Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 12/06/2024, 19:57




Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Allevamento Pecore Israeliane 
Autore Messaggio

Iscritto il: 24/01/2021, 9:54
Messaggi: 20
Rispondi citando
Buongiorno, sono un giovane della provincia di Genova e ho un'azienda agricola dove produciamo ortaggi e facciamo vendita diretta. La mia passione sono sempre state le pecore e siccome nella mia zona non c'è nessuno che produce formaggi di pecora, vorrei intraprendere un piccolo allevamento di circa 40 o 50 capi di pecore da latte. Mi è stata consigliata la razza israeliana per la sua ottima produzione e adattabilità all'allevamento sia in stalla che al pascolo. Dispongo di un pascolo di 2 ettari abbondanti perciò vorrei alimentare gli animali in stalla e poi lasciarli liberi al pascolo qualche ora al giorno nelle belle giornate. Cosa ne pensate di questa idea? avete dei suggerimenti a riguardo per aiutarmi nell'attuarla? ho un pò di paura nell' investire in un progetto nuovo ma sono molto motivato, non ho esperienza nel campo dell'allevamento della pecora da latte (ne ho sempre avute 4 o 5 per tenere pulito il terreno e basta) per cui ho un pò di timore. Ogni consiglio è ben accetto. Grazie di cuore a chi sarà disponibile nel darmi una mano.


24/10/2021, 19:40
Profilo
Sez. Ovini
Sez. Ovini

Iscritto il: 16/07/2010, 15:13
Messaggi: 2613
Località: Ferentino (FR)
Rispondi citando
Ciao e ben trovato su questa sezione del forum

Credo che sia un'ottima idea la tua, ma inizierei con una razza autoctona o italiana da latte.

Ad esempio, la comisana si adatta bene al tipo di allevamento in stalla.


25/10/2021, 10:27
Profilo
Sez. Ovini
Sez. Ovini

Iscritto il: 16/07/2010, 15:13
Messaggi: 2613
Località: Ferentino (FR)
Rispondi citando
Parli di razza israeliana, do per scontato che intendi la razza assaf, grande produttrice di carne e latte.

Qui puoi trovare la scheda della razza: https://www.agraria.org/ovini/assaf.htm


25/10/2021, 10:29
Profilo
Sez. Ovini
Sez. Ovini

Iscritto il: 16/07/2010, 15:13
Messaggi: 2613
Località: Ferentino (FR)
Rispondi citando
Se non hai esperienze con questo l'allevamento per la produzione di latte con grandi numeri,
ti consiglio di iniziare con 20 massimo 30 capi

in questo modo riduci l'importo dell'investimento iniziale, sia per l'acquisto degli animali, che del foraggio.

Inoltre, avrai modo di sondare il mercato locale per la vendita di formaggi e agnello da latte, e farai nel frattempo esperienza sul campo. Gradualmente aumenterai il numero dei capi con le nascite che avrai.


25/10/2021, 10:33
Profilo

Iscritto il: 24/01/2021, 9:54
Messaggi: 20
Rispondi citando
Ciao Lengo grazie infinite per la tua gentile e tempestiva risposta! Sono contentissimo che supporti la mia idea. Come mai è meglio iniziare con una razza autoctona? Si intendo l Assaf, ho sentito dire che la sarda piuttosto che la Comisana producono meno e ho pensato che iniziando con pochi capi sarebbe meglio puntare su una razza con più produzione per avere una quantità di latte tale da poter trasformare e che abbia senso farlo in termini di resa. Mentre cosa ne pensi della pecora delle Langhe? Al momento ho una cascina di circa 30mq che vorrei utilizzare come ricovero, potrebbe andare bene per una ventina di capi? Mungitura immagino due volte al giorno, ci sono delle piccole mungitrici carrellate per ovini? Secondo te per quanto tempo potrei avere una produzione di latte e in che mesi? Scusa le tante domande ma la curiosità è l entusiasmo è tanto! Grazie infinite!!!


25/10/2021, 10:45
Profilo

Iscritto il: 17/04/2013, 9:16
Messaggi: 747
Rispondi citando
Se intendi fare stalla e poco pascolo t consiglio la lacoune o la assaf.. Xo in 30mq credo ti convenga stare sui 15 20capi...ma io inizierei anche cn meno animali... Se non hai nessuna esperienza addirittura t consiglierei anche io una razza italiana sarda o comisana che sono meno produttive ma forse più rustiche x i neo allevatori


25/10/2021, 20:29
Profilo

Iscritto il: 24/01/2021, 9:54
Messaggi: 20
Rispondi citando
Grazie per la risposta Barbagia! Ma mungere 20 capi e poi trasformare ha senso in termini di reddito? Pensavo comunque di mischiare il latte delle mie pecore con quello di vacca di un azienda nella mia zona, può avere senso? Ho già avuto esperienza con le pecore ma ne ho tenuto massimo una decina per passione e pulire i terreni, non le ho mai munte. Mentre ho avuto le capre e le ho munte ma non avendo mai fatto con le pecore non ho un metro di paragone.


25/10/2021, 20:34
Profilo

Iscritto il: 17/04/2013, 9:16
Messaggi: 747
Rispondi citando
Non so come sia li da te.. Magari cn la vendita diretta va bene ma se è per quello oggi nemmeno allevare 300ha senso in termini d reddito.. Almeno in Sardegna.. T consiglio d partire cn poco x farti le ossa cn gli animali da latte che sn completamente diversi da quelli da carne... La stalla è piccola e gli animali stretti stanno male.. Rischi zoppie ec ecc... Non fare calcoli tipo 30 pecore 2.5 lt a capo x 250 giorni... Xke nn è mai cosi


26/10/2021, 10:08
Profilo

Iscritto il: 17/04/2013, 9:16
Messaggi: 747
Rispondi citando
Non so come sia li da te.. Magari cn la vendita diretta va bene ma se è per quello oggi nemmeno allevare 300ha senso in termini d reddito.. Almeno in Sardegna.. T consiglio d partire cn poco x farti le ossa cn gli animali da latte che sn completamente diversi da quelli da carne... La stalla è piccola e gli animali stretti stanno male.. Rischi zoppie ec ecc... Non fare calcoli tipo 30 pecore 2.5 lt a capo x 250 giorni... Xke nn è mai cosi


26/10/2021, 10:08
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 9 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy