Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 23/08/2019, 5:16




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Fortissimo sospetto di Mal Secco 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 206
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Buonasera a tutti. Vi scrivo per avere una conferma visto che la diagnosi è davvero brutta. Durante il periodo estivo mi prendo un po' cura degli agrumi di mio padre visto che ultimamente li sta lasciando un po' andare.
L'esemplare in questione è sicuramente la pianta più vecchia e più bella della sua collezione. Qualche giorno fa ho notato due ramettini secchi appartenenti alla stessa branca principale. Secchi con foglie ancora attaccate.
Allegato:
IMG_7016.JPG
IMG_7016.JPG [ 155.24 KiB | Osservato 157 volte ]

Allegato:
IMG_1813.JPG
IMG_1813.JPG [ 154.43 KiB | Osservato 157 volte ]

Il disseccamento è avvenuto nel giro di 15 giorni al massimo. Sullo stesso ramo da tempo fuoriusciva della resina a livello di fissurazioni presenti sulla corteccia.
Allegato:
IMG_3871.JPG
IMG_3871.JPG [ 108.58 KiB | Osservato 157 volte ]

Ho proceduto a sterilizzare con fiamma una sega e ho fatto tagli successivi al ramo interessato. Tra un taglio e l'altro ripetevo la sterilizzazione della lama. Ho provato a togliere la corteccia dalle varie sezioni ma non è stato
semplice. Sembrava un ramo secco da molto più tempo. Sono arrivato a tagliare fino all'origine del ramo quindi ho verniciato tutto con rame concentrato. Ora allego foto delle sezioni.
Allegato:
IMG_0024.JPG
IMG_0024.JPG [ 67.92 KiB | Osservato 157 volte ]


18/07/2019, 22:03
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 206
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Allegato:
IMG_5536.JPG
IMG_5536.JPG [ 63.61 KiB | Osservato 155 volte ]

Allegato:
IMG_2381.JPG
IMG_2381.JPG [ 71.56 KiB | Osservato 155 volte ]

Allegato:
IMG_4463.JPG
IMG_4463.JPG [ 61.59 KiB | Osservato 155 volte ]

Allegato:
IMG_3854.JPG
IMG_3854.JPG [ 129.14 KiB | Osservato 155 volte ]

Anche a livello dell'ultimo taglio non ho trovato legno sano, anzi, sembrava via via peggiorare. Ho paura che se fosse mal secco il fungo sia entrato da una crepa della corteccia e si sia mosso verso l'alto e verso il basso.
Non ho continuato a tagliare perchè i tagli successivi sarebbero stati inevitabilmente drastici e volevo esserne almeno sicuro. Aspetto opinioni, grazie mille!


18/07/2019, 22:11
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 8111
Località: Milano nord
Rispondi citando
il mal secco non produce gommosi o resina.
c'è una patologia in atto quello si e la pianta produce resina, forse un problema radicale.

la rimanenza della pianta pare ok, è seccata solo una branca.
per prevenzione potresti dare del fosfito di alluminio sia per irrigazione che per via fogliare.
anche spennellature dove vedi resina.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


19/07/2019, 0:41
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 206
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Non posso che essere contento della tua risposta. Almeno ha riacceso una speranza. Effettivamente avevo sottolineato la presenza della resina perchè era l'unica cosa
che non ci stava con il mal secco.
Visto che il tronco l'ho già abbondantemente spennellato col rame allora darei il fosfito di alluminio per irrigazione e per via fogliare in tarda serata prima che faccia notte.
Devo avere altre accortezze?


19/07/2019, 20:50
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 8111
Località: Milano nord
Rispondi citando
se ben ricordo il fosfito di alluminio non è miscibile con i rameici.
cmq tu non devi miscelare i prodotti, hai solo spennellato un poco con il rame le zone resinose.
io da bastian contrario ho sempre fatto miscele con i 2 elementi.
ovvio che li usavo su piante che non mi interessavano ma nonostante tutto non ho mai visto effetti negativi.
come P.A. può andar bene anche il propamocarb contro marciumi fitoftore ed altro.
esistono altri prodotti ma richiedono patentino.

come accortezza direi di rispettare le dosi consigliate e di tenere controllata la pianta ogni giorno per vedere se le foglie rimangono belle turgide o se iniziano ad afflosciarsi.
ho avuto il medesimo problema l'anno passato con un grosso kumquat , eliminati i rami secchi e con il fungicida ho risolto.
situazione presa subito all'inizio.
irrigazione sempre sotto controllo, mai troppa ma nemmeno creare stress idrico.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


19/07/2019, 23:34
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2017, 11:56
Messaggi: 206
Località: Umbria
Formazione: Laurea in Medicina e Chirurgia
Rispondi citando
Ci vado di fosetil alluminio e amen... anche perchè mi piace il suo meccanismo d'azione.
Il problema è che mio padre si è messo a produrre una specie di compost che poi usa come terriccio. Fino a quando lo usa per l'orto va pure bene. Il problema è che lo spande anche sulla superficie dei vasi di agrumi. Addirittura col mandarino che gli avevo regalato l'ha usato da solo per il travaso, come se fosse terriccio per agrumi.
A volte per fare questo va a soffocare il colletto dei tronchi. A giugno mi ci sono messo d'impegno con la carriola ed ho pulito tutti i vasi dai primi centimetri di questo schifo sostituendolo con terriccio per agrumi di ottima qualità. Però evidentemente il malcostume stava andando avanti da tempo. Il problema è che questo
"compost" non ha inerti ed è pesante come il pongo. Non si asciuga mai. Non è maturo e quindi mi da l'idea che continui a fermentare in vaso riscaldando le radici. Praticamente fa schifo e rende asfittico qualsiasi substrato. Comunque credo di averlo convinto a non usarlo più per gli agrumi.


20/07/2019, 10:44
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 22/11/2013, 23:54
Messaggi: 8111
Località: Milano nord
Rispondi citando
se hai terriccio asfittico e che fermenta ovvio che ti crea problemi, il vaso è una costrizione le radici sono prigioniere in quello spazio limitato
inizia magari con l'asfissia radicale che poi se non curata prosegue ed iniziano i marciumi.
il compost deve essere ben maturo e poi va sempre mischiato con terra da orto e con pomice o lapillo per arieggiare.
hai fatto bene a liberare il colletto, meglio che respiri.

_________________
A furia de tirala, porca Peppa, anca ona bona corda la se sceppa = non abusare della pazienza degli altri perchè anche una buona corda, se la tiri troppo si rompe.


20/07/2019, 11:11
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy