Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/11/2019, 10:49




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
conigli in libertà 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 20/05/2010, 12:11
Messaggi: 901
Formazione: diploma nautico
Rispondi citando
Salve ragazzi,è tanto che manco ma quando ho bisogno di un buon consiglio è qui che vengo. Ho un terreno di circa ottomila metri quadri,totalmente incolto tranne un po in agrumeto,vorrei inserirci dei conigli, come posso fare? comprarli e liberarli? nel tempo vorrei vedere cosa succede,mi consigliate? grazie


23/09/2019, 20:56
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4262
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
Ciao Ciclero Cosa succede ? un casino :D Terreno recintato?, predatori? Quanti conigli?
Di per se la cosa è fattibile al massimo ti scappano o in opposto ti colonizzano anche il terreno del vicino L'importante è abituarli gradatamente alla alimentazione che troveranno in natura prima di liberarli Dove comprarli non saprei Razza pura? meticci?

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


24/09/2019, 21:55
Profilo

Iscritto il: 06/10/2015, 11:24
Messaggi: 867
Località: capri
Rispondi citando
aumenterebbero in modo esponenziale (malattie permettendo),il terreno diventerebbe un campo minato, cioè pieno di buche in cui potresti farti anche male, una recinzione non credo basterebbe a mantenerli nel terreno,ci passerebbero sotto se non posta in profondità.

_________________
se chiudo gli occhi vedo il mondo come lo vorrei(Mango)


25/09/2019, 13:13
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/05/2010, 12:11
Messaggi: 901
Formazione: diploma nautico
Rispondi citando
il terreno recintato ed è molto grande,vorrei metterci dei meticci e dovrei comprarli.grazie e scusate il ritardo dono stato fuori per problemi di famiglia


30/09/2019, 13:13
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/05/2010, 12:11
Messaggi: 901
Formazione: diploma nautico
Rispondi citando
p.s. poco importa se colonizzano anche i vicini,è l'alimentazione che mi preoccupa


30/09/2019, 13:15
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4262
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
L'alimentazione è un problema superabile l'importante è abituarli gradatamente

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


30/09/2019, 18:17
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/05/2010, 12:11
Messaggi: 901
Formazione: diploma nautico
Rispondi citando
dici un recinto piccolo nel terreno recintato?grazie


01/10/2019, 10:28
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea

Iscritto il: 25/07/2011, 12:02
Messaggi: 4262
Località: Reggio Emilia
Formazione: xxxl
Rispondi citando
Dico qualsiasi condizione che ti permetta di abituare i conigli a quello che troveranno passando gradualmente dalla loro alimentazione abituale a quella futura, il problema non si pone per quelli che nasceranno in libertà

_________________
Mettete l'indicazione geografica al profilo sarà utile nelle risposte grazie


01/10/2019, 19:10
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 20/05/2010, 12:11
Messaggi: 901
Formazione: diploma nautico
Rispondi citando
grazie


02/10/2019, 10:28
Profilo

Iscritto il: 09/04/2009, 12:40
Messaggi: 26
Rispondi citando
Intanto complimenti per l'idea. Allevare conigli allo stato brado o semi brado è l'unico modo di mangiare carne di altissima qualità, evitando cereali 'per uso animale' molti dei quali sollevano perplessità.

Come razze ti posso testimoniare la mia esperienza con i leprini di viterbo. Sono molto resistenti e con alimentazione naturale e vita all'aperto le malattie sono un evento molto rarissimo.

I predatori non sono un grosso problema se ci sono abbastanza alberi, ai piedi dei quali i conigli scaveranno gallerie e/o se metti abbastanza 'arricchimenti' tipo pancali ammassati a caso, tubi, mucchietti di frasche, il tuo coniglio saprà cavarsela.

Io uso i ricinti a rete elettrificata spostando il pascolo di volta in volta in modo da non avere barriere fisse.
Se opti per un recinto tradizionale, puoi risparmiare abbastanza mettendo un recinto molto basso anche 60 cm con due fili elettrificati che corrono lungo i perimetri interni ed esterno. Sia i conigli che i predatori lo toccheranno una volta, non due!!

In Bocca al Lupo! o forse meglio in Bocca al Forno! :)


25/10/2019, 10:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy