Switch to full style
Rispondi al messaggio

consigli distillati :-)

23/10/2023, 15:52

Buongiorno a tuttiii
un quesito a voi esperti e/o a chi ne ha contezza
sapete dirmi per quale motivo, se distillo vinacce in alambicco a 21litri con purea ed aggiunta di acqua, le prime gocce di distillato iniziano ad uscirmi solo a 84° quindi, secondo me, mischiando la testa con il cuore e tra l'altro torbido quasi se si mischiassero pure le code, ma come è possibile sotto i 100° ?
premetto che ho provato sia con fuoco a legna che usando il classico fornello a gas, quindi incrementando la temperatura costantemente come previsto senza aver eccessi di calore
mentre quando faccio la raffinazione, distillando il distillato di prima cotta, esce correttamente la testa dai 60° a 80° e successivamente il cuore fino a 95/98 ?

non riesco a capir
Andrea
Allegati
23L.jpg

Re: consigli distillati :-)

26/10/2023, 0:04

Perchè è piccolo, quindi più difficile da gestire, prova a mettere meno vinacce
coprendole al loro livello con acqua, magari risolvi perchè troppo pieno.
Devi tenere conto che le vinacce quando si scaldano salgono in superfice,
non andrei oltri i dieci litri, quante ne ha messe per la distillazione cui parli?

Ciao

Re: consigli distillati :-)

26/10/2023, 6:57

ciao! grazie della risposta
su una capienza di 23 litri, avrò messo 18/20 lasciando uno spazio di circa 3 dita dall'altezza dovo sono posizionati i manici, lasciando quindi abbondante spazio per eventuali eccessi di temperature e tumulti non voluti
alla base metto per evitare bruciature rametti di brughiera e la purea in rame e poi acqua, aggiungo vinacce e copro fino a coprirle
proverò a riempire la caldaia di meno come suggerisci
approfitto nel chiedere se qualcuno conosce posti dove far analizzare il distillato,, sono curioso nel conoscerne la composizione,in primis etanolo e metanolo, se nei limiti e se il volume evidenziato dall'alcolometro è corretto
grzie mille
un saluto
Rispondi al messaggio