Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/05/2019, 0:50




Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Animali allo stato brado 
Autore Messaggio

Iscritto il: 28/11/2013, 11:28
Messaggi: 29
Rispondi citando
Salve,
vorrei fare una domanda che può sembrare stupida ma chiedo a voi che siete più esperti cosa la pensate.
Ogni allevatore con cui ho parlato all'affermazione: Mi piacerebbe allevare animali in una piccola fattoria! Rispondo: Ripensaci! Non ci si guadagna (su questo sono anche d'accordo) e poi scordati i fine settimana dovrai stare li 24ore su 24.
E su questa risposta mi chiedo ma le mucche prima di essere rinchiuse da noi in capannoni super tecnologici non vivevano allo stato brado?
Io credo che se messe in condizione gli animali non potrebbero ritornare ad essere "autosufficienti" e vivere secondo il loro ciclo naturale?

Una volta che le ho fornito il cibo, l'acqua, un rifugio potrebbero vivere anche dei mesi allo stato brado o no?

VIA CON GLI INSULTI! :P


12/01/2014, 20:49
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 28/10/2013, 19:05
Messaggi: 578
Località: Żyznów - Polonia
Formazione: veterinario
Rispondi citando
Tutto e' possibile, dipende dai risultati che vuoi ottenere..

_________________
kto pyta nie błądzi


12/01/2014, 22:08
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 7:57
Messaggi: 21981
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
dipende anche dalla "brava" gente che ti abita attorno..

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


13/01/2014, 7:27
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 28/11/2013, 11:28
Messaggi: 29
Rispondi citando
Ci sono delle razze che rispondono meglio o se si abituano da cuccioli qualsiasi razza vive bene?
Per i vicini è una paura che effettivamente ho.


13/01/2014, 14:58
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 7:57
Messaggi: 21981
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
in genere le razze da latte che normalmente vivono alpeggio si adattano meglio

il discorso e' un altro che tu codice civile alla mano non puoi lasciare incustoditi gli animali .
un conto e' dentro un recinto un contro allo staot brado


poi sinceramente tu lascerestii un animale che vale quanto 2 mesi di salario , che vaga x la campagna al gg di oggi? ogni tanto si sente che gia te li ciulano nelle stalle figurati se abbandonati..

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


13/01/2014, 16:37
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 28/11/2013, 11:28
Messaggi: 29
Rispondi citando
E' per questo che voglio cominciare a lavorare con gli animali. Le vere bestie vanno a 2 zampe ultimamente.
Un ettaro recintato per i momenti dove non ci sono e 2 ettari di pascolo possono essere sufficienti per una vacca da latte?
Allevare anche un toro da monta quali difficoltà comporta in più della vacca?
Un vacca e un toro comprati subito dopo lo svezzamento da "cuccioli" quanto possono costare?


13/01/2014, 22:13
Profilo

Iscritto il: 29/01/2013, 18:23
Messaggi: 330
Località: San teodoro (OT)
Rispondi citando
L'intento è bellissimo e piacerebbe anche a me.. Quì in Sardegna dalle parti dei miei nonni nelle montagne di proprietà del comune a parte qualche terreno si possono tenere gli animali liberi.. Nessuno ha un recinto se passi in macchina ti trovi in mezzo alla strada mucche cavalli maiali capre ecc.. E poi ovviamente il pastore va la mattina e la sera in stalla a mungerle e loro ritornano perché sanno dovè la stalla.. E tutti sanno che non devono toccare gli animali altrui oppure verranno toccati loro con il piombo.. È un bel paesino dal quel lato.. Le montagne libere per gli animali e poi giù in pianura la popolazione ha l'orto, vigna ecc.. Peccato non è ovunque così.. Eccetto la mia zona industriale dove ho dei capannoni e anche qui tutti sono liberi cavalli, pecore, maiali ecc ma per rispetto di certo non vado a prendergli gli animali! E poi l'erba è sempre corta ai bordi delle strade ;)


14/01/2014, 7:47
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2009, 7:57
Messaggi: 21981
Località: chieri (torino)
Formazione: agrotecnico specilizzazione zootecnica da carne
Rispondi citando
Lorenzoecli ha scritto:
E' per questo che voglio cominciare a lavorare con gli animali. Le vere bestie vanno a 2 zampe ultimamente.
Un ettaro recintato per i momenti dove non ci sono e 2 ettari di pascolo possono essere sufficienti per una vacca da latte?

a 2 o 4 zampe?

_________________
Non sto bene come vorrei, ma neanche male come vorrebbero.


14/01/2014, 16:44
Profilo YIM WWW

Iscritto il: 17/04/2013, 8:16
Messaggi: 725
Rispondi citando
""""Io credo che se messe in condizione gli animali non potrebbero ritornare ad essere "autosufficienti" e vivere secondo il loro ciclo naturale?

Una volta che le ho fornito il cibo, l'acqua, un rifugio potrebbero vivere anche dei mesi allo stato brado o no? """"

che differenza ce tra quello che hai scritto e il normale allevamento degli animali (escluso animali sempre in stalla..in sistemi intensivi)...se fornisci cibo..acqua e un rifugio a un animale da allevamento lo stai effettivamente allevando......

se hai 1 ettaro d terra allevaci una vacca..allevarci anche un toro da monta nn ha senso..un toro ha senso allevarlo se hai 20-30 vacche ..e nn sei amante della inseminazione artificiale..


14/01/2014, 19:34
Profilo

Iscritto il: 28/11/2013, 11:28
Messaggi: 29
Rispondi citando
Appunto perchè oramai conosco solo allevamenti intensivi e tutte le persone che possedevano una vacca o poche di più hanno abbandonato perchè l'impegno altissimo non valeva la pena. E io volevo capire appunto perchè tutto questo pessimismo sull'allevamento di vacche (ma di qualsiasi altro animale) a livello più piccolo, che tipi di lavori vanno fatti una volta fornito il cibo necessario e l'acqua. A me il latte interesserebbe solo per un uso casalingo se durante l'allattamento non voglio mungerla non basta lasciarla con il vitellino? O produce più latte di quello necessario al vitello per cui è sempre obbligatorio mungerla? "Allevare allo stato brado" intendevo questo. Cioè una mucca allo stato brado da chi viene munta tutti i giorni se non dal vitellino? :D


14/01/2014, 21:40
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy