Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 01/03/2024, 10:05




Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Equiseto 
Autore Messaggio

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5321
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Cita:
c'è una discussione sulle erbe velenose per capre e varie e sul fatto che gli animali
dovrebbero regolarsi da se... in teoria... in pratica pare che non sia proprio così.

Quoto, e ribadisco quanto ho già detto ;) :D


08/06/2015, 23:58
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2012, 20:53
Messaggi: 1589
Località: Tierno (TN)
Rispondi citando
Vedendole e conoscendole ho paura mi spazzolino tutto..
L'unica cosa che non mangiano sono le ortiche

_________________
Un uomo che tocca il cielo con un dito è felice,un Motociclista che sfiora l'asfalto con il ginocchio, lo è ancora di più!!


09/06/2015, 12:55
Profilo

Iscritto il: 25/03/2013, 18:50
Messaggi: 1490
Località: molise
Rispondi citando
libellula69 ha scritto:
c'è una discussione sulle erbe velenose per capre e varie e sul fatto che gli animali
dovrebbero regolarsi da se... in teoria... in pratica pare che non sia proprio così.

Con le mie pecore l'auto regolazione ha funzionato, io quando vado apro il recinto e loro vanno a pascolare mentre io faccio altre cose, lo sai quante volte le ho beccate in campi pieni di sulla e trifoglio, e pensavo stanotte scoppiano, invece la mattina dopo tutto regolare. Nell' equiseto non ci vanno proprio


09/06/2015, 13:27
Profilo

Iscritto il: 25/03/2013, 18:50
Messaggi: 1490
Località: molise
Rispondi citando
Si vede dietro l'equiseto?


Allegati:
IMG_0130.JPG
IMG_0130.JPG [ 335.14 KiB | Osservato 1186 volte ]
09/06/2015, 13:32
Profilo

Iscritto il: 25/03/2013, 18:50
Messaggi: 1490
Località: molise
Rispondi citando
P.S vi fate troppe paranoie


09/06/2015, 13:38
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2012, 20:53
Messaggi: 1589
Località: Tierno (TN)
Rispondi citando
Non è una questione di paranoie,io ai miei animali ci sono affezionato,mi dispiacerebbe farli star male..oltre poi a spese veterinarie e magari perdita di capi...
Provo a tagliarne un po domani,lo metto nel recinto (che ormai è deserto) e vedo che fanno.. se lo scartano dal resto o lo mangiano..

_________________
Un uomo che tocca il cielo con un dito è felice,un Motociclista che sfiora l'asfalto con il ginocchio, lo è ancora di più!!


09/06/2015, 16:47
Profilo

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5321
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Alberto666 ha scritto:
P.S vi fate troppe paranoie

Alberto, perdonami, ma non sempre funziona così.
Partendo dal presupposto che le capre NON SONO le pecore, e sottolineando che anche tra le capre ci sono soggetti che si comportano in modo assai diverso da le altre capre...

Se lasciamo che siano gli animali ad autoregolarsi (cosa che per primo ritengo quasi sempre la più ovvia), e poi questi si sentono male....siamo stati dei pessimi allevatori.
Se ci facciamo (forse) sin troppi scrupoli, e tentiamo di prevenire eventuali problemi, siamo allevatori che si fanno troppe paranoie.

...io preferirò sempre rischiare di apparire come un allevatore che si fa le paranoie piuttosto che come un pessimo allevatore ;)
Ciao
Tosco

P.S.
Giusto per rimanere in argomento autoregolazione, e non allargarmi troppo OT.
Ho delle capre che, se lasciate libere, si "ammazzano di trifoglio".
Ho anche due soggetti che, se lascio loro fieno a volontà, queste mangiano sino a stare male e non alzarsi da terra.
Un mio caro allevatore ha capre che, se lasciate libere mangiano fronde d'olivo sino a scoppiare (e non sempre queste sin son salvate persino dopo l'intervento del veterinario).
Conosco allevatori che, dopo anni di rimproveri, corde e recinti, continuano ad avere capre che si intossicano con piante come il lauro ceraso, l'oleandro o simili.
E' bene quindi, a scanso di equivoci, in questo forum parlare di tutte le eventualità, evitando di dar come legge una sola soluzione. ;)
L'ho detto e ribadito non so quante volte, ed io per primo cerco di attenermi a questa regola...anche se effettivamente spesso è cosa assai difficile.
L'equiseto?
C'è chi la considera una pianta non adatta al pascolo, e c'è chi ignora questo lasciando che siano gli animali a regolarsi: ognuno ha il suo punto di vista, ma è oggettivo che esiste un rischio legato all'ingestione di questa pianta.
Tutto qui
Tosco


09/06/2015, 17:58
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2012, 20:53
Messaggi: 1589
Località: Tierno (TN)
Rispondi citando
Grazie Tosco!
Stamattina presto ho raccolto un mazzetto di equiseto...me lo hanno strappato dalle mani :evil: .
Evidentemente non gli dispiace.. ora provo ad andare a tagliare tutto,sperando non ricresca....

_________________
Un uomo che tocca il cielo con un dito è felice,un Motociclista che sfiora l'asfalto con il ginocchio, lo è ancora di più!!


10/06/2015, 16:01
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 29/05/2010, 17:14
Messaggi: 398
Località: Provaglio Val Sabbia
Rispondi citando
L'equiseto è una pianta dalle interessantissime proprietà mediche. Soprattutto per il contenuto minerale. E' il principale ingrediente di tisane usate dagli sportivi per il recupero muscolare, anti acido lattico e integro minerale.
In uno dei miei recinti cresceva molto rigoglioso in una zona umida. Le mie capre lo mangiano avidamente quando è tenero, una volta cresciuto lo snobbano. Le pecore non lo vogliono nemmeno vedere. Quindi, sfalcialo e poi lasciale mangiare e il "problema" sarà risolto.

Se lo tieni sfalciato costantemente non si ripresenta.
Ho provato in una zona a seminare erbe graminacee sfalciando l'equiseto e, in effetti, recede.
Ma perchè dovrebbe far male alle capre? A me non risulta. Tendo a favorire l'erba nei miei recinti solo perchè così il prato resta verde anche in inverno.
Anche le ortiche o la menta non le mangiano volentieri, ma prova a sfalciarle e lasciarle appassire appena... :shock: altro che male, sono una vera e propria cura ricostituente!
Se una cosa viene scartata non necessariamente lo è in quanto velenosa. Pure i miei bambini odiano la cicoria. Ma non è che sia dannosa.

Ciao a tutti, G.


26/06/2015, 8:27
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2012, 20:53
Messaggi: 1589
Località: Tierno (TN)
Rispondi citando
Grazie gabrielebig, sta di fatto che dopo tre giorni iniziavano tutte ad avere feci molli o liquide..questo una volta che hanno mangiato tutto il verde e poi passate al restante equiseto, negli altri pascoli non succede..
Quindi le ho spostate nuovamente..ora sta ricrescendo il prato e poi riproverò..

_________________
Un uomo che tocca il cielo con un dito è felice,un Motociclista che sfiora l'asfalto con il ginocchio, lo è ancora di più!!


28/06/2015, 15:17
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy