Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 22/07/2024, 12:35




Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Arricchire prati 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2012, 19:37
Messaggi: 536
Località: Bracca (BG)
Formazione: diploma alberghiero
Rispondi citando
Ciao a tutti vorrei arricchire i prati dove taglio l erba per il fieno con qualcosa in più per rendere il foraggio più nutriente... devo per forza arare il campo? Quali essenze sono indicate per le capre? Grazie

_________________
A buon intenditor poche parole!
ve piass ruba, ve piass fa la guera: si prope facc apost per campà sola tera!!

saluti
andrea


25/11/2015, 17:27
Profilo

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5321
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Ciao obe,
intanto dicci: quali erbacee sono già presenti nel tuo prato? Quando lo avevi seminato?


25/11/2015, 20:13
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2012, 19:37
Messaggi: 536
Località: Bracca (BG)
Formazione: diploma alberghiero
Rispondi citando
Ciao e grazie per l interessamento
Allora sono tutti terreni che taglio io solo da due anni e prima erano praticamente abbandonati o tagliati una volta l anno solo per tenerli puliti quindi non so che erbacee ci siano anche perché non mi intendo molto so che come fieno non è il massimo e adesso che vorrei ampliarsi un po con le capre necessito di qualcosa di meglio..
Grazie
Obe

_________________
A buon intenditor poche parole!
ve piass ruba, ve piass fa la guera: si prope facc apost per campà sola tera!!

saluti
andrea


27/11/2015, 8:38
Profilo

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5321
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Hai fatto caso se ci sono delle leguminose tipo veccia, trifogli, lupinella, sulla, erba medica, ginerstrino o altre?


27/11/2015, 15:54
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2012, 19:37
Messaggi: 536
Località: Bracca (BG)
Formazione: diploma alberghiero
Rispondi citando
No credo proprio non ci sia niente di tutto ciò o comunque in quantità limitata

_________________
A buon intenditor poche parole!
ve piass ruba, ve piass fa la guera: si prope facc apost per campà sola tera!!

saluti
andrea


27/11/2015, 19:14
Profilo

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5321
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Allora, dovendo rinunciare a lavorazioni come l'aratura o la rippatura, io credo che comunque tu possa, visto il periodo dell'anno, seminare un "sostegno" al tuo prato.
Potresti passare con un erpice a dischi non troppo aperto, e poi mettere orzo e avena: in questo modo il cotico non si romperà del tutto, e potrai rinterzare con un paio di graminacee che male non farebbero al tuo fieno.
In effetti, visto il periodo dell'anno, suggerisco di non puntare troppo su lavorazioni definitive, ma piuttosto di rimandare una possibile nuova semina per la prossima estate, dopo lo sfalcio.
ciao
Tosco


28/11/2015, 2:51
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2012, 19:37
Messaggi: 536
Località: Bracca (BG)
Formazione: diploma alberghiero
Rispondi citando
Ops non ho sottolineato un problema nei terreno non arriva nessun mezzo eccetto piccole falciatrici e frese

_________________
A buon intenditor poche parole!
ve piass ruba, ve piass fa la guera: si prope facc apost per campà sola tera!!

saluti
andrea


28/11/2015, 19:42
Profilo

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5321
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
Potresti utilizzare la semina su sodo seguendo il metodo Naturale di Masanobu Fukuoka, ma non credo che questo sia il momento migliore per farlo.
Sai di cosa si tratta? ;)
Ciao
Tosco


29/11/2015, 1:09
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 27/11/2012, 19:37
Messaggi: 536
Località: Bracca (BG)
Formazione: diploma alberghiero
Rispondi citando
Temo di non sapere cosa sia :D

_________________
A buon intenditor poche parole!
ve piass ruba, ve piass fa la guera: si prope facc apost per campà sola tera!!

saluti
andrea


29/11/2015, 21:37
Profilo

Iscritto il: 07/06/2010, 14:55
Messaggi: 5321
Località: Maremma 'mpestata
Formazione: Perito Agrario
Rispondi citando
In pratica, ma detto proprio in sintesi, si semina sul prato e si sfalcia l'erba presente in modo che questa ricopra il seme.
Questo potrebbe fare al caso tuo.
Ti consiglio di andare in orticoltura a leggere questo:
http://www.forumdiagraria.org/orticoltura-f42/orto-con-metodo-fukuoka-discussione-pratica-t1827.html
Anche se si parla di Orto ci sono moltissimi richiami a quanto ti ho appena accennato.
Dagli un'occhiata e poi ne riparliamo ;-)
Ciao
Tosco


30/11/2015, 1:23
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy