Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 08/04/2020, 8:03




Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
La pianta di arancio perde foglie copiosamente 
Autore Messaggio

Iscritto il: 25/03/2020, 1:46
Messaggi: 3
Rispondi citando
Salve, vi chiedo gentilmente un aiuto per capire la causa (e se possibile il rimedio) che affligge la mia pianta di arancio.
Storia: ho comprato la pianta in vaso di "arancio sanguinello" verso metà febbraio da un vivaio che tiene le piante in serre riscaldate. La pianta era in ottime condizioni, piena di boccioli pronti a fiorire, rigogliosa di foglie... da qualche giorno sta perdendo le foglie copiosamente (decine e decine) per non parlare poi dei fiori dove alcuni sono riusciti a sbocciare ma la maggior parte sono caduti senza essersi potuti aprire. Ho seguito tutti i consigli che mi ha dato chi mi ha venduto la pianta tenendola dentro casa a temperatura costante (18-20 gradi), nello stesso vaso con cui me l'hanno venduta, dandogli l'acqua senza esagerare e senza fargliela ristagnare, niente concime visto che era stata nutrita nelle giuste dosi, è ben esposta alla luce per quasi tutta la giornata.
Le foglie sono (non tutte) piegate come a chiudersi (scusate l'inappropriatezza delle parole ma come avrete capito non sono esperto in materia) e alcune hanno dei puntini neri sulla superficie. Sembrano puntini come un fungo nero, inoltre i rami dai quali sono cadute le foglie sono iniziati ad annerire partendo dall'estremità libera, quella superiore per capirci. Poche foglie hanno delle piccole aree secche/bruciate alle estremità.
Vi chiedo gentilmente aiuto perchè mi dispiace tanto vedere questa pianta soffrire così senza che posso fare niente (visto anche il periodo che ci costringe a stare dentro casa), grazie delle risposte.


25/03/2020, 11:25
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9009
Località: Milano nord
Rispondi citando
in casa con 18 /20 gradi la pianta soffre, meglio un locale non riscaldato e con luce , una tromba delle scale , un pianerottolo sarebbe più adatto.
la luce in casa non è mai come quella esterna, con 20 gradi la pianta vegeta ma con luce scarsa non riesce a fare fotosintesi e si autoconsuma.
posta delle foto, vediamo le foglie, e tutto il resto.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


25/03/2020, 11:35
Profilo

Iscritto il: 25/03/2020, 1:46
Messaggi: 3
Rispondi citando
Grazie per l’attenzione, ecco alcune foto; purtroppo non posso esporre la pianta in giardino perché la temperatura è troppo bassa (di notte arriviamo sotto zero)


Allegati:
65E024D0-E1D4-4E92-B062-9CC3843C0559.jpeg
65E024D0-E1D4-4E92-B062-9CC3843C0559.jpeg [ 48.29 KiB | Osservato 105 volte ]
51639F98-62A6-45A6-A8EC-7C354E246CCC.jpeg
51639F98-62A6-45A6-A8EC-7C354E246CCC.jpeg [ 48.6 KiB | Osservato 105 volte ]
FCFD4301-E9CA-4403-868A-4B19D3CAE91D.jpeg
FCFD4301-E9CA-4403-868A-4B19D3CAE91D.jpeg [ 66.91 KiB | Osservato 105 volte ]
17C05FCA-F500-46F0-9D06-F136F2D98E39.jpeg
17C05FCA-F500-46F0-9D06-F136F2D98E39.jpeg [ 61.66 KiB | Osservato 105 volte ]
25/03/2020, 14:06
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9009
Località: Milano nord
Rispondi citando
pare che ci siano degli insetti, foto n,2 ma la foto non è nitida nella parte sx dove si vedono appunto degli accumuli nerastri.
potrebbero essere afidi, controlla bene e vedi se appiccicano, potrebbe anche essere cocciniglia.
la pianta dovrebbe stare lontana da fonti di calore, pianta da esterno in casa soffre il secco del riscaldamento.
mettila in un angolo sotto una tettoia esposta a sud e coprila di notte con un TELO DI TNT magari anche doppio o triplo.
qualche ora al freddo non l'ammazza ed il tnt la protegge.
non riesco a vedere le punte che seccano , le foto sono in controluce.
annaffia solo quando il terriccio è asciutto per 5 cm sotto la superficie, niente acqua nei sottovasi.
potrebbero creare problemi radicali.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


25/03/2020, 14:21
Profilo

Iscritto il: 25/03/2020, 1:46
Messaggi: 3
Rispondi citando
Ecco altre foto, quelle formazioni nere sono come muffa ma nera e toccandole si sbriciolano restando sul dito.
Devo usare qualche prodotto?


Allegati:
532EFC57-EC89-401D-9BA2-C2C7332F1839.jpeg
532EFC57-EC89-401D-9BA2-C2C7332F1839.jpeg [ 44.38 KiB | Osservato 82 volte ]
6EB4648F-0EDE-4A84-AC6B-0E55245B3EA8.jpeg
6EB4648F-0EDE-4A84-AC6B-0E55245B3EA8.jpeg [ 83.87 KiB | Osservato 82 volte ]
A9FE1AFD-39E3-4570-8F8B-BADCF89C62BD.jpeg
A9FE1AFD-39E3-4570-8F8B-BADCF89C62BD.jpeg [ 111.17 KiB | Osservato 82 volte ]
25/03/2020, 18:57
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 9009
Località: Milano nord
Rispondi citando
il nero è un fungo, fumaggine.
prospera sugli escrementi degli insetti che rilasciano la melata appiccicosa.
puoi lavarla con acqua saponata e controlla se hai insetti, afidi o cocciniglie.
togli i rametti secchi e pota quelli anneriti.
la pianta in casa soffre ti ho già detto cosa fare
mi preoccupano i rametti che anneriscono non vorrei fosse un problema radicale.
annaffia solo quando il terriccio si è asciugato.
se hai dato acqua in eccesso potrebbe essere un'asfissia radicale che poi se prosegue diventa marciume.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


25/03/2020, 19:31
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy