Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 09/12/2019, 12:29




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Balie per lince di polonia 
Autore Messaggio

Iscritto il: 11/02/2015, 11:20
Messaggi: 89
Rispondi citando
Salve come da titolo, ho dei problemi con una coppia di linci di polonia e quindi dovrei usare delle balie. I piccioni in questione sono proprio degli stronzi figli di putt... perche da quasi un anno che li posseggo e dopo 10-12 volte che hanno deposto non portano mai a termine una covate e nel 80% delle volte rompono le uova mentre nnel rimanente 20% ho le buttano fuori dal nido o le abbandonano quando gli pare. Morale della favola dopo quasi un anno non ho ancora visto un pulcino. Pensavo quindi di mettere le uova sotto a delle balie ma anche qui la cosa non è semplice:
1) di balie ho solo una coppia mista formata da una triganino ed un colombo di specie non meglio precisata ma comunque di piccole dimensioni e quindi non so se riescano a covare (e poi ad allevare) una coppia di pulcini di taglia grande.
2) Per le uova di colombo è possibile fare come con quelle di gallina ovvero prenderle e conservarle per il tempo necessario alla coppia balia a deporre per poi sostituirle? Se si come dovrei conservarle e per quanto tempo è possibile tenerle prima che "vadano a male"?
3)Io non capisco perchè quei due uccellacci dannati debbano sempre rompere le uova... all'inizio pensavo fosse un problema del nido magari non troppo imbottito e che per questo le trovassi rotte. Ma dopo averlo imbottito di paglia e stracci sembra non essere quello il problema. Altri animali nel nido non possono entrare e i colombi sono abbastanza riparati da non spaventarsi e rompere accidentalmente le uova. Il nido se può interessare è fatto come una libreria a 3 ripiani con metà della lunghezza (facciata) chiusa dall'alto al basso con un asse in modo che sia protetto. Il nido presenta anche una parte d'ingresso lunga per consentire agli animali di atterrare e ripartire senza alcun problema. Le dimensioni sono di 30*30*30 circa riportato *3 volte in quanto i nidi sono appunto 3. Spero che mi posiate aiutare.


16/02/2016, 20:48
Profilo

Iscritto il: 18/11/2010, 19:37
Messaggi: 2627
Località: la spezia
Formazione: diploma superiore
Rispondi citando
I lince non sono dei formidabili covatori , vedi di mettere dei nidi in basso, la larghezza del nido per me può andare , l'altezza mi sembra poca .
Le balie ideali sono i california, ma non ti puoi basare su una sola coppia in quanto è difficile far combaciare la deposizione , ci vogliono diverse coppie .
Per la conservazione fai deporre il primo uovo ai lince, sostituiscilo con uno finto , deposto il secondo preleva pure quello , se i california hanno incominciato la cova due giorni prima al massimo, sostituisci le uova , se le devi conservare in attesa che i california incomincino a covare le uova le puoi conservare in un luogo fresco con la punta rivolta verso l'alto per 4/5 giorni .
ciao nicol


17/02/2016, 13:58
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 492
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
Ti ammiro che pazienza che hai, personalmente avevo già cambiato razza.


17/02/2016, 20:13
Profilo

Iscritto il: 11/02/2015, 11:20
Messaggi: 89
Rispondi citando
Intanto grazie a tutti dell'aiuto. Per l'altezza dei nidi mi sono confuso in quanto sono circa 35 cm e gli animali ci entrano ( e ci camminano) comodamente senza sfiorare il soffitto. Per le balie vedrò di provare magari la prima volta con quelli che ho già e se proprio non funziona prenderò dei california anche se mi secca dover mantenere altri animali perchè quei 2 buoni a nulla non sanno fare il loro dovere.
Per la pazienza, più che pazienza, è l'entusiasmo che ad ogni deposizione mi fa pensare "dai che stavolta c'è la fanno" e giù ad emozionarmi per poi ogni volta rimanerci male e minacciarli di farli finire in pentola. Per il cambio razza potrebbe essere magari che solo quella coppia è scema di suo...


18/02/2016, 8:47
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 492
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
Scusami ma tu li tieni per l'esposizioni o per carne perchè cambia tutto.


18/02/2016, 21:53
Profilo

Iscritto il: 11/02/2015, 11:20
Messaggi: 89
Rispondi citando
Li tengo perchè mi piacciono in quanto hanno un colore particolare (bianco con le ali picchettate di grigio). Essendo poi uno dei pochi che le anno avrei voluto un domani rivendere i piccoli (dopo aver ingrandito il nucleo base) e farla conoscere ai più. O anche solo guadagnarci qualcosa per rientrare delle spese di allevamento.


19/02/2016, 9:03
Profilo

Iscritto il: 18/11/2010, 19:37
Messaggi: 2627
Località: la spezia
Formazione: diploma superiore
Rispondi citando
Fischi e suonatori..... con una sola coppia vai poco lontano....... ;)
ciao nicol


19/02/2016, 17:18
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 492
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
IlDottore ha scritto:
Li tengo perchè mi piacciono in quanto hanno un colore particolare (bianco con le ali picchettate di grigio). Essendo poi uno dei pochi che le anno avrei voluto un domani rivendere i piccoli (dopo aver ingrandito il nucleo base) e farla conoscere ai più. O anche solo guadagnarci qualcosa per rientrare delle spese di allevamento.

Se vuoi dei piccioni belli di colore e buoni riproduttori prendi i triganini o meticci triganino+california e finisci di aver problemi di allevamento.


21/02/2016, 11:54
Profilo

Iscritto il: 17/04/2010, 20:01
Messaggi: 2232
Formazione: perito industriale
Rispondi citando
Se hai una incubatrice puoi provare a mettere le uova in incubatrice fino al 16 gg, nel frattempo metti degli ovetti di plastica della grandezza delle uova di piccione (intorno a Pascqua si trovano) con dentro dell' acqua non tutto pieno ed un sassolino tipo pisello per dare la sensazione al colombo in cova che durante la rotazione qualcosa si muove, molta paglia nel nido e speriamo bene.
Dopo 3-4 gg dalla nascita libera il maschio altrimenti dopo 5-6 gg la femmina con nutre più i piccoli.
Puoi provare anche a separare il maschio dopo la deposizione del 2 uovo con una griglia in modo che la femmina lo vede, spesso i maschi troppo focosi vanno a disturbare la cova per riaccoppiarsi.
ninno


21/02/2016, 21:29
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 492
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
Perdonami ninno ma tutto ciò mi sembra molto macchinoso per un colombofilo hobbista.


22/02/2016, 21:26
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy