Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 18/11/2018, 9:03




Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Il mio castagno ha abortito tutti i frutti e sta seccando 
Autore Messaggio

Iscritto il: 13/02/2012, 17:42
Messaggi: 16
Rispondi citando
L'avevo innestato sul selvatico circa 6 anni fa , l'anno scorso è stato il primo anno che ha dato una certa produzione quest'anno aveva moltissimi cardi e stava in piena salute fino a una settimana fa. Ora ha abortito tutti i cardi e il 50 % delle foglie è ingiallito e stanno cadendo secche, le rimanenti anche se verdi non hanno vigore vitale. Posso ancora salvarlo? sembra colpito dal colpo di fuoco batterico, ma mi pare che tale malattia è tipica di alcune piante ma non attacca il castagno. In passato era stato colpito dal cancro alla corteccia ma lo avevo curato tanto che aveva superato la malattia e avevo potuto innestarlo. C'è un modo per salvarlo?


14/09/2018, 7:48
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 03/09/2017, 10:18
Messaggi: 875
Località: bassa Valsusa
Formazione: Buoni studi
Rispondi citando
Senza una diagnosi è impossibile una prognosi e suggerire interventi.
Escludiamo senz'altro il colpo di fuoco batterico che come hai letto colpisce altre specie di piante, in particolare quelle della famiglia delle rosacee, per il resto di agenti parassitari in grado di provocare forme di apoplessia su castagno c'è la fitoftora, ma è malattia che si manifesta con sintomi anche piuttosto appariscenti dati da lesioni trasudanti liquido scuro (il c.d. mal dell'inchiostro) localizzate tipicamente al piede.
Diversamente si può solo supporre una qualche forte stress abiotico (tipo siccità ancorché il castagno adulto si accontenti dell'acqua meteorica).


14/09/2018, 10:49
Profilo

Iscritto il: 13/02/2012, 17:42
Messaggi: 16
Rispondi citando
Non riesco proprio a capirci nulla anche perchè poco distante dal castagno che si è ammalato c'è unaltra pianta di castagno comprata circa tre anni fa che sta in piena forma, comunque se può servire allego 2 foto appena scattate. Questa mattino ho sparso tutto intorno del chelato di ferro a mezzo irrigazione dopo 24 ore ripeterò il trattamento con fosetil alluminio.[[url]img[/https://ibb.co/fRKNn9]][/img]


14/09/2018, 17:44
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 3 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy