Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 17/01/2021, 17:28




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Cane da guardia adatto 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 17:39
Messaggi: 1635
Località: Venegono Inferiore (VA)
Formazione: Liceo linguistico
Rispondi citando
Visto che ci sono sempre più volpi e che le oche difendono solo loro stesse e non uova/anatre, ho pensato di prendere un cane.
I problemi sono due :
1)se prendo un cucciolo le oche me lo ammazzano come minimo, sono 15, grosse e cattive.
2)se prendo un adulto le galline impazziscono e volano via, mi potrebbe ammazzare lui stesso qualche animale non essendo abituato e potrebbe scappare

Quindi, che fare ? E soprattutto, che razza ?
Deve proteggere il territorio, difenderlo dalle volpi e possibilmente abbaiare agli intrusi.
La parte più complicata sarà il rapporto con oche e capre.
Quando porto lì il mio Chicco (meticcio di 6 kg, buono come il pane), si scatena la gara tra le oche per beccarlo attraverso la rete (una volta è scappato dalla loro parte e le ha prese sul serio), e anche le capre non sono da meno.
Non so, avete qualche idea ?
Grazie

_________________
"Cedo oche bianche, uova di oche bianche e cignoidi, uova di Phoenix nane collo oro"


10/01/2015, 21:17
Profilo

Iscritto il: 10/12/2014, 18:45
Messaggi: 119
Località: Genova-Sestri Ponente / Urbe (SV) 530 m slm
Rispondi citando
Credo ci voglia un pastore da custodia del gregge.Mi viene in mente il pastore Maremmano-Abruzzese che difende il territorio e il gregge da attacchi esterni. Potrebbe fare a caso tuo.

Le galline sono sempre "ambite " tra i cani...comunque essendo un pastore da custodia non dovrebbe fare del male ai "propri" animali.

Però non so se anche questo le "prenderebbe" dalle oche.


10/01/2015, 21:25
Profilo

Iscritto il: 08/02/2013, 16:42
Messaggi: 315
Località: Monterenzio (Bo)
Formazione: Corrispondente aziendale
Rispondi citando
Rafforza il recinto contro le volpi, elettrificalo e chiudi bene tutti i tuoi animali la sera. Qualsiasi cane tu vada ad immettere all'interno di un gruppo di animali che non ha mai convissuto con un 4zampe da guardia, sarebbe fonte di stress per tutti e rischieresti un dramma. L'hai scritto nel tuo post ;) Se immetti un cucciolo, le oche lo ucciderebbero all'istante. Se immetti un cane già adulto, quindi adottato o da canile o da un pastore/contadino, non riconoscerebbe come suo il branco a cui fare la guardia e, se minacciato dalle oche, galline o capre, potrebbe ucciderle per difendersi o mangiarle.

Se proprio vuoi un cane, costruisci un recintone (con il riparo) attorno al recinto degli animali da cortile... in modo che il cane difenda gli animali da attacchi esterni di predatori ma non sia mai a contatto con i pennuti o altro. A quel punto un qualsiasi cucciolone (almeno 4/5 mesi, si può già difendere dalle volpi) di cane da guardia al gregge va benissimo.


11/01/2015, 18:38
Profilo WWW
Sez. Cani
Sez. Cani
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2010, 23:57
Messaggi: 4648
Località: Sassari
Formazione: Universitaria
Rispondi citando
Trovare un cane utile in questo caso è un problema ancora più difficile di quello delle capre. Un cane forte e di carattere, non solo difficilmente sarebbe disposto a prendersi beccate dalle oche senza reagire, ma so bene quanto sia difficile che, specialmente in assenza del padrone, l'stinto predatorio non prevalga. Non credo neanche che sia il caso di suggerire una razza piuttosto che un'altra, o di specificare quale sia meno adatta (e si potrebbe anche fare) a questo compito fra le razze da guardia al bestiame. Sarebbe importante anche il carattere individuale del cane, più che indicare una singola razza.
Di conseguenza, il consiglio di Sambo mi sembra il più logico e saggio: un bel recinto per separare il cane dagli animali da cortile, in modo che i volatili siano difesi dai predatori senza correre rischi, ma non possa venire in contatto diretto con polli o oche. Attenzione pero che questi non riescano a volare oltre la rete, perché il cane difficilmente li lascerebbe illesi. In questo caso, tarpare le ali ai volatili sarebbe d'obbligo.
Saluti
Pedru

_________________
Su ki iskhit su foghile ki no l'lskhet su Jannile


11/01/2015, 21:41
Profilo

Iscritto il: 09/05/2012, 14:03
Messaggi: 2288
Località: Naples
Formazione: ITC
Rispondi citando
Sono daccordo con Sambo e Pedru e inoltre è il metodo da me utilizzato, pennuti recintati e il cane può girare tutt'intorno ma esternamente. Anche se in rari casi riuscissi a creare una convivenza pacifica tra cane e avicoli ci sarebbe il problema che le galline sono portatrici di vari parassiti intestinali che per un cucciolo possono essere abbastanza fastidiosi o addirittura pericolosi, visto che i cani amano mangiare le feci di altri animali. Per quanto riguarda la razza va bene anche il tuo meticcio di 6 kg se ha una buona attitudine alla caccia e alla protezione del territorio ( io prima dei miei due attuali pastori ho avuto per 12 anni un meticcio di taglia piccola che era un ottimo guardiano, e dava filo da torcere a gatti e altri animaletti come lucertole, ratti, serpenti ecc.).

_________________
Saluti, Marco


12/01/2015, 23:22
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 12/02/2011, 17:39
Messaggi: 1635
Località: Venegono Inferiore (VA)
Formazione: Liceo linguistico
Rispondi citando
Grazie mille per le risposte.
Mi rendo conto di avere una situazione difficile, purtroppo non ho la possibilità nè di rinforzare la recinzione (sarebbe impossibile) nè di recintare da nessuna parte e anche se potessi farlo non ho intenzione di lasciare un cane chiuso in un recinto per sempre, per quanto grande possa essere.
Al massimo porto lì il mio ogni tanto per fargli marcare il territorio.

_________________
"Cedo oche bianche, uova di oche bianche e cignoidi, uova di Phoenix nane collo oro"


13/01/2015, 23:13
Profilo

Iscritto il: 19/04/2010, 11:45
Messaggi: 607
Rispondi citando
Per il problema delle volpe io penso ad un Jack Russel Terrier, le miei figlie lo hanno trovato moribondo essendo stato bastonato da qualcuno , oppure investito e poi buttato al di là del recinto nel terreno. Dopo una settimana si è rimesso in piedi, richiamato una volta, non ha più toccato ne le galline e ne i pulcini. Per i maremmani posso dire che in una azienda agricola che hanno anche tante galline ci sono dei maremmani cresciuti nell'azienda che non toccano completamente le galline.


25/01/2020, 20:36
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy