distillato, e tra i 79°- 95° circa il cuore, dopodichè usciranno le code.

Ho notato però che prima dei 84-85° circa segnati sul termometro della caldaia non esce nulla, quindi ho proseguito prendendo tutto quello che usciva dagli 85° in poi,
riscontrato un odore forte pungente di solvete/aceto per tutta la durata della distillazione, non riuscendo mai a capire quando realmente usciva il cuore del distillato.

Vorrei farvi ora qualche domande per togliermi dei dubbi:

1) Informandomi meglio tra i vari forum e articoli ho capito che il punto di ebollizione dipende dalla percentuale di alcool presente nella caldaia,e dalla pressione atmosferica, dunque dalla tabella che ho trovato
con una passerina da 12% il punto di ebollizione sarà ai 89° circa, dovrò quindi scartare tutto quello che esce prima di essi considerandolo come testa, e cercare di tenere la temperatura piu costante possibile? è giusto questo?

2) Se utilizzassi un alcolometro all'uscita del distallato, partendo sempre da un vino di 12%, riesco a calcolarmi la gradazione alcolica a cui esce la testa, il cuore e la coda?
e sopratutto riuscirei a sapere all'incirca quanti litri di testa, cuore e coda dovrei ottenere, per riuscire a distinguere le 3 fasi?

Ultima curiosità:

3) Se volessi utilizzare anche la caldaietta dove passa il vapore, le botaniche dovrrei metterle in sacchetto da infusione?
Se ad esempio volessi metterci bacche di ginepro qualcuno sa quanti gr mettercene?


Ogni tecnica o ricetta che utilizzate mi sarebbe davvero utile per migliorarmi, grazie in anticipo.


18/02/2021, 17:08
Profilo
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 63476
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Riesci a postare una foto del tuo alambicco?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


19/02/2021, 13:24
Profilo WWW

Iscritto il: 09/12/2015, 12:04
Messaggi: 44
Rispondi citando
s1083304 ha scritto:
Salve a tutti,
premetto che sono nuovo nel forum e da poco mi sono appassionato alla distillazione, quindi ogni consiglio sarebbe utile per me.
Ho comprato un semplice alambiccio da 20L in rame e acciaio a 3 vasi: caldaia con termometro, 'caldaietta' per botaniche e serpentina.

Fin ora per imparare ho utilizzato solo la caldaia e la serpentina senza aggiungere botaniche nella 'caldaietta' dove passa il vapore.
Nella prima distillazione di prova ho utilizzato 3L di vino bianco con 12% (passerina), attenendomi alle solite direttive : tutto quello che esce prima dei
78° circa è la testa del distillato, e tra i 79°- 95° circa il cuore, dopodichè usciranno le code.

Ho notato però che prima dei 84-85° circa segnati sul termometro della caldaia non esce nulla, quindi ho proseguito prendendo tutto quello che usciva dagli 85° in poi,
riscontrato un odore forte pungente di solvete/aceto per tutta la durata della distillazione, non riuscendo mai a capire quando realmente usciva il cuore del distillato.

Vorrei farvi ora qualche domande per togliermi dei dubbi:

1) Informandomi meglio tra i vari forum e articoli ho capito che il punto di ebollizione dipende dalla percentuale di alcool presente nella caldaia,e dalla pressione atmosferica, dunque dalla tabella che ho trovato
con una passerina da 12% il punto di ebollizione sarà ai 89° circa, dovrò quindi scartare tutto quello che esce prima di essi considerandolo come testa, e cercare di tenere la temperatura piu costante possibile? è giusto questo?

2) Se utilizzassi un alcolometro all'uscita del distallato, partendo sempre da un vino di 12%, riesco a calcolarmi la gradazione alcolica a cui esce la testa, il cuore e la coda?
e sopratutto riuscirei a sapere all'incirca quanti litri di testa, cuore e coda dovrei ottenere, per riuscire a distinguere le 3 fasi?

Ultima curiosità:

3) Se volessi utilizzare anche la caldaietta dove passa il vapore, le botaniche dovrrei metterle in sacchetto da infusione?
Se ad esempio volessi metterci bacche di ginepro qualcuno sa quanti gr mettercene?


Ogni tecnica o ricetta che utilizzate mi sarebbe davvero utile per migliorarmi, grazie in anticipo.



Ciao,
innanzitutto distillare vino contenente solfiti difficilmente produce un buon risultato, visto il contenuto di composti dello zolfo.
Su alambicchi artigianali il controllo del taglio delle teste con temperatura e alcolometro è difficoltoso, ma non impossibile. Considera in prima approssimazione di tagliare tutto quello che evapora al di sotto degli 80°C, poi annusa e assaggia.

E' possibile calcolare la gradazione alcolica del distillato, partendo da quella del vino di partenza, ma se l'alambicco non è coibentato non puoi quantificare l'impatto che ha il riflusso interno sulla gradazione in arrivo al condensatore.

Per le dosi di ginepro nel vapour basket, inizia considerando 50 grammi di ginepro per ogni litro di alcol che metti nella caldaia. Per fare gin però ti sconsiglio fortemente di partire da vino.


20/05/2021, 16:49
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 3 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy