Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 20/11/2017, 2:12




Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Notizie curiose e forse utili 
Autore Messaggio
Sez. Suini
Sez. Suini
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 16:47
Messaggi: 6951
Località: LODI (Lombardia), vicino al PO
Formazione: laurea umanistica, esperienza in allevamento, in particolare sala parto suini
Rispondi citando
Marco62 riesci a capire l'olandese? 8-)

_________________
L'esperto è una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori.(Niels Bohr)

Mors et vita duello conflixere mirando: dux vitae mortuus, regnat vivus.


26/07/2016, 14:17
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
No, per l'olandese uso il traduttore, solo un pò di inglese oramai arrugginito, fino 10-12 anni fa qualche giro in europa e fuori
a visitare alcune realtà suinicole lo facevo, ora mi sono arenato.
Oramai il viaggio è solo in testa, o sul web... :D


26/07/2016, 21:47
Profilo
Sez. Miscellanea
Sez. Miscellanea
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2011, 13:09
Messaggi: 23788
Località: Camporosso
Rispondi citando
Vabbè dai, l'articolo è comunque notevole.... basta capire le cose a grandi linee, vero che il traduttore
fa schifo, ma per quelli che sono del settore le basi si capiscono.... :)

_________________
Nella vita non esistono sfide, ma solo una sfida, quella con te stesso...
La verità autentica è sempre inverosimile. Fëdor Dostoevskij


26/07/2016, 21:58
Profilo WWW
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Stiamo per arrivare su Marte ma anche con i suini non si scherza:

Biologia Molecolare spiana la strada per la Salute Innovazione nella scienza del bestiame.

Data: 2016/07/25
Diversi stretti, campi avanzati di studio che esaminano il metabolismo cellulare degli organismi viventi stanno mettendo le basi per una vera innovazione in materia di salute intestinale e le prestazioni nella produzione animale negli anni a venire. Innovazioni possono contribuire a definire le strategie di nutrizione future e la sostituzione di antibiotici promotori della crescita (AGPS).

Guadagniamo terreno

Le aree di studio tra cui genomica, trascrittomica, proteomica e metabolomica, conosciuti come i campi '-omica', stanno guadagnando importanza nelle scienze del bestiame, soprattutto perché sono applicabili sia al microbioma intestinale e il tessuto ospite", secondo Franz Waxenecker, direttore sviluppo presso BIOMIN.

La Genomica attraverso tutto il sequenziamento del genoma fornisce una quantità enorme di dati su tratti genetici specifici (sequenze di DNA) di un individuo, mentre trascrittomica consente la quantificazione del MRNA dopo la trascrizione e il suo potenziale di traduzione nei ribosomi. Proteomica e metabolomica fanno un passo avanti, misurando le proteine ​​o metaboliti tradotti.

nuove conoscenze

"Shotgun sequencing metagenomica ci permette di indagare intere popolazioni di microrganismi nei loro habitat naturali e nel contesto delle loro interrelazioni con il padrone di casa", ha dichiarato il Prof. Alessandra De Cesare dell'Università degli Studi di Bologna. "Questo apre la porta a nuove strategie per combattere le malattie e migliorare la salute degli animali, come ad esempio in forma-di-fine le strategie di nutrizione", ha osservato.

Alternative alla AGPS

"Utilizzo di tecniche di 'omiche' e biomarcatori semplici non invasivi in ​​vivo, ora sappiamo che la crescita e la salute negli animali da allevamento è reciproco di infiammazione intestinale", ha spiegato il Prof. Theo Niewold di KU Leuven, aggiungendo che "questo lo rende relativamente facile per selezionare con successo alternative efficaci per AGPS. "Mentre i produttori dell'Unione europea ed altrove hanno cessato l'uso AGP anni fa, in molti paesi produttori ancora devono affrontare il passaggio alla produzione senza antibiotici.

Oltre 30 paesi hanno già vietato l'uso di antibiotici promotori della crescita, soprattutto a causa delle preoccupazioni per la salute umana e la comparsa di batteri resistenti a diversi tipi di antibiotici. Molti luoghi in cui il loro uso non è vietato hanno visto un aumento della domanda di prodotti senza antibiotici. In tutto il mondo, l'uso di promotori della crescita in produzione zootecnica dovrebbe più che raddoppiare tra il 2010 e il 2030, secondo BIOMIN.

Prof. De Cesare, il Prof. Niewold e Mr. Waxenecker condivideranno le loro conoscenze alla sessione esperto di salute dell'intestino e le prestazioni del 2016 Mondiale Nutrition Forum a Vancouver, Canada il 12-15 ottobre.

Campi 'omiche "spianare la strada per l'innovazione e salute dell'intestino in scienze zootecniche, dicono gli esperti a #WNFVancouver #antibioticfree - condividere i tuoi pensieri su Twitter e Facebook utilizzando l'hashtag #WNFVancouver


26/07/2016, 22:31
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Terminator assunto per frenare il consumo di carne di maiale in Cina.

Arnold Schwarzenegger
, l'attore di Hollywood noto dai film di Terminator, sarà protagonista di un nuovo video per il popolo cinese, nel tentativo di ridurre il consumo di carne del paese.
Oltre a Schwarzenegger, anche il regista di Terminator di James Cameron e l'attrice cinese Li Bingbing sono stati arruolati per contribuire a promuovere la campagna che è stata istituita dal governo cinese per frenare il consumo di carne del 50% - di cui la carne di maiale sta prendendo una quota notevole. L'azione è guidata da WildAid , un'organizzazione ambientalista di base americana.

Benefici alla salute

Cameron, noto come essere vegan, ha detto che sentiva la tentazione dopo essersi guardato nello specchio, spiega in una WildAid video dietro le quinte . Schwarzenegger parla di benefici per la salute, dopo aver tagliato la sua carne e il consumo di latticini. "Sto lentamente diminuendo la base di carne," dice, "e ti dico:. Mi sento fantastico"

Il video, che è parte di una strategia più ampia tra cui cartelloni pubblicitari e una campagna web, mostra l'attore cammina attraverso un paesaggio danneggiato che presumibilmente viene distrutto in parte dalle emissioni di carbonio dovute alla produzione animale.

Schwarzenegger, che è molto popolare in Cina, dice: "Se ti dicono di mangiare più carne per essere forte - non comprarla."

"Meno carne, meno calore, più vita," è lo slogan del film.

Chinese Food Guide Pagoda

Il video è in accordo con un consiglio di nutrizione, il cibo cinese Guida Pagoda, in cui la carne non sta prendendo la massima priorità sia. Acqua, cereali, tuberi e legumi sono considerati importanti, come frutta e verdura. Le quantità di circa 40-75 g / giorno di carne dovrebbero essere sufficienti.

Il consumo di carne in Cina è cresciuta di sei volte dal 1978. soprattutto di maiale è stata una carne popolare in Cina.

Vincent ter Beek


26/07/2016, 22:51
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
E' tempo di reinventare l'industria del maiale?

Un attivista del benessere degli animali presenta la sua visione del settore suinicolo nel 2025.

I cambiamenti nel mercato e gli atteggiamenti pubblici fanno sì che l'attuale modello di produzione di suini industriale deve evolversi, secondo Peter Stevenson, capo della politica consigliere del Regno Unito gruppo sociale Compassion in World Farming.

Parlando al 2016 Conferenza internazionale Pig Veterinary Society di Dublino, Stevenson ha delineato le sue idee di come il settore suinicolo dovrebbe apparire nel 2025, concentrandosi sugli aspetti più importanti del benessere degli animali e anche toccando le sfide future per il settore derivanti da cambiamenti del mercato.

Confinare la scrofa in gabbia alla storia

"Per prima cosa sulla mia lista dei desideri è che entro il 2025, le gabbie saranno sostituite da nuovi sistemi di stabulazione a livello globale", ha detto Stevenson.

Si è congratulato con la grande maggioranza degli allevatori di suini europei che rispettano il divieto UE sulle gabbie- scrofa - noto anche come gabbie di gestazione - e lodato quei paesi che hanno già iniziato o ad eliminare gradualmente questo sistema abitativo ben prima del 2025.

Tuttavia, ha chiesto la fine per l'attuale esenzione per le prime quattro settimane di gravidanza per il fatto che può essere dannoso per la sopravvivenza dell'embrione e lo sviluppo. Gli studi hanno dimostrato che una buona progettazione del sistema e la gestione esperta consentono la miscelazione di scrofe senza effetti negativi per capacità riproduttiva.

Entro il 2025, gabbie da parto dovrebbero sono stati sostituiti da sistemi parto liberi, ha detto. Gli studi hanno dimostrato che, quando ben gestita, la mortalità dei suinetti non è superiore a quella dei sistemi convenzionali che non permettano agli animali di girarsi.

La castrazione

La castrazione di suini di sesso maschile con metodi chirurgici è regolamentato da un divieto volontario nella UE entro due anni, ma Stevenson ha espresso la sua preoccupazione per la lentezza dei progressi compiuti finora su questo tema.

Allevamento suini maschi interi è una soluzione efficace, o "l'opzione più semplice è immunocastrazione," ha detto. Immunocastrazione - che coinvolge con mutilazioni o danni ai testicoli - viene indotta attraverso la somministrazione di un vaccino per verro, che ritarda temporaneamente la pubertà, riducendo in tal modo sia intenso odore sessuale e, comportamento sessuale aggressivo che può causare stress e lesioni.

"E 'inaccettabile il dolore della castrazione, quando c'è una valida alternativa disponibile", ha detto.

Taglio della coda

Ha anche chiesto la fine taglio della coda di routine di giovani maiali, una procedura che è già vietato in paesi nell'UE. Di esenzioni per le aziende agricole sulle quali altre misure per frenare la morsicature della coda hanno fallito, si abusa troppo spesso, secondo l'opinione di Stevenson.

Le autorità europee hanno recentemente collegato la morsicatura della coda nei suini a "condizioni ambientali inadeguate" e in particolare "la mancanza di arricchimenti adeguati." I maiali hanno una natura curiosa, che può essere soddisfatta dalla fornitura di materiali idonei che dovrebbe essere "complesso, mutevole e materiali distruttibili. "Raccomandano di includere paglia, foraggio verde, erba Miscanthus e ortaggi a radice.

Le stesse linee guida stabiliscono che le catene di metallo e tubi di plastica rigida sono solo un interesse marginale e non dovrebbero essere gli unici elementi forniti ad arricchire l'ambiente dei maiali.

"Gli allevatori che ottengono i loro maiali al macello senza né morsicaturadella la coda e orecchi operano in un ottimo sistema", ha detto Stevenson, sottolineando che una coda intatta è tra i migliori indicatori basati sugli animali singoli di buon livello di benessere nei suini.

Selezione per dimensioni dei cuccioli eccessivi e taglio deidenti di routine dovrebbe finire prima del 2025, ha aggiunto.

Un 'cambiamento fondamentale'

Infine, Stevenson ha chiesto un "cambiamento fondamentale" nell'approccio al benessere degli animali. Piuttosto che concentrarsi sulla prevenzione con scarso benessere, ha detto che i buoni risultati dovrebbero diventare il nuovo obiettivo.

Il commento è venuto dal Comitato Animal Welfare Farm, che consiglia il governo britannico. Esso ha proposto che tutti gli animali da allevamento devono avere almeno "una vita degna di essere vissuta", e che un numero crescente dovrebbe avere "una buona vita." Questo permette all'animale di avere esperienze positive, che includono un ampio e sicuro, ambiente ricco di stimoli e la possibilità di impegnarsi in comportamenti che trovano gratificanti, come l'esplorazione e l'interazione con gli altri animali.

L'attuale modello industriale di produzione di carne suina non può sopravvivere, secondo Stevenson. Ha chiamato l'industria di reinventarsi per diventare un fornitore di carne di alta qualità con un prodotto a buoni standard ambientali e di benessere degli animali.

Rivolgendo la sua attenzione ai futuri cambiamenti del mercato, ha detto che il settore deve prepararsi ad una inversione della tendenza verso sempre un maggior consumo di carne globale. Cause di un tale cambiamento di rotta potrebbe trovarsi in un numero crescente di studi che collegano alti livelli di consumo di carne alla salute, o per la consapevolezza che la produzione di proteine ​​animali può avere impatti ambientali negativi che potrebbero impedire il raggiungimento dell'obiettivo dell'accordo Parigi il mondiale riscaldamento.


Categorie: In primo piano Maiali Top Stories TS-Pigs
Tags: CIWF conferenza immunocastrazione IPVS legge Peter Stevenson seminare benessere


01/08/2016, 22:23
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando

U.E I giocattoli devono intrattenere di più i maiali.


normativa dell'Unione europea sui materiali di distrazione di maiale potrebbero cambiare in futuro. Le ultime intuizioni sottolineano che i giocattoli dovrebbero cogliere continuamente l'interesse dei suini - non solo una volta.
Dal 2003, i regolamenti europei hanno richiesto che i maiali devono avere accesso ai materiali di distrazione. Un futuro con le normative più severe Da un consiglio da parte della Commissione Europea che è stato pubblicato nel marzo 2016, relative al taglio della coda. Nonostante non sia ancora obbligatorio, consigli di solito precedono la legislazione.

La valutazione del rischio di morsicatura della coda

La Commissione vorrebbe allevatori di suini per fare una valutazione dei rischi su come evitare la coda pungente. Hanno bisogno di tener conto di fattori come la qualità dell'aria, la nutrizione, igiene e materiale distrazione disponibili. Per quanto riguarda questi giocattoli, i maiali devono essere in grado di interagire con loro, da masticare , giocare con loro e manipolare.

Inoltre, i giocattoli devono continuare ad attirare l'attenzione dei maiali, i maiali dovrebbero essere in grado di giocare con i giocattoli che utilizzano i loro musi, ci dovrebbe essere un sacco di esso, e dovrebbe essere pulito e igienico. Se un giocattolo non soddisfare tutte le caratteristiche, quindi le combinazioni devono essere fatte.

In altre parole: basta fornire una catena per i suini non è sufficiente. La Commissione prevede che gli Stati membri dell'UE di iniziare a lavorare su una soluzione pratica.

Interessante anche: Ai maiali di finitura avere una palla nei box

Dal gennaio del 2003, la fornitura di materiale di distrazione per scrofe e maiali è diventata obbligatoria nell'UE. Una serie di soluzioni diverse è stata dimostrata in occasione di fiere, ma stranamente, i maiali non sembrano troppo interessati. Che cosa succede se un giocattolo è fatto per catturare il loro interesse? Leggi tutto l'articolo



Dal 2003, in diversi paesi sono stati istituiti una serie di iniziative per fornire materiale di distrazione per i suini.

In Olanda, per esempio, dopo aver consultato Wageningen UR e l'industria, questi regolamenti sono stati tradotti in linee guida. metodi ammessi al giorno d'oggi sono rastrelliere con paglia, tubi, così come i dispositivi di grufolamento. Inoltre, gomme anti-mordere, corde e bastoni di legno sono ammessi. Fornire una catena non è considerato abbastanza ma è permesso, tuttavia, in combinazione con altri materiali.

Inoltre, le fibre vengono usate anche come materiale di distrazione, ad esempio una manciata di mix di mais o pannocchia . Questo è anche utile dal punto di vista della salute dell'intestino. Inoltre, fa mettere i maiali in movimento, che è utile come un momento in più di verificare se tutti gli animali sono a posto.

Erba medica e foraggio grezzo per i suini


Fornire erba medica ai maiali. Tipico per aumentare il grufolamento , messo all'interno di rastrelliere in modo che gli animali possono masticarlo, ma non calpestarlo . Fornire foraggio grezzo, oltre ad avere un costo extra, ha anche un lavoro extra, e potrebbe intasare i sistemi di smaltimento del letame.


05/08/2016, 22:41
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Nuovi alimenti o meglio nuova somministrazione


In alcune discussioni sulla alimentazione dei suini si era parlato di fermentazione degli alimenti, questa strada sta cominciando ad
interessare l'industria mangimistica:

Alimentazione fermentata è il futuro per i suini

L'applicazione di fermentazione è sicuramente la strada da percorrere - c è la convinzione di Dutch ForFarmers azienda di alimentazione. L'azienda sta ottimizzando il processo per offrire qualità e prodotto liquido coerente.
Bram van den Oever è nutrizionista dei suini a ForFarmers e specialista di mangime liquido e fermentazione. Sa esattamente cosa i pro per on alimentazione con mangime liquido fermentato sono. In breve, si tratta di un processo attraverso il quale l'acido lattico si forma, una sostanza utile per la salute intestinale dei suini.

Ottenere una qualità di alimentazione è stata a lungo un problema. ForFarmers ha investito nei mangimi fermentati per molti anni ed ha sviluppato un proprio concetto completo.


Bram van den Oever, nutrizionista di suini a ForFarmers: "Il concetto di fermentazione aiuta i nostri clienti ad aumentare la loro efficienza di alimentazione e per ridurre i costi di alimentazione.

Quanto si è appreso circa l'alimentazione dei suini fermentati finora?

"Dopo le prime esperienze con la fermentazione, sembrava essere promettente il concetto di alimentazione. Eppure il processo era troppo laborioso. lotti di mangimi hanno anche fallito e l'alimentazione era troppo variabile in termini di qualità. Pertanto, un sacco di tempo e denaro sono stati investiti dal 2010 per studiare cibo per i maiali fermentato in modo più dettagliato. Da allora, molto è cambiato, come la coltura batterica che usiamo, la temperatura usata e le materie prime che vengono utilizzate per la fermentazione. Gli allevatori di suini vogliono semplicemente un prodotto stabile, che può essere prodotto facilmente e rapidamente ed effettivamente migliorare la salute degli animali. Questo può essere l'incentivo per gli allevatori di suini per cambiare il sistema di alimentazione. "

Perché è la vostra azienda così desiderosa di investire in questo tipo di alimentazione?

"La nostra ambizione è quella di fornire concetti per i nostri clienti in modo che possano raggiungere i loro obiettivi di fattoria nel modo più efficiente possibile. Il concetto di fermentazione aiuta i nostri clienti ad aumentare la loro efficienza di alimentazione e di abbassare i costi dei mangimi. Allo stesso tempo, permette loro di produrre in modo più sostenibile con meno uso di azoto e fosfato e un minor uso di antibiotici. Ciò può essere ottenuto solo con un concetto generale, concentrandosi su una fermentazione di successo ".

Interessati a conoscere di più sul concetto di alimentazione a liquido?
Si prega di leggere l'intervista completa nella rivista digitale . Dopo la registrazione o il login, l'accesso è gratuito.
https://translate.google.it/translate?h ... rev=search" target="_blank


10/08/2016, 0:29
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Qualità dell'acqua: differenze di percezione e di gestione tra Produttori di suini e pollame.
12 agosto 2016
Controllo di gestione dell'acqua è più stabile nel pollame rispetto a pratiche nel settore suinicolo.

L'acqua potabile è un nutriente essenziale per gli animali. In effetti, quando le esigenze fisiologiche degli animali non sono soddisfatte, le prestazioni possono diminuire e / o malattie possono apparire, e hanno un impatto economico sulla produzione di suini e pollame.
Nel campo, protocolli di pulizia della linea di abbeverata sembrano più frequenti negli allevamenti di pollame che negli allevamenti di suini.
E 'una realtà? Sono gli allevatori di pollame più consapevoli della qualità delle acque dei produttori di suini?

Al fine di aggiornare i dati relativi alle diverse percezioni e le pratiche per la gestione delle acque in allevamenti di suini e pollame, uno studio è stato condotto per confrontare l'approvvigionamento idrico, la loro ottimizzazione e le diverse pratiche di gestione per i suinetti in camere di svezzamento e polli da carne.
Indagine dei produttori

Un sondaggio è stato effettuato su allevamenti di suini e pollame situati nella regione occidentale della Francia. Venticinque produttori di suini e 25 allevatori di pollame sono stati selezionati. Un questionario è stato completato nel corso di un'intervista con gli agricoltori. L'associazione tra le pratiche e le caratteristiche della produzione è stato analizzato con test Khi-deux.
In tutte le interviste, allevatori di suini e pollame ha dichiarato che la qualità dell'acqua è una preoccupazione principale. Entrambi i parametri batteriologici e chimici sono considerati importanti per la qualità dell'acqua, anche se l'analisi chimica è meno eseguita frequentemente .

Il sessanta per cento degli allevatori di suini utilizzano la disinfezione dell'acqua continua (clorazione), mentre l'80% degli allevatori di pollame esegue la disinfezione con differenti disinfettanti (il restante 20% usa acqua da acquedotto).
L'acqua è anche una via di somministrazione di antibiotici, antielmintici, vaccini e fattori nutrizionali.
Suini vs pollame

Per quanto riguarda lo stato sanitario degli animali, alcune malattie ricorrenti possono essere collegati alla qualità dell'acqua adattate. Disturbi digestivi durante il periodo post-svezzamento (82%) e la zoppia dei polli (90%) sono i disturbi più frequenti.
Molti allevatori di polli sono più consapevoli della qualità delle acque di altrettanti allevatori di suini. Le principali differenze tra le loro pratiche riguardano il monitoraggio dei consumi di acqua e la manutenzione linea di abbeverata (comprese le misure di pulizia per eliminare il biofilm).
Non ci sono allevatori di suini che disinfettano le linee d'acqua, mentre il 72% degli allevatori di pollame lo fa.
Durante il periodo preso in esame, tutti gli allevatori di pollame hanno impostato protocolli con procedure meccaniche e chimiche: il 44% l'uso di lavaggio, svuotamento, di base, acido e disinfettante, mentre 24 su 25 allevatori di suini puliscono solo le tubature in sale di post-svezzamento.
Conclusione

Questo studio ha sottolineato che il controllo della gestione dell'acqua è più stabile nel pollame rispetto al settore suino. Questi diversi trattamenti e procedure di manutenzione potrebbero aiutare a prevenire disturbi digestivi in ​​suinetti e quindi di ridurre il consumo di antibiotici.

Presentazione orale fatta durante il 24 Pig Veterinary Society Congresso Internazionale (IPVS) in Irlanda, Giugno 2016.
Una ricerca di M. Leblanc-Maridor e colleghi di INRA e Nantes-atlantico College dei veterinari di scienze della medicina e dei prodotti alimentari e l'ingegneria, Francia.


12/08/2016, 22:06
Profilo
Sez. Suini
Sez. Suini

Iscritto il: 02/02/2009, 19:32
Messaggi: 1140
Località: MODENA ITALIA
Formazione: De-perito agrario
Rispondi citando
Guardate le foto di questo sito, è una collezione secondo me unica, veramente particolare... Complimenti al Dottor Visioli per la ricerca,la pazienza e la costanza.

https://www.3tre3.it/flash/visita-alla- ... lvio_5863/

Ancora Complimenti


25/08/2016, 20:55
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo



Chi c’è in linea

Visitano il forum: luicu92 e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Designed by ST Software.

Traduzione Italiana phpBB.it
phpBB SEO

Informativa Privacy