Oggi è 20/04/2014, 11:48




Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
QUESITO ZOOTECNIA ESAME 2009 
Autore Messaggio

Iscritto il: 31/08/2010, 0:10
Messaggi: 111
Messaggio QUESITO ZOOTECNIA ESAME 2009
SALVE A TUTTI... CHIEDO A VOI DI AIUTARMI NEL COMPRENDERE LO SVOLGIMENTO DELL'ESAME DI ZOOTECNIA USCITO NELL'ANNO 2009, HO PROBLEMI NEL CAPIRE I CALCOLI, E CREDO CHE CI SIANO DEGLI ERRORI NELLE OPERAZIONI: ALLEGO QUI SOTTO LA SOLUZIONE DELL'INTERO QUESITO EVIDENZIANDO LE MIE PERPLESSITA' :



Sessione 2009 prova di zootecnia. Corso CERERE
Una azienda, sita in zona pedecollinare, irrigua, attua un ordinamento foraggero-zootecnico, su
una estenione di 40,00 ha.
Alleva bovini da carne, acquistando vitelli dell'età di 3-4 mesi e rivendendo vitelloni di 18-20
mesi.
Il candidato descriva un ordinamento colturale compatibile con tale attività aziendale, indichi la
razza o le razze allevate e, conoscendo che i fabbisogni alimentari devono essere soddisfatti
per il 70% con prodotti aziendali, definisca il numero medio di capi che l'azienda può allevare
con un sistema a stabulazione fissa.
L’Azienda che andremo a studiare è situata a Murci in località “La Colomba” nel
Comune di Scansano a 700 mt dal livello del mare, nei pressi della Strada Statale n°
323, che consente l’accesso ad esse e il trasporto del bestiame. L’Azienda è
confinante a nord con la proprietà cerealicola di appartenenza al signor Bianchi, a est
con l’appezzamento di prato polifita di proprietà del signor Rossi, a ovest con il
bosco gestito dalla comunità montana e a sud con la centrale operativa dell’ENEL.
L’Azienda è collegata alla strada statale da una strada sterrata che divide la superficie
agricola utilizzabile in due parti distinte ed ha una estensione totale di 42 ha.
-Descrizione del clima.
- accesso al fondo.
-presenza di fabbricati nell’azienda.
Nell’azienda si coltiva mais da insilare per un estensione di 40 ha, destianto all’alimentazione dei vitelli.
La raccolta viene effettuata alla maturazione cerosa. Poi aggiungete altre caratteristiche.
Origine e zona di diffusione
La razza Chianina è tra le più antiche del mondo. E' allevata da almeno 22 secoli (Virgilio ne sottolineava la
bellezza) nella media valle del Tevere e nella Val di Chiana, da dove l'allevamento si è esteso alle province di
Arezzo, Firenze, Livorno, Pisa, Siena e Perugia.
La Chianina è caratterizzata da gigantismo somatico (è la più grande delle razze bovine conosciute nel mondo),
nei tori adulti raggiunge i 2 metri di altezza al garrese e supera i 17 quintali di peso (le femmine 10). In passato
era una razza a duplice attitudine (carne e lavoro). Oggi è la seconda razza da carne in Italia. Ottima
adattabilità al pascolo in diverse condizioni perché ottima utilizzatrice dei foraggi e resistente alle malattie ed
agli ectoparassiti. L'Associazione Nazionale Allevatori Bovini Italiani Carne A.N.A.B.I.C. gestisce, dal 1966, i libri
genealogici delle razze bianche italiane (Chianina, Romagnola, Marchigiana, Maremmana, Podolica). Sito
Caratteristiche morfologiche
Il mantello è di colore bianco porcellana in entrambi i sessi. Nel maschio presenza di peli neri nel treno
posteriore (sfumature grigie). A volte peli neri attorno agli occhi.
I vitelli dalla nascita a 4-6 mesi sono fromentini.
Musello, lingua, palato e aperture naturali pigmentate nere.
Testa leggera ed elegante, più allungata nelle vacche, con fronte ampia nei tori.
Collo di media lunghezza e provvisto di scarsa giogaia.
Corna medio corte e grossolane, nere in punta.
Gli arti lunghi, ma robusti e con ottimi appiombi; piede un poco piccolo ma con unghioni duri e resistenti
(caratteristica importante per il lavoro).
La pelle è sottile e pigmentata.
Caratteristiche produttive
Ottima qualità della carne (marezzate e tenere).
La produzione di latte è appena sufficiente per il vitello.
Oggi la selezione è orientata verso la precocità di sviluppo e il maggior rendimento di carne dei tagli più pregiati
(soprattutto la regione dorso-lombare dalla quale si ottengono le rinomate bistecche alla fiorentina).
Allora: 1 kg di silo mais corrispondono a 0.25 di fieno normale. 1 kg di silo mais corrisponde a2,5 u.f. di
fieno normale. Silo mais 700 q./ha
1. 40 ha *700 q./ha= 28000 q. di silomais
2. Trasformare i quintali in kg= 28000 *100= 2.800.000 kg di fieno normale.
3. 2.800.000kg*0.25 kg fieno normale= 700000 kg
4. 700000/2.5=280000 u.f. totali
3.7 ( che son le unita foraggere pro die a capo la media di 16 mesi)*480 gg (16 mesi)=1776 u. f
per capo in 480 gg.
6. 280000/1776=157 vitelli
7. 157/70*100= 224 che sarebbero i vitelli che possiamo allevare con il 30% dei concentrati
acquistati all’esterno.
8. 224-157= 67 vitelli che vengono soddisfatti con il 30% di concentrati acquistati., mentre solo con
il restante 70% ne ingrasseremo 157.


15/06/2011, 11:37
Profilo E-mail
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 18:23
Messaggi: 34292
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Messaggio Re: QUESITO ZOOTECNIA ESAME 2009
Già vista questa risoluzione?
http://www.rivistadiagraria.org/riviste ... cat_id=101
Ciao,
Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


15/06/2011, 13:21
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 31/08/2010, 0:10
Messaggi: 111
Messaggio Re: QUESITO ZOOTECNIA ESAME 2009
nono non la avevo vista... grazie mille come sempre Marco per caso sai se su agraria.org c'è anche la soluzione del quesito di zootecnia del 2005?


15/06/2011, 14:13
Profilo E-mail
Sez. Supporto Didattico
Sez. Supporto Didattico
Avatar utente

Iscritto il: 13/03/2008, 18:23
Messaggi: 34292
Località: Pinzolo (TN) - Firenze
Formazione: Laurea in Scienze agrarie
Messaggio Re: QUESITO ZOOTECNIA ESAME 2009
No, c'è quella del 2007:
http://www.rivistadiagraria.org/riviste ... brica=2008
Ciao,
Marco

_________________
Segui Agraria.org anche su Facebook Immagine e Twitter Immagine!

Sei già iscritto all' Associazione di Agraria.org? ;)


15/06/2011, 14:22
Profilo E-mail WWW

Iscritto il: 31/08/2010, 0:10
Messaggi: 111
Messaggio Re: QUESITO ZOOTECNIA ESAME 2009
VA BENE GRAZIE MILLE LO STESSO.. STO CERCANDO DI CAPIRE UN PO COME FUNZIONANO TUTTE LE PROVE DELL'ESAME DI ZOOTECNIA VISTO CHE MANCA POCO.!


15/06/2011, 14:55
Profilo E-mail

Iscritto il: 26/05/2011, 14:46
Messaggi: 99
Formazione: scienze delle produzioni animali e controllo della fauna selvatica
Messaggio Re: QUESITO ZOOTECNIA ESAME 2009
ciao! qusta era l prova che ho sostenuto io nel 2009. :lol:
ci aveva messo un po in crisi visto che è un po un misto con estimo.
sinceramente non so cosa possa capitare, magari una cosa completamente diversa.
per sostenerla bene ti consiglio più che altro di capire bene ogni argomento e il come si collega con gli altri, così qualsiasi cosa ti capiti anche se non l'hai mai vista, (come era capitato a noi), mettendoti a ragionare riesci comunque a uscirne fuori!


17/06/2011, 9:28
Profilo E-mail
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Forum style by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO