Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/10/2018, 1:12




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Piantagione di noci che non cresce 
Autore Messaggio

Iscritto il: 19/05/2017, 1:35
Messaggi: 120
Località: Pesaro; Teresina, (Brasile)
Formazione: Chimica industriale, Bologna
Rispondi citando
Buongiorno a tutti
Circa 30 anni fa la mia famiglia ha deciso di piantare a noci da legna un piccolo appezzamento di terreno di circa 2 Ha.
Il terreno é piuttosto argilloso, scosceso ed esposto a nordest. Nella parte bassa é delimitato da un torrente.

All'epoca sono certo che commettemmo vari errori dovuti all'inesperienza ed a cattivi consigli.
Abbiamo seminato troppo fitto, se non sbaglio circa 2000 noci in 2 ettari.
Piantammo direttamente le noci, esponendo le piantine alla "concorrenza" delle erbacce che nascevano rigogliose. Siccome avevmo poco tempo per risolvere il probema i noci sono cresciuti piuttosto storti.

Oggi peró i noci mi sembrano davvero troppo piccoli. Vicino all'acqua avranno al massimo un tronco di 20 cm di diametro. Lontano dall'acqua appena 10.
Abbiamo sempre saputo che per arrivare al taglio ci sarebbe voluto tempo ma con questo tasso di crescita forse non taglieremo mai.
Cosa si puó fare per migliorare la situazione?
Grazie mille!


05/06/2018, 15:59
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 25109
Località: Camporosso
Rispondi citando
Diradare, non mi sembra ci siano altre soluzioni, attendi altri consigli.

Ciao

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


05/06/2018, 19:49
Profilo WWW

Iscritto il: 19/05/2017, 1:35
Messaggi: 120
Località: Pesaro; Teresina, (Brasile)
Formazione: Chimica industriale, Bologna
Rispondi citando
Ciao JeanGabin
Grazie del consiglio.

Si, in effetti é un po' che ci stiamo pensando e rimandiamo solo per via della mole di lavoro che comporterebbe. Era meglio diradare quando gli alberi erano ancora giovani. Inoltre mi chiedo: Basta tagliare od occorre anche eliminare l'apparato radicale? Quale la distanza ideale tra le piante? Otto metri come indicato per i castagni in un altro post? I nostri noci sono a quattro metri gli uni dagli altri adesso.

Inoltre la mia impressione é che la vicinanza tra le piante non sia l'unico motivo della loro debolezza. Il bosco attorno é rigogliosissimo nonostante la pessima esposizione. Querce soprattutto ma anche molti pioppi vicino all'acqua, una bellissima macchia di ontani, carpini ed anche qualche faggio piú in alto (i noci sono a non piú di 100m di altitudine). Quando si passeggia per il bosco c'é pochissima luce, per quanto é fitto. Invece nel campo dei noci il fogliame é cosí diradato che l'ombra é tutt'altro che compatta e molto sole arriva a terra tanto che vi cresce l'erba quasi come in una radura.


05/06/2018, 21:10
Profilo
Sez. Coltivazioni Forestali
Sez. Coltivazioni Forestali
Avatar utente

Iscritto il: 16/09/2008, 15:33
Messaggi: 3137
Località: Firenze
Formazione: Diploma Perito agrario-Dottore in Scienze e tecnologie dei sistemi forestali
Rispondi citando
Che altezze hanno mediamente le piante?
Dove ti trovi per avere il faggio a 100 metri di altitudine?

Un diradamento potrebbe essere la soluzione, ma seguito da necessarie cure colturali come lavorazioni superficiali e concimazioni.
Riesci a postare delle foto?

Ciao,
Luca

_________________
"La pagina di Io sono un contadino...e me ne vanto!" su Facebook!


19/06/2018, 10:24
Profilo WWW

Iscritto il: 19/05/2017, 1:35
Messaggi: 120
Località: Pesaro; Teresina, (Brasile)
Formazione: Chimica industriale, Bologna
Rispondi citando
Buongiorno,

I faggi si trovano sulla parte alta della collina, giá fuori della nostra proprietá, a circa 400m di altitudine, in provincia di Pesaro, a circa 15 Km dal mare. E comunque parliamo di qualche esemplare isolato.

Ora io mi trovo in un altro continente quindi per delle foto proveró a chiedere ai miei ma non assicuro grande rapiditá.
Per quanto riguarda l'altezza, le piante piú rigogliose, vicino al torrente saranno di certo sui 10m o piú, vado comunque a memoria.
Quelle piú in difficoltá invece saranno 5 m. Forse 7 al massimo. Davvero deprimenti se si considera che hanno 30 anni. Sembrano degli esemplari giovani.

Parlavo con i miei recentemente e mi dicevano che attualmente il legno del noce si é svalutato moltissimo e che non si ricava quasi nulla dalla vendita. Risulta anche a voi questa informazione?


19/06/2018, 14:50
Profilo

Iscritto il: 19/05/2017, 1:35
Messaggi: 120
Località: Pesaro; Teresina, (Brasile)
Formazione: Chimica industriale, Bologna
Rispondi citando
Aggiungo che all'epoca abbiamo comprato un antichissimo fiat cingolato (la superficie piantata a noci é piuttosto scoscesa in alcuni suoi punti) con cui tutti gli anni passiamo il trinciatutto e la fresa. Queste sono cominque le uniche cure.
Di concime non ne abbiamo mai dato, per scelta nemmeno agli alberi da frutta o nell'orto, ne diserbanti.
Solo all'inizio, quando i noci erano ancora dei germogli, abbiamo sparso della calce cionamica come diserbante, che comunque si é rivelata un boomerang perché ha prima sterminato tutte le erbacce ma poi ha fatto come da concime e le piante infestanti sono cresciute con vigore rinnovato e di un verde intensissimo.


19/06/2018, 23:47
Profilo

Iscritto il: 02/10/2012, 12:16
Messaggi: 2914
Località: abruzzo
Formazione: Maestro di musica
Rispondi citando
zazza1977 ha scritto:
Buongiorno,

I faggi si trovano sulla parte alta della collina, giá fuori della nostra proprietá, a circa 400m di altitudine, in provincia di Pesaro, a circa 15 Km dal mare. E comunque parliamo di qualche esemplare isolato.

Ora io mi trovo in un altro continente quindi per delle foto proveró a chiedere ai miei ma non assicuro grande rapiditá.
Per quanto riguarda l'altezza, le piante piú rigogliose, vicino al torrente saranno di certo sui 10m o piú, vado comunque a memoria.
Quelle piú in difficoltá invece saranno 5 m. Forse 7 al massimo. Davvero deprimenti se si considera che hanno 30 anni. Sembrano degli esemplari giovani.

Parlavo con i miei recentemente e mi dicevano che attualmente il legno del noce si é svalutato moltissimo e che non si ricava quasi nulla dalla vendita. Risulta anche a voi questa informazione?

Non credo possono esserci faggi a 400...O è molto più alto o non sono faggi... Querce?

_________________
Azienda Agricola MicoVivai
Produzione piante da tartufo certificate .
micovivaitartuficoltura@gmail.com


20/06/2018, 21:05
Profilo

Iscritto il: 19/05/2017, 1:35
Messaggi: 120
Località: Pesaro; Teresina, (Brasile)
Formazione: Chimica industriale, Bologna
Rispondi citando
Tra un faggio ed una quercia c'é differenza.


21/06/2018, 18:42
Profilo

Iscritto il: 18/12/2010, 14:12
Messaggi: 999
Località: Alta Valle del Tevere
Rispondi citando
Anche dalle mie parti avevano impiantato noci da legno, ed hanno scelto di non concimarli, ma in 25 anni non hanno raggiunto i 10 cm di diametro...
Bene le fresature, ma vai di concimi se le vuoi vederle crescere, non importa se sono fitte (beh, non una ogni tre metri...)


25/06/2018, 15:12
Profilo

Iscritto il: 19/05/2017, 1:35
Messaggi: 120
Località: Pesaro; Teresina, (Brasile)
Formazione: Chimica industriale, Bologna
Rispondi citando
Una pianta ogni quattro metri mi han detto i miei.
Ma le foto che gli avevo chiesto se le sono scordate. Vediamo settimana prossima!


25/06/2018, 18:24
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy