Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 25/05/2020, 9:52




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
trattamenti per agrumi 
Autore Messaggio

Iscritto il: 14/03/2020, 3:05
Messaggi: 15
Località: Napoli
Rispondi citando
Salve
vorrei provare a mettere in sicurezza gli alberi di agrumi del cortile di casa mia.
ho pulito i tronchi dallo strato di muschio, fumagine e cocciniglia che li ricopriva (tranne i rami nelle chiome difficili da raggiungere.
L'albero più giovane avrà 30 anni.
Vorrei indicazioni su come procedere poichè io vorrei pompare olio minerale e insetticida, poi vorrei riempirli di verderame e poi dare una passatina di calce ai tronchi.
I dubbi:
-come pesticida è giusta l'idea?
-quali sono le modalità? (es. prima olio minerale con antiparassitario e poi verderame? quanto tempo tra i due trattamenti?)
-Sui tronchi vorrei pennellare una bella mano di verderame. una volta asciutto un paio di mani di calce in modo da non modificarne il ph in soluzione.

Cosa ne pensate?


14/03/2020, 23:01
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9397
Località: Milano nord
Rispondi citando
li vuoi avvelenare? :lol:

olio minerale va bene per la cocciniglia ma per quale motivo l'insetticida e poi quale tipo di insetticida, da quali insetti è infestata la pianta oltre alla cocciniglia.
verderame per quale motivo, hai dei problemi?se hai già levato la fumagine penso che sia inutile,a meno che hai attacchi fungini.
olio bianco e verderame non vanno d'accordo minimo 10/15 g.g. tra uno e l'altro.

la calce non serve a niente se non ad evitare scottature della corteccia in occasione di esposizione al sole molto forte.
si usava una volta quando non c'erano le conoscenze attuali ed i rimedi erano i pochi conosciuti allora ma non serviva a niente, credenze popolari dei tempi passati.
se vuoi pitturare i tronchi per dare un aspetto estetico è un altro discorso.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


15/03/2020, 0:16
Profilo

Iscritto il: 14/03/2020, 3:05
Messaggi: 15
Località: Napoli
Rispondi citando
Dunque:

Manifestazione fungine ce ne sono state e possono esserci e vorrei preservarle da questo. insieme all'attacco di altri parassiti per i quali il rame potrebbe funzionare non volendo ripetere spesso trattamenti con farmaci

Sui tronchi fino ad un'altezza di circa 3 metri penso di aver fatto un discreto lavoro, quasi buono e vorrei conservarlo dipingendoli con verderame.
La calce servirebbe solo per proteggerli dal sole, proteggere il verderame sulla corteccia e per non permettere a formiche ed afidi di mimetizzarsi facilmente

i parassiti che noto principalmente sono:
cocciniglia
fumagine
afidi

cosa posso sciogliere nell'olio bianco da cospargere prima della fioritura?


15/03/2020, 1:31
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9397
Località: Milano nord
Rispondi citando
il rame per i parassiti intesi come insetti non serve.
la fumagine è una conseguenza della cocciniglia e degli afidi ,rilasciano la melata sulla quale poi cresce la fumagine, leva cocciniglia ed afidi e non avrai fumagine.

non farei miscele con l'olio bianco, alcuni prodotti non sono miscelabili tra loro, leggi bene le etichette.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


15/03/2020, 1:43
Profilo

Iscritto il: 14/03/2020, 3:05
Messaggi: 15
Località: Napoli
Rispondi citando
mi dai un consiglio sui prodotti da scegliere e miscelare, nel caso?
So che per la cocciniglia si distribuiva un pesticida diluito nell'olio (potrei sbagliarmi).
Se ci sono ricette consolidate mi procuro l'occorrente da irrorare


15/03/2020, 3:27
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9397
Località: Milano nord
Rispondi citando
è vietato per regolamento postare nomi di insetticidi ed altro.
usa l'olio bianco , se non basta un trattamento ne farai altro in seguito, devi irrorare bene sopra e sotto le foglie ed anche i rami.

diversi prodotti sono vietati e per altri occorre il patentino, inoltre possono essere usati solo nelle serre chiuse.
dovrebbero essere di libera vendita prodotti a base di piretro.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


15/03/2020, 12:09
Profilo

Iscritto il: 14/03/2020, 3:05
Messaggi: 15
Località: Napoli
Rispondi citando
Ok, non essendo una serra ma un giardino in centro le cui piante confinano con marciapiedi e case
utilizzerò olio e un prodotto a base di piretro.
ci sono precauzioni che dovrei conoscere? ho un respiratore FFP3 ed FFP2.
Ci sono orari in cui solitamente è vietato irrorare?
ciò che cade nel terreno può danneggiare l'equilibrio del terreno?


15/03/2020, 12:17
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9397
Località: Milano nord
Rispondi citando
conviene irrorare con il fresco mai con il sole e di sera quando gli impollinatori sono a riposo.
mai in fioritura.
ma se non hai insetti è inutile trattare con i piretroidi.
dai olio bianco per eliminare le cocciniglie rimaste ed eventuali uova.
la mascherina se va bene per il covid 19 sta bene anche per il resto.

trattamento innocuo e quasi a costo zero:per ogni litro di acqua aggiungere 5 cc di olio di soya + 2,5 cc di sapone molle , di marsiglia o potassico, se non hai sapone puoi aggiungere detersivo liquido per piatti.
miscela il tutto ed irrora.
i trattamenti vanno ripetuti alla comparsa degli insetti.
aiuta anche contro il ragnetto roso.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


15/03/2020, 12:35
Profilo

Iscritto il: 14/03/2020, 3:05
Messaggi: 15
Località: Napoli
Rispondi citando
No, il respiratore lo avevo comprato per lavorare la vetroresina che ha esalazioni poco salubri ma so che sia utilizzato anche in agricoltura.
Quindi quella del sapone non è una leggenda, funziona davvero?
Non credo ci siano parassiti particolari oltre cocciniglia e afidi


15/03/2020, 12:43
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9397
Località: Milano nord
Rispondi citando
nessuna leggenda,il sapone ha sempre funzionato.
agisce per soffocamento,la schiuma occlude la respirazione e l'insetto muore.
l'olio serve a distendere la miscela.

logicamente durante la stagione non basterà un trattamento.
anche l'olio di neem funziona bene contro gli afidi ed altri insetti serpentina compresa, è un repellente, non ha un costo basso.

prodotto bio a base di azadiractina sempre estratto dalla medesima pianta dalla quale estraggono l'olio di neem
neemazal.
vedi tu cosa fare e quanto spendere.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


15/03/2020, 14:00
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy