Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 27/05/2020, 0:59




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Coltivazione morchelle 
Autore Messaggio

Iscritto il: 22/06/2013, 8:34
Messaggi: 366
Località: Alpago (BL)
Rispondi citando
Salve a tutti, vorrei parlare della coltivazione delle morchelle. Ne ho sentito parlare ma vorrei avere informazioni più accurate.
Mi sembra di capire che la riproduzione del micelio sia abbastanza agevole. Non so però come si possa far fruttificare un micelio che normalmente richiede simbiosi come quello della Morchella esculenta. Parlo dell'esculenta perché ho sentito che sarebbe coltivata in Cina.
Invito coloro che ne sanno di più a parlarne qui.

_________________
www.ortonaturale.it


27/04/2017, 14:29
Profilo WWW
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 19:23
Messaggi: 58946
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Rispondi citando
Non ho mai sentito parlarne. Dove l'hai letto?

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


28/04/2017, 12:25
Profilo WWW

Iscritto il: 22/06/2013, 8:34
Messaggi: 366
Località: Alpago (BL)
Rispondi citando
Ciao Marco, riporto alcuni link esteri:
http://www.wikiagri.fr/articles/les-pionniers-de-la-culture-des-morilles/8879
http://www.natures-paul-keirn.com/article-la-culture-des-morilles-chez-soi-pas-a-pas-68200715.html
http://www.cultiverlamorille.izihost.com/accueil_034.htm
http://www.mushroom-appreciation.com/growing-morel-mushrooms.html#sthash.FdK1qibI.dpbs

_________________
www.ortonaturale.it


28/04/2017, 15:58
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 27/04/2017, 6:08
Messaggi: 11
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Partendo che sono un appassionato di micologia ma iL mio lavoro è ben altro , La cultura della Morchella è ormai praticata da anni in Cina con grande successo, l aumento nel suo terreno dei corpofori sicuramente è dovuto a una maggiore ossigenazione con i tagli e movimento terra del micelio , in Cina uno dei problemi è il soffocamento del fungo creando e sperimentando colture in sacchi con buchi per una maggiore ossigenazione, la Morchella ha bisogno di correnti d'aria ed è un fungo che segue L inclinazione del sole , provi a vedere L inclinazione dei suoi corpofori dove puntano , sicuramente inseguono il sole beneficiandone in parte,
non comprerei il micelio secco e sopratutto un ceppo che vanga da un altra zona , dovrebbe clonare un parte di tessuto della Morchella colta sul posto e propagarla in 1 piastra Petri (PDA) , da qui spostare il micelio su spawn ( sorgo orzo o grano come propagazione ) 3 step ( inoculare lo spawn ottenuto in sacco con segatura ,compost , cenere e gesso ) per ottenere i (sclerotia , i tuoi semi della Morchella) , riguardo le esatte procedure le darò dei link , a presto Andrea


Allegati:
IMG_6556.JPG
IMG_6556.JPG [ 109.53 KiB | Osservato 6933 volte ]
IMG_6608.JPG
IMG_6608.JPG [ 137.34 KiB | Osservato 6933 volte ]
IMG_6609.JPG
IMG_6609.JPG [ 162.79 KiB | Osservato 6933 volte ]
29/04/2017, 7:46
Profilo

Iscritto il: 22/06/2013, 8:34
Messaggi: 366
Località: Alpago (BL)
Rispondi citando
Grazie Andrea. C'è una cosa che non capisco. La Morchella esculenta dovrebbe essere simbionte del frassino e altre latifoglie. Come è possibile allora coltivarla in questo modo? O forse la cultura non è applicabile alla esculenta?
Comunque aspettiamo altre informazioni...

_________________
www.ortonaturale.it


29/04/2017, 7:56
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 27/04/2017, 6:08
Messaggi: 11
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Faccio un breve intervento
Il genere morchella è un fungo saprophytic saprofita sotto allego un disegno del 1989 fatto dal più grande esperto mondiale
T Volk per capire il ciclo in modo semplice , che manifesti situazioni con micorrize non ho letto ancora studi scientifici al riguardo ma ho rivolto la domanda ha un grande esperto per avere risposte più dettagliate, che cresca vicino ad un determinato albero non vuol dire che micorriza con lui ....( forse c'è un determinato microbo che lo aiuta a innescare la crescita dello sclerotia!? )
La morchella esculenta che cresce nel suo terreno è realmente una esculenta !? c'è una grande studio al riguardo in usa e Cina per fare chiarezza , sono arrivati a contarne 80 specie differenti se non erro ,l'ultima il micologo Kuo ne ha scoperta una ,
ho letto dibattiti di micologi americani
ed ho capito che c'è molta confusione per la classificazione,
In lingua italiana non esiste nulla al riguardo in Cina c'è una scuola specializata per la formazione di personale per la coltivazione della Morchella
Allego delle mie sperimentazione , con crescita del micelio Esculenta in vaso ...a presto !!


Allegati:
IMG_6618.JPG
IMG_6618.JPG [ 80.37 KiB | Osservato 6916 volte ]
IMG_6620.JPG
IMG_6620.JPG [ 146.12 KiB | Osservato 6916 volte ]
29/04/2017, 20:42
Profilo

Iscritto il: 22/06/2013, 8:34
Messaggi: 366
Località: Alpago (BL)
Rispondi citando
C'è chi ipotizza che la presenza del frassino potrebbe essere legata alle sostanze zuccherine prodotte dall'albero. Mi sembra però di capire che Morchella esculenta è sempre legata ad un albero. Per ciò che riguarda la mia piccolissima esperienza, l'esculenta accompagna la ripresa vegetativa delle piante. Contrariamente per esempio a Morchella hortensis, non mi risulta di ritrovamenti che escludano la presenza di alberi (chiaramente aspetto con piacere di essere smentito). Per il momento ne deduco che per coltivare con successo Morchella esculenta sia necessaria la presenza di alberi (magari non per forza in simbiosi). Chiaramente si tratta solo di osservazioni empiriche. Aspetto informazioni più accurate ;) .
Queste sono le 'mie' esculenta.


Allegati:
Morchella-esculenta.jpg
Morchella-esculenta.jpg [ 136.92 KiB | Osservato 6876 volte ]

_________________
www.ortonaturale.it
01/05/2017, 22:30
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 27/04/2017, 6:08
Messaggi: 11
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Salve
Complimenti bellissimo raccolto esculenta e vulgaris!! Cool
Allego questo

http://www.198592.com/html/200854_165241_pInP.html" target="_blank ( lingua cinese e inglese esculenta coltivazione )

Metterò la procedura in vaschetta molto più redditizia del campo aperto , ottenendo molti più corpofori in spazi ridotti ( in door cultivation)
Esempio in usa


Allegati:
IMG_6641.JPG
IMG_6641.JPG [ 177.48 KiB | Osservato 6863 volte ]
IMG_6641.JPG
IMG_6641.JPG [ 177.48 KiB | Osservato 6863 volte ]
02/05/2017, 7:24
Profilo

Iscritto il: 22/06/2013, 8:34
Messaggi: 366
Località: Alpago (BL)
Rispondi citando
Ciao, dalle foto messe nel link, a me sembra certamente che non si tratti di Morchella esculenta. Mi sembra eventualmente Morchella elata o altra specie simile.
Cionondimeno, mi interessa comunque la tecnica di coltivazione.

_________________
www.ortonaturale.it


02/05/2017, 7:55
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 27/04/2017, 6:08
Messaggi: 11
Formazione: Laurea
Rispondi citando
Morchella esculenta procedura... good luck

Peter Dilley’s Grow Morel Mushrooms


This page was put up because morel mushrooms could NOT be grown period. The secret to cultivating this variety of mushroom eluded mankind for hundreds of years until in 1982 Ron Ower succeeded. Years later, under pressure from venture capitalists Ron was awarded two patents, along with G.Mills and J.Malachowsky for the cultivation of Morchella esculenta, the Yellow or White Morel (Ower et al., 1986 & 1988).

Step 1.

Morels are gathered in the woods. Typically this occurs in the early Spring. They can be very elusive, but look under the corners of downed trees, in thick leaves, and in areas recently burned by forest fire.

Step 2.

Keep the morels fresh as best you can by keeping them in a bag or box in the field, then refrigerating them when you get home.



Step 3.

In a clean area (preferably under a HEPA hood), use a sterile (heat / alcohol treated) paper clip to pierce the stem of a healthy looking mushroom.



Step 4.

Hang the mushroom by the paperclip over a freshly prepared petri dish. Petri dishes, agar mix and agar preparation instructions can be ordered from various suppliers.



Step 5.

Let the morel drip its spores onto the petri plate as you gently work it with your fingers. If you don't see spores falling, just leave the mushroom hanging over the agar.



Step 6.

Cover and seal the agar plate and store it ( at 12.5 - 26.5°C [55 - 80°F] ). You can invert it to prevent moisture from building up on the lid. After a period of from a few hours to a few days, the spores will begin to send out their first mycelial strands into the agar.



Step 7.

The strands will form a web, and then grow vigorously, extending over the entire plate. For maintaining rapid growth as we transfer to new media, the most valuable portion is the outer, leading edge where thin strands are extending most quickly.



Step 8.

When the plate is fully colonised, you can either transplant sections into fresh agar, thereby propagating the culture indefinitely, or you can inoculate grain media with sections of the mycelia you cut from the plate, using a sterilised (alcohol and heat treated) razor knife. Resterilise the knife after each transfer.



Step 9.

A good grain medium is annual rye grass seed. Other grains such as rape seed, hemp seed, birdseed, and rice will work. Cover grain with water and soak for 24 hours.



Step 10.

Drain and mix with potting soil, 1 part potting soil to 5 parts grain. Place 2 cups of this medium into a 1 quart regular canning jar. (Sorry, the pictures are of a pint jar!)



Step 11.

Fit with filter disc and ring and sterilise for 1 hr at 15 psi in an autoclave/pressure cooker/pressure canner.



Step 12.

Clean your work surface with 5% bleach, use a laminar flow hood, if possible. Remove filter disc from jar and quickly add a few small pieces of agar cultured mycelium with a flame sterilised scalpel. Replace filter disc. Cover the filter disc loosely with foil to prevent drying of the culture. Resterilise your scalpel after each transfer.



Step 13.

Shake the jar to thoroughly mix the mycelium. Place the jar in a cool ( 20 - 21.5°C [68 - 71°F] ), dark place for approximately 4 - 6 weeks. Good growth will be indicated by whitish strands of mycelium growing through the medium. At about 5 weeks, small aggregates of white to rust coloured mycelia sclerotia will form.



Step 14.

After the sclerotia are visible within the jars, prepare some clean trays to receive the mixture for fruiting. Construct a fruiting room where temperature, humidity, light and fresh, filtered, air can be precisely controlled. The Mushroom Cultivator by Stamets and Chilton has excellent ideas on growing rooms.



Step 15.

Make a fruiting substrate mix of 20% sand, 30% potting soil, 50% organic material composed of 80% small hardwood chips (ash, oak, maple, beech, elm, apple, etc.), 10% rice hulls, 5% soybean meal, 5% sphagnum, and a small amount of lime (the mineral, not the fruit) to bring the pH to 7.1 - 7.3. Mix well.



Step 16.

Fill an autoclavable aluminium 9-1/4 X 9-1/4 X 2-1/2 inch tray (i.e. cake pan) or plastic dishpan (liberally punched with drainage holes) to a depth of 2 inches with substrate.



Step 17.

Saturate substrate thoroughly with water. Allow to drain completely. Fill a second, identical tray with soaked, drained rye grass seed to a depth of 1/2 - 1 inch. Set substrate tray into rye seed tray so that the bottom of the substrate tray rests on the rye seed. Place the prepared trays inside an autoclave bag (oven cooking bags seem to work well) fitted with a filtered closure and sterilise at 15 psi for at least one hour.



Step 18.

In a clean (use 5% bleach to clean up) draft- free area (laminar flow hood recommended) open cooled substrate bag and mix ca. 1/2 cup spawn into substrate using a flame-sterilised spoon. Reclose bag and place in a cool ( 18 - 21°C [65 - 70°F] ) dark place for 4 - 6 weeks. During this period (the spawn run) the relative humidity should be kept at 90 - 100%, CO2 at 6000-9000 ppm, and no fresh air exchanges.



Step 19.

After 4 - 6 weeks, the surface of substrate should be covered with sclerotia. The hard sclerotia lumps are the secret to growing morels. These are the "seeds" of your mushrooms. Keep unused spawn refrigerated at 3.3 - 4.4°C [38 - 40°F]. Spawn is viable for up to a year, under optimal conditions.



Step 20.

CHILLING (a necessary step): After spawn run, remove rye seed tray from bag, reclose, and place bagged substrate tray into refrigeration ( 3.3 - 4.4°C [38-40°F] ) for two weeks.



Step 21.

Remove bagged tray from refrigeration. Remove substrate tray from bag and place in fruiting chamber or room. Slowly saturate substrate with sterile ( 18 - 21°C [65 - 70°F] ) water at a rate of 1.5 - 2.5 fluid ounces/hr/square foot of substrate surface area for 12 - 16 hours. Allow substrate to drain completely (for about 24 hours).



Step 22.

CASING (optional): Layer casing soil evenly to a depth of 1/2". Allow 7-10 days for mycelium to run through the casing. Air temp 18 - 21°C [65 - 70°F]. Filtered fresh air exchanges at 1 to 2 per hour. Keep dark.



Step 23.

Primoridia will form in 3-7 days. Substrate moisture 60%, relative humidity 95 - 100%, air temp 21 - 22.7°C [70 - 73°F], filtered fresh air exchanges 6 - 8/hr. Light cycle 12 on / 12 off (grow lights). Keep CO2 less than 900 ppm.



Step 24.

FRUIT BODY MATURATION: Substrate moisture 50%, relative humidity 85 - 95%, air temp 22.7 - 25°C [73 - 77°F]. Filtered fresh air exchanges 6 - 8/hr. Light cycle 12 on / 12 off (grow lights). Keep CO2 less than 900 ppm.



Step 25.

You can also grow outdoors using sawdust spawn. Plant Spring through Fall. Inoculated area must be kept moist during hot, dry periods. Plant under the type of trees where you find morels in your area, i.e. ash, oak, maple, beech, elm, old apple orchards, etc., in your garden with perennials such as Jerusalem artichoke or asparagus.


02/05/2017, 14:56
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy