Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/12/2018, 11:56




Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Bambù da giardino o da scrivania? 
Autore Messaggio

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 1075
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
alice1976 ha scritto:
Io ho visto il bambuseto di mio zio che aveva piantato una piantina e aveva una foresta. Il mio non è catastrofismo ma puro realismo… Ha dovuto interrare 2 tapparelle nella loro lunghezza per delimitare l'area. Ha fatto una trinceaprofonda circa 2,50-
Se hai delle fioriere in cemento metti il bambù lì. Se cerchi c'è qui un post di uno che ha messo il bambù e gli è cresciuto ovunque… Era disperato!


Ti ringrazio per l'avvertimento... ti terrò informata sull'invasione... ;)


02/09/2018, 18:03
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 7041
Località: Milano nord
Rispondi citando
uomo avvisato..........

sarà difficile tra qualche anno liberartene.
il mio vicino ha dovuto prendere una ruspa e poi passare tutto il terreno a vista.
basta un piccolo rizoma e si riproduce.
da me è passato sotto la fondazione della recinzione ed aveva invaso anche il mio giardino, me la sono cavata in quanto ho agito subito.
peggio della gramigna.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


02/09/2018, 18:25
Profilo

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 1075
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
mhanrubalamotho ha scritto:
uomo avvisato..........

sarà difficile tra qualche anno liberartene.
il mio vicino ha dovuto prendere una ruspa e poi passare tutto il terreno a vista.
basta un piccolo rizoma e si riproduce.
da me è passato sotto la fondazione della recinzione ed aveva invaso anche il mio giardino, me la sono cavata in quanto ho agito subito.
peggio della gramigna.


Oh... alla fine ci siete riusciti a spaventarmi davvero... :lol: Pensavo di mettere queste tre piantine in un punto della proprietà lontano da tutto, vicine al limitare del bosco, in un punto dove si accumula un po' d'acqua, per avere un bel boschetto di bambù, che trovo molto suggestivo. :) La nostra casa sorgerà a circa 50 mt da lì. La coltura più vicina sono i frutti di bosco, che si trovano a 60 mt, circa, da lì... Non basterà estirpare i germogli quando riterrò che siano sufficienti le piante che avrò?


03/09/2018, 11:36
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 7041
Località: Milano nord
Rispondi citando
la distanza dalle colture non è poca puoi anche provare ma ricordati che è infestante e difficile poi da eliminare.

se la zona è umida e si accumula acqua avrà uno sviluppo veloce.
perche non provi a metterci delle piante che amano l'umido, per esempio gli iris acquatici, fanno una bella fioritura e creano delle macchie di colore giallo.
anche questi si sviluppano velocemente ma non sono infestanti come il bambù.

IRIS PSEUDACORUS: Iris pseudacorus si sviluppa meglio in ambienti molto bagnati, spesso in zone umide, dove tollera immersioni e suoli anossici. E' una pianta dalla diffusione veloce, sia per rizoma sia disperdendo in acqua i semi. È una pianta erbacea perenne, alta 1-1,5 m, con foglie erette lunghe fino a 90 cm e larghe 3 cm. I fiori, raccolti in un'infiorescenza che termina con un fiore apicale, sono d'un giallo brillante, con la tipica forma da Iris ma con lacinie esterne non barbate. Il frutto è una capsula lunga 4-7 cm, contenente semi marrone chiaro. È in primo luogo una pianta acquatica, tra l'altro uno tra i migliori iris utilizzabili nella fitodepurazione, ma i suoi rizomi possono sopravvivere a lungo all'asciutto. In Italia è comune in fossi, paludi, risaie, nella fascia planiziale. Esso è utilizzato nelle regioni temperate come pianta ornamentale, dove esistono diverse cultivar selezionate per essere piantate in aiuole adatte.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


03/09/2018, 11:47
Profilo

Iscritto il: 24/07/2016, 11:13
Messaggi: 1075
Località: Roccastrada (Grosseto)
Formazione: Counselor di relazione
Rispondi citando
mhanrubalamotho ha scritto:
la distanza dalle colture non è poca puoi anche provare ma ricordati che è infestante e difficile poi da eliminare.

se la zona è umida e si accumula acqua avrà uno sviluppo veloce.
perche non provi a metterci delle piante che amano l'umido, per esempio gli iris acquatici, fanno una bella fioritura e creano delle macchie di colore giallo.
anche questi si sviluppano velocemente ma non sono infestanti come il bambù.

IRIS PSEUDACORUS: Iris pseudacorus si sviluppa meglio in ambienti molto bagnati, spesso in zone umide, dove tollera immersioni e suoli anossici. E' una pianta dalla diffusione veloce, sia per rizoma sia disperdendo in acqua i semi. È una pianta erbacea perenne, alta 1-1,5 m, con foglie erette lunghe fino a 90 cm e larghe 3 cm. I fiori, raccolti in un'infiorescenza che termina con un fiore apicale, sono d'un giallo brillante, con la tipica forma da Iris ma con lacinie esterne non barbate. Il frutto è una capsula lunga 4-7 cm, contenente semi marrone chiaro. È in primo luogo una pianta acquatica, tra l'altro uno tra i migliori iris utilizzabili nella fitodepurazione, ma i suoi rizomi possono sopravvivere a lungo all'asciutto. In Italia è comune in fossi, paludi, risaie, nella fascia planiziale. Esso è utilizzato nelle regioni temperate come pianta ornamentale, dove esistono diverse cultivar selezionate per essere piantate in aiuole adatte.


Ti ringrazio, per questo prezioso suggerimento, Motho... Pensi che questi iris io possa usarli anche in una specie di fossato, di fianco all'orto (diciamo a 3 mt) dove mi si accumula tanta acqua quando piove che mi allaga l'orto? O potrebbero dare fastidio alle colture?


03/09/2018, 13:26
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 7041
Località: Milano nord
Rispondi citando
no non fanno rizomi lunghi, invadenti e profondi come il bambù, poi li elimini anche facilmente.
io li avevo messi nello stagno con le ninfeee non hanno mai infestato.
poi li ho levati per lasciare più spazio alle sole ninfee , avevo anche il papiro e la tifa che ho eliminato.
la tifa invadente come il bambù ed il papiro che beveva come una spugna.
cmq gli iris li ho messi in altra zona dove ricevono umidità , fioriscono tutti gli anni, cure ZERO.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


03/09/2018, 13:38
Profilo

Iscritto il: 03/11/2009, 17:20
Messaggi: 97
Località: imola(BO)
Rispondi citando
ciao, dipende se vuoi usarlo da fare cosa il bambu, se vuoi fare strutture grosse o ti basta da impalare i pomodori, il problema è eliminarlo totalmente una volta che non lo si vuole più, so che per contenerlo l'unico modo è interrare il telo nero di plastica che si usa in agricoltura poi il bambu che si trova nei vivai non raggiunge grossi diametri ed è estremamente infestante ma ha n legno molto robusto mentre quello che stanno vendendo da coltivare(e che sconsiglio vivamente la coltivazione da "reddito") dovrebbe essere meno aggressivo e di diametro più grosso. Poi ci dovrebbero essere anche altre varietà(tipo il nero o altri) ma io non le conosco.


21/10/2018, 12:31
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy