Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 13/11/2019, 17:21




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
consigli mix maremmano 
Autore Messaggio

Iscritto il: 31/07/2019, 21:50
Messaggi: 2
Rispondi citando
Ciao a tutti, mi sono appena iscritta anche se in precedenza vi ho letti spesso per ricavare informazioni su vari argomenti (a proposito, grazie! :D).
Ho difficoltà a gestire il mio meticcio mix maremmano, ho cercato un forum più adatto (mi sembrate molto tecnici per disturbarvi con delle domande sciocche), ma non ho trovato nulla e non so veramente dove sbattere la testa.
Dunque le informazioni base sono queste, per chiunque abbia voglia di darmi una mano:
- io e mio marito abbiamo avuto vari animali in precedenza, ma è il primo cane interamente affidato alla nostra responsabilità. Il cane è con noi da qualche settimana.
- il cagnolone è un maschio castrato di 7 anni, mix maremmano/razza non identificabile. A vedersi è un maremmano fatto e finito, è rimasto piccolino (35-40 Kg) per cui tutti pensano sia un maremmano cucciolo.
- abbiamo scelto un maremmanino perché amiamo la razza ma non volevamo acquistare quanto piuttosto adottare. In generale amiamo gli animali fieri e indipendenti, che non si lasciano "umanizzare".
Abbiamo qualche difficoltà a relazionarci con lui, sicuramente perché non riusciamo ad interpretare correttamente i segnali che ci manda.
Scodinzola e dà una leccatina a qualsiasi umano passi vicino a lui, ma perde interesse immediatamente e non cerca contatto con noi. Sta tendenzialmente da solo, si tiene a una certa distanza. Non sembra particolarmente stressato: semplicemente si sdraia sul fianco, bello allungato, preferibilmente davanti a una porta, e si addormenta. Ogni tanto si sveglia, sospira, si stiracchia, ci guarda lungamente e si mette a pancia all'aria per avere qualche carezza, che un momento sembra apprezzare ma dopo due minuti sembra già stufo e ti fa capire che ti devi levare di torno. Se cerco di spazzolarlo per non morire soffocata dal suo pelo sparso per tutta casa, ringhia sommessamente e se ne va. Con gli altri cani va d'accordo, ma gli altri cani non vanno d'accordo con lui (lui si avvicina tranquillo ma scatena sempre reazioni esagerate negli altri cani, al ché lui rimane più o meno impassibile, oppure ringhia sommessamente, fino a che si gira a guardarci con l'aria stupita/scocciata e se ne va). Ignora gli altri animali a meno che non siano piccoli roditori, che rincorre. Ha spesso l'aria annoiata, ogni tanto ha qualche secondo (magari 30-40, comunque meno di 1 minuto) di entusiasmo per una nuova attività, che però passa subito. Ogni tanto mi guarda come dire "ma non mi calcoli?" allora mi avvicino e gli faccio una carezza, ma dopo 1 minuto è stufo. Non gioca con nulla, solo ogni tanto a rincorerre noi e poi buttarsi a terra. Quando usciamo in passeggiata è felicissimo, ma dopo 20 minuti inizia a trascinarsi stancamente. Quando è turbato da qualcosa dorme ai piedi del letto, altrimenti davanti alla porta di casa (all'interno). E' un po' testardo: non fa cagnara o casino, ma se una cosa non la vuole fare, non c'è proprio verso (ti guarda anche con una certa aria di sufficienza). Quando lo sgridiamo (rare volte, preferiamo premiare i comportamenti positivi e usare un tono fermo se fa qualcosa che non va, ma è capitato che alzassimo la voce o tirassimo il guinzaglio quando si è messo in pericolo) non fa nessun teatrino, ma ha uno sguardo così abbattuto che mi fa pena (anche se più che "scusa, umano" sembra dire "tutte a me capitano"). Abbiamo provato a lasciarlo solo per circa 3 ore, in casa (il giardino è molto grande ma dà su una strada trafficata, non ci fidiamo ancora a lasciarlo in giardino solo per paura che si spaventi e salti la rete) e ha fatto qualche graffio alla porta. Il veterinario dice che gode di ottima salute. A ottobre andremo da un educatore, ma per il momento temo di non avere il giusto approccio con lui. Non sono esperta di etologia canina, per cui non so se è meglio stimolarlo perché avendo vissuto 7 anni in canile è inesperto e triste, oppure se è meglio lasciarlo in pace perché è un maremmano quindi non ama essere scocciato. Non so se proporre attività (che tanto lui rifiuta, è abbastanza frustrante) oppure lasciarlo sereno nel suo brodo perché è la sua indole. Insomma non voglio parcheggiarlo in giardino a vivere come capita, vorrei capire cosa gli passa per la testa!
Qualcuno sa aiutarmi?


31/07/2019, 22:26
Profilo

Iscritto il: 04/03/2015, 13:56
Messaggi: 943
Località: Palmi (RC)
Formazione: Geometra
Rispondi citando
Salve,
è un cane di sette anni, è tranquillo, è sano ed è fatto così, con il suo carattere.
Vorreste interagisse diversamente ma non è nella sua indole quindi, a mio parere, bisogna solo accettarlo così com'è.

Saluti, Gianni


07/08/2019, 16:53
Profilo

Iscritto il: 31/07/2019, 21:50
Messaggi: 2
Rispondi citando
Grazie, gentilissimo.
In realtà a me va benissimo com'è, avevo timore che fosse un po' depresso per mancanza di stimoli!


08/08/2019, 11:30
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2014, 15:05
Messaggi: 492
Località: Siena
Formazione: perito agrario enologo
Rispondi citando
La penso come Gianni.


07/11/2019, 23:31
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy