Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/09/2018, 13:17




Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Gatti nel pollaio 
Autore Messaggio

Iscritto il: 16/04/2011, 22:53
Messaggi: 1408
Località: Reggio Calabria
Rispondi citando
I miei gatti\gattini convivono senza problemi con le galline ma poco possono contro i topi purtroppo.

_________________
Disponibili uova di: Cocincina (nana e gigante), Moroseta, Robusta Maculata, Brahma, Livorno, Sebright, Olandese nana ciuffata, Padovana nana, Tacchini Crollwitzer, Germani e Anatre corritrici.


04/10/2012, 23:44
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2012, 18:56
Messaggi: 5
Località: Pisa
Formazione: Laurea Scienze Agrarie
Rispondi citando
Concordo con tutti e soprattutto sul fatto che i gatti sono intelligenti e possiamo parzialmente educarli (con il metodo gentile) su cosa possono/devono cacciare e cosa no. A dire il vero ciò però è abbastanza facile per il "giorno" ma è molto più difficile per la "notte".

Voglio quindi condividere senza commenti alcune esperienze "contrastanti":
- vicino a casa ho due gatti che convivono benissimo (anche di notte) in un pollaio dove ci sono galline, oche e pavoni liberi;
- mi è capitato di accertare che una gatta trasferitasi in campagna con i padroni e lasciate uscire durante la notte, era riuscita ad uccidere direttamente e/o causare la morte di ben un centinaio di fagiani di 70-80 giorni entrando in una voliera di oltre 5000mq di un allevamento vicino.
- i gatti, inseriti anche di notte in un allevamento razionale di piccioni, hanno risolto il problema legato alla presenza dei topi ma anche dei ratti senza creare nessun problema all'allevamento. Stessa cosa è stata ottenuta in un allevamento di lepri (in entrambe i casi i gatti non erano però a diretto contatto con gli animali) .
- in un allevamento semiamatoriale di conigli in gabbie all'aperto il "gatto di casa" aveva imparato a uccidere di notte i coniglietti "tirandoli" attraverso la rete del fondo della gabbia......
- La gatta di una mia conoscente da anni frequenta, anche di notte, lo stesso giardino dove vivono alcuni coniglietti nani senza nessun problema;
- durante i censimenti notturni della fauna in aree protette mi è capitato più volte di accertare la predazione da parte di gatti domestici provenienti da vicine case coloniche su leprotti, anche molto più grandi di un coniglio nano adulto.
- durante il monitoraggio dell'avifauna in un parco naturale mi è capitato di osservare l'uccisione di alcune fagiane selvatiche adulte, in cova e munite di radiocollare, da parte di alcuni gatti domestici provenienti da abitazioni anche relativamente lontane


11/10/2012, 11:19
Profilo WWW

Iscritto il: 21/06/2017, 21:25
Messaggi: 26
Rispondi citando
Io ti assicuro che i gatti sono in grado di uccidere ratti anche più grandi di loro. Quando ero un ragazzino, appiccarono un incendio ad un supermercato confinante con il cortile di casa. Per motivi di perizie assicurative fu lasciato pieno di alimenti parzialmente bruciati per alcuni mesi riempiendosi di ratti.

In quel periodo, quasi a giorni alterni, trovavamo pantegane morte di fronte alla porta di casa. La nostra gatta adulta le uccideva per noi, e spesso miagolava fino a quando mia madre non usciva a vedere il ratto e a complimentarsi con la gatta.

Non è questione di digiuno, ma il gatto lo fa per ringraziare il "padrone". Ovviamente sarà una lotta all'ultimo sangue, dove il gatto può uscirne anche sconfitto ovviamente. Ma la gatta del racconto li ha visti tutti gli scontri :D

Ovviamente dipende da gatto in gatto.


28/06/2017, 19:07
Profilo

Iscritto il: 23/11/2014, 14:15
Messaggi: 403
Località: La Spezia
Formazione: Perito aziendale
Rispondi citando
Nel mio terreno sono state abbandonate due gattine cucciole circa tre anni fa, sono cresciute e convivono con le mie galline
e anche con i pulcini..all'inizio li puntavano ma hanno imparato che non li devono toccare..ogni tanto trovo nel pollaio un "regalo":
una testa di topo, mezzo uccellino rosicchiato e ieri una coda di scoiattolo!...devo dire che i topi e ratti ci saranno sicuramente
però la loro presenza è sicuramente un deterrente..una delle due la notte dorme sulla rete del recinto, l'altra dorme fuori del cancellino.
Certo due mesi sono troppo pochi e la conoscenza deve essere graduale e spontanea. Per i croccantini devo dire che le galline li
adorano, ho una cocincina nana che si intrufola fra le gatte mentre mangiano e li becca allegramente! :lol:


18/07/2017, 18:08
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 19/11/2009, 22:06
Messaggi: 969
Località: Calabria
Rispondi citando
il problema dei gatti è che non si fanno scrupoli ad essere da deterrente più per la piccola fauna che per i ratti...
devo guardare e vista quei 4 nidi che tortore, merli o altro han fatto nell'agrumeto....
li preferisco belli, grassi, liberi e pittoreschi nei vicoli del paese con i turisti che fanno foto che nelle campagne a far danni...

_________________
Davanti a noi i nemici e dietro lo spavento,
Il nostro letto sarà sotto il cielo e nel vento,
Fino al giorno in cui con la stanchezza in volto,
Il viaggio sarà finito, e il compito svolto.
Tolkien.


19/07/2017, 22:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 16/07/2016, 8:52
Messaggi: 519
Località: Livorno
Formazione: la mì nonna diceva "più studiano meno capiscono" ;)
Rispondi citando
BRicci ha scritto:
....che nelle campagne a far danni...

Parole sante
Un gatto che gira in campagna per sfizio/istinto fa delle stragi primaverili non da poco :(

_________________
cani colombi e polli...... non ci sono al mondo animali più belli di questi!


20/07/2017, 10:15
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 31/05/2016, 18:58
Messaggi: 1954
Località: Paesino in provincia di Pesaro e Urbino
Rispondi citando
Non sono d'accordo al 100%. Da me i gatti sono essenziali, però sono domestici e fanno anche il loro lavoro (mangiare topolini ), però capisco che a volte possano diventare un problema soprattutto i gatti randagi

_________________
Andrea


20/07/2017, 11:31
Profilo

Iscritto il: 18/05/2015, 21:05
Messaggi: 32
Località: Enna
Formazione: Scientifica
Rispondi citando
Ti invito a leggere un articolo scientifico su uno studio riguardo ai gatti di campagna in australia. Anche se a te posso sembrare domestici,se stanno fuori liberi di gironzolare fanno un bel danno. Non voglio dire che sono loro la causa della rareficazione della piccola avifauna,però c'è da metterli in considerazione. Se ci chiediamo come mai si vedono in giro TROPPI corvidi e.pochi cardellini & co. c'è ANCHE(non dico solo) questo fatto nel miscuglio di cause. Se ci preoccupiamo per l'ambiente e non vogliamo usare colle ed esche di certo allora non si dovrebbero neanche lasciare i gatti liberi,ma usare le classiche e imbattibili trappole a scatto ad esempio. Ciao! :)


29/01/2018, 15:09
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2013, 16:17
Messaggi: 2125
Località: Ostra (AN)
Formazione: Laurea
Rispondi citando
In Australia e Nuova Zelanda il gatto fu portato dagli inglesi, per cui rappresenta un serio problema per la fauna locale, per esempio il famoso kiwi (l'uccello). I gatti possono essere dannosi e dei predatori accaniti, ma molti vivono in appartamento ed altri sono particolarmente affezionati alle crocchette. Per quanto riguarda le predazioni di nidiacei, vi sono anche gazze, cornacchie, falchetti, taccole. Insomma, per gli uccellini, uscire sani e salvi dai nidi e sopravvivere è proprio un bel problema.


29/01/2018, 20:47
Profilo

Iscritto il: 01/03/2012, 20:11
Messaggi: 136
Località: Ascoli Satriano (FG)
Formazione: Perito agrario-Studente in scienze e tecnologie agrarie
Rispondi citando
Buongiorno a tutti.
Ho vissuto una esperienza abbastanza singolare. Il gatto partorì proprio sotto al cassettone in legno, ricovero delle mie ovaiole, dove avrebbero potuto accedere solo felidi o ratti (e qualche volta li ho visti).
Nel frattempo il gattino è cresciuto (gli altri sono andati via) e durate la giornata spesso si trattiene nel pollaio insieme alle galline in simbiosi perfetta!! ....e da allora non ho visto più ratti ;)
In natura tutto è possibile..
Buona giornata,
Andrea.


01/02/2018, 11:39
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Tarty81 e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy